martedì 28 giugno 2016

Risotto al pesto di melissa, capesante e pomodoro fresco


Buongiorno a tutti, pensavate che fossi in vacanza? Chi mi segue sui social sa che la mia latitanza è dovuta ad una bellissima cagnolina che da un paio di giorni mi fa compagnia. Purtroppo il 18 maggio abbiamo perso il mio cane, dopo 14 anni di vita con noi ci ha lasciati ed è stato un dolore immenso. La casa era vuota nonostante le mie amate gatte e quindi abbiamo deciso di adottare un cucciolo che potesse crescere con noi e con i miei bambini. Così, dopo una pratica di adozione durata una settimana, ci hanno consegnato Uma, la nostra bellissima cucciola che era stata abbandonata a Bari. Adesso ha una bella famiglia che la ama ma io sono assorbita completamente da lei, mi sembra di avere di nuovo un bambino piccolo in casa!! Non posso lasciarla sola ed è in continuo movimento...sono addirittura arrivata a dormire quando lei dorme come facevo quando mia figlia era neonata!!! Come avrete capito sarò un po' meno presente per qualche settimana, il tempo di conoscerci e prendere qualche buona abitudine...oggi però sono riuscita a lasciarvi una ricetta, spero vi piaccia! Buona giornata da me e da Uma!


Ingredienti per 4 persone:

- 250g di riso per risotti (carnaroli o vialone nano)
- 2 pomodori ramati
- 8 capesante
- 750ml di brodo vegetale
- 1 mazzo di melissa
- 1 cucchiaio di mandorle pelate
- 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
- la scorza di un limone bio
- burro
- olio extravergine d'oliva
- sale
- pepe


Procedimento:

1) Immergete i pomodori in acqua bollente salata per 3 minuti circa. Scolateli, pelateli, eliminate la polpa interna e tagliate il resto a cubetti piccoli e regolari. Mettete da parte.
2) In una casseruola scaldate del burro, tostatevi il riso e sfumate con il brodo vegetale ben caldo, cominciate a cuocere il risotto aggiungendo di volta in volta il brodo e regolando di sale. Per una perfetta cottura sanno necessari 15-18 minuti.
3) Nel frattempo preparate il pesto frullando le foglie pulite di melissa con le mandorle, l'aglio, il parmigiano grattugiato e dell'olio (circa 100ml, dovete regolarvi un po' ad occhio). Regolate di sale.
4) In una padella scaldate una noce di burro e rosolate le capesante pochi minuti per lato, finchè non saranno dorate, salate e tenete al caldo.
5) Nel frattempo il riso sarà cotto, mantecatelo con il pesto di melissa e una noce di burro. Finite con i cubetti di pomodoro, della melissa fresca tritata e la scorza di limone. Prima di servire aggiungete le capesante, un filo d'olio e una generosa macinata di pepe nero.

3 commenti:

  1. Molto particolare ed invitamte questo risotto!!!!

    RispondiElimina
  2. La ricetta sembra squisita, e poi è quasi ora di pranzo... che acquolina! Per il resto, è proprio vero, avere un cucciolo per casa è molto impegnativo! La sua piccola presenza rivoluziona le abitudini, si conquista oltre all'affetto anche il suo spazio nella nostra vita! :-)

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia questo risotto... insolito, ma super invitante! Come sempre complimenti per le foto!

    RispondiElimina