venerdì 23 settembre 2016

Sweet Friday: 4/4 al limone


Ricominciamo con le buone abitudini, quelle dolci dolci! E come sempre vince la semplicità. Dovete sapere che a casa mia sono l'unica amante dei dolci, mio marito e i miei figli apprezzano solo quelli molto semplici come una buona ciambella o una crostata. Il marito, in particolare, mi chiede sempre torte che si possono inzuppare nel latte, non prevede altre tipologie quindi capirete bene che ho il campo un po' limitato!! Ad ogni modo mi piace farli contenti e, in realtà, penso che questo tipo di dolci siano i migliori, quelli che sanno di burro, uova e zucchero. Questo vuol dire che il venerdì pubblicherò spesso torte della nonna o da credenza...ma non vi preoccupate, penserò anche a voi...come sempre! Buon week-end a tutti e provate la torta...semplice semplice!


Ingredienti per una torta da 18cm circa di diametro (se volete realizzarne una classica, 24cm o più vi basterà duplicare gli ingredienti, il principio della 4/4 è che ci deve essere la stessa quantità di burro, zucchero, uova e farina. Considerate che mediamente un uovo pesa circa 60g).


  • 120g di farina
  • 120g di zucchero
  • 120g di burro
  • 2 uova
  • 2 limoni bio
  • 1 pizzico di fior di sale
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo



Procedimento:

1) Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
2) Aggiungete quindi il burro fuso e raffreddato e la scorza dei limoni, continuando a lavorare con le fruste.
3) A questo punto, unite la farina setacciata con il fior di sale, un cucchiaio per volta.
4) Aggiungete il succo di un limone e, quando sarà ben amalgamato, aggiungete il lievito.
5) Versate il composto in uno stampo imburrato ed infarinato e infornate a 180° per circa 30/40 minuti, finchè la torta non sarà ben cotta e dorata.
6) Lasciate raffreddare, spolverizzate a piacere con lo zucchero a velo e servite.



2 commenti:

  1. Ambra si capisce anche solo guardandola che è deliziosa e poi le foto sono favolose! un bacione!

    RispondiElimina
  2. L'ho già preparata due volte! La seconda volta era addirittura migliore perché i limoni erano più freschi. Grazie per la ricetta

    RispondiElimina