lunedì 7 novembre 2016

Essenza: Pancakes (vegan) banana, cocco e semi di chia


Oggi c'è aria di cambiamento qui nel mio blog, vi piace la nuova grafica? Spero di sì, volevo alleggerire un po' e volevo che parlasse ancora di più della mia cucina, della mia campagna e di tutte quelle cose che amo condividere e raccontare in queste pagine. A realizzare il tutto per me è stata la bravissima Martina Toppi, collega di blog, amica e grafica di talento, andate a visitare il suo negozio su Etsy (https://www.etsy.com/shop/PrintablePixel), capirete subito di cosa sto parlando! A me è toccato l'arduo compito di realizzare l'indice delle ricette che ancora non avevo, 1000 ricette da copiare e linkare...insomma, è stato uno spasso! Ma per voi questo ed altro, adesso per cercare le mie ricette potete usare il "Cerca nel blog" in alto a destra, le etichette per argomento, in basso nel blog e l'indice da me realizzato con tutti i titoli...spero di avervi così facilitato la navigazione! Ovviamente devo ancora sistemare alcune cosette ma se non mi decidevo a fare queste modifiche adesso continuavo a temporeggiare e non è proprio da me! Ora vi lascio alla mia ricetta del lunedì, molto green, molto vegan, molto buona!!


Ingredienti per 4 persone:

  • 3 banane mature
  • 120g di cocco rapè
  • 3 cucchiai di semi di chia
  • 4/5 cucchiai di farina integrale
  • 3 cucchiai di zucchero di canna integrale
  • 300ml circa di latte vegetale



Procedimento:

1) Mettete i semi di chia in infusione nel latte vegetale per 15 minuti circa. 
2) Schiacciate le banane, aggiungete quindi i semi con tutto il latte, il cocco rapè, lo zucchero di canna e la farina (regolate un po' la consistenza ad occhio, dovrebbero bastare 4 cucchiai di farina integrale ma se vedete che il composto è ancora troppo fluido aggiungetene un po').
3) Ungete con dell'olio d'oliva un pentolino antiaderente, fate scaldare molto bene e cominciate a cuocere i pancakes distribuendo un cucchiaio circa di composto nel pentolino. Io mi sono aiutata con un coppa pasta rotondo, l'impasto non è facile da lavorare, è piuttosto appiccicoso quindo dovrete distribuirlo aiutandovi con una spatola in modo da realizzare dei pancakes non troppo spessi e regolari nella forma. Girateli dopo qualche istante e cuoceteli anche dall'altro lato. Continuate così fino ad esaurimento del composto.
4) Servite i pancakes ben caldi e guarniteli con sciroppo di agave (o acero) e frutta secca a piacere.



3 commenti:

  1. Ora sono dal cellulare e non vedo le novità, ma appena arrivo a casa vengo a sbirciare dal PC. Intanto mi godo questi pancakes meravigliosi. Io lo preparo banana e uova, ma l'idea di farli senza mi piace da matti :) Buon lunedì :*

    RispondiElimina
  2. Questi sono decisamente da provare! Adoro questo tipo di novità buone e salutari!

    RispondiElimina
  3. atmosfera "calda e floreale", oltre che chic. Ricetta incantevole che proverò per la colazione domenicale:)

    RispondiElimina