lunedì 13 giugno 2016

Essenza: Tajine di pollo al limone


Ok, la settimana scorsa è stata una delle settimane più intense ed emotivamente impegnative che abbia mai vissuto. La fine delle lezioni, le recite scolastiche, l'ultimo giorno della scuola elementare da parte di mia figlia (che il prossimo anno comincerà la scuola media) con relativi "addii" e fiumi di lacrime, il mio saggio (venerdì sera ho "debuttato" sul palcoscenico di Ciriè e ho ballato come una matta per tutta la sera)...insomma, mi devo ancora riprendere, per non parlare delle 200 pizzate di classe...e non è ancora finita, quantità indefinite di pasta lievitata entreranno nel mio corpo già bello paffuto, nelle prossime ore (pizza con le amiche di danza e forse anche con le ex colleghe). 
Ma siamo qui, da oggi il ritmo delle mie giornate sarà più lento, come per tante mamme. Non ci saranno più i bimbi da andare a prendere e accompagnare a fare 1000 sport, tutto sarà diverso, temo anche meno produttivo. Non potendone nulla ci tocca adeguarci e goderci i nostri figli che fortunatamente (diciamo così!!!) passeranno più tempo con noi. Buona settimana a tutti.


Ingredienti per 4 persone:

  • 1 pollo di circa 1Kg di peso
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaino di paprica dolce
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di peperoncino in scaglie
  • 1 bustina di zafferano (o pistilli)
  • 2 cucchiai di olive nere denocciolate
  • 1 limone bio
  • il succo di 1 limone
  • 1 mazzolino di prezzemolo fresco
  • olio extravergine d'oliva
  • sale



Procedimento:

1) Tagliate il pollo in pezzi senza eliminare la pelle (tenete conto anche dei tempi di cottura dei vari pezzi in modo da calibrarne la grandezza e avere un pollo cotto perfettamente in ogni sua parte). Mettetelo a marinare con 1 cucchiaio d'olio, sale e le spezie (tranne lo zafferano) per almeno 30 minuti.
2) Scolate il pollo dalla marinatura e scaldate la stessa nella base del Tajine (o in una casseruola), rosolatevi il pollo per alcuni minuti girandolo di tanto in tanto, finchè non sarà ben dorato.Togliete il pollo e tenetelo al caldo da parte. A questo punto mettete in pentola la cipolla affettata, lo spicchio d'aglio schiacciato e lo zafferano (se dovesse essere necessario, aggiungete anche un filo d'olio), fate rosolare alcuni minuti.
3) Aggiungete quindi il succo di limone, il pollo, il limone bio (precedentemente ben lavato) tagliato a metà, e le olive. Regolate di sale e coprite con il coperchio (del tajine o tradizionale). Cuocete per 25 minuti circa a fiamma dolce. Servite ben caldo con il prezzemolo fresco tritato a finire e accompagnate con riso basmati o pane arabo.

4 commenti:

  1. Splendido piatto, colorato ed invitante!
    Bellissimo davvero Ambra!Ti auguro una nuova settimana un po meno impegnativa ma sempre emozionante come quella che ci hai raccontato! Un abbraccio!
    Lucia

    RispondiElimina
  2. A quest'ora con queste foto si è a rischio svenimento!
    Io ho praticamente tolto la carne rossa dalla dieta quindi sono sempre a caccia di ricette sfiziose con carni bianche e questa è davvero fantastica!

    RispondiElimina
  3. Un secondo piatto molto invitante, come sempre presentato benissimo!

    RispondiElimina
  4. Wooou, che secondo invitante, anche l'occhio vuole la sua parte e tu hai saputo trasmetterla molto bene ! Favoloso !

    RispondiElimina