lunedì 6 giugno 2016

Farro con crema di melanzane, ciuffi di totano, pomodorini scottati e olio al basilico


Oggi per Essenza, la mia rubrica light, ho realizzato un piatto davvero buonissimo e completo. E' un piatto unico che racchiude tutti i sapori dell'Italia, quindi il sapore non puo' che essere meraviglioso. Ho sempre pensato che la prima regola per mantenersi in forma e vivere in modo sano sia coccolarsi, cucinare per se stessi pietanze gustose e leggere. Dedicatevi del tempo, il vostro corpo e il vostro palato ne saranno contenti, non limitatevi ad aprire il frigorifero e mangiare pietanze tristi come affettati leggeri, formaggi light e cruditè, vi passerà presto la voglia di stare a tavola e vi sentirete frustrati e demotivati. Ricordatevi che il cibo è una cura per il corpo e lo spirito, investite tempo per voi. Buona settimana a tutti!

 
Ingredienti per 2 persone:

  • 120g di farro (io Farro Perlato Melandri Gaudenzio)
  • 400g di ciuffi di totano
  • 400g di melanzane
  • 150g di pomodorini ciliegia
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 mazzolino di basilico
  • olio extravergine d'oliva
  • sale


Procedimento:

1) Avvolgete le melanzane con la buccia nell'alluminio e infornatele a 200°. Cuocetele finchè la polpa non sarà tenera, ci vorranno dai 40 ai 60 minuti, dipende dalla dimensione delle melanzane. Sfornate e lasciate intiepidire.
2) Sciacquate il farro sotto l'acqua corrente e lessatelo in abbondante acqua bollente salata seguendo le indicazioni riportate sulla confezione per i tempi di cottura. Scolatelo (tenendo da parte un po' di acqua di cottura) e mettetelo da parte.
3) In una padella saltate le code di totano con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio schiacciato per pochi minuti, finchè non saranno teneri. Regolate di sale e teneteli al caldo.
2) Scottate quindi i pomodorini già puliti e tagliati a metà, nella stessa pentola in cui avete fatto saltare i totani (eventualmente aggiungete un filo d'olio), girateli per farli rosolare da entrambi i lati. Salate e tenete al caldo).
3) Pelate la melanzana che dentro saranno ancora calde e frullate la polpa con un filo d'olio e sale (se la crema dovesse essere troppo compatta, allungatela un po' con l'acqua di cottura del farro tenuta da parte.
4) Versate nella solita padella, che conserva tutti i sapori dei molluschi e dei pomodori, la crema di melanzane e aggiungete il farro e un filo d'olio, lasciate insaporire e ridurre finchè il farro non sarà ben cremoso, eventualmente aggiungete sale.
5) Sistemate il farro cremoso sul fondo del piatto, i ciuffi di totano a parte e sopra i pomodorini scottati. Condite con l'olio al basilico che avrete preparato frullando un mazzolino di basilico con due cucchiai circa di olio (usatene voi quanto ne volete per condire il piatto, senza esagerare, il sapore del basilico è forte e potrebbe coprire gli altri sapori). Decorate con foglie di basilico e basilico fresco tritato. Servite.


1 commento: