martedì 10 maggio 2016

Torta morbida limone e robiola


Buongiorno a tutti, come state? Io sono reduce da un piccolo incidente domestico dal quale sono uscita solo un po' ustionata ma per fortuna quasi intatta! Ieri sera è scoppiato un barattolo di marmellata rovente che ho dimenticato sul fuoco (stavo sterilizzando dei vasetti) investendo la mia persona e tutta la cucina. Poteva andare a finire molto male, potevo prendermi un bel vetro in piena faccia, invece mi sono solo bruciata e oggi mi ritrovo la cucina tutta appicicaticcia e da pulire!! Poco male! Mi sento quasi felice per lo scampato pericolo anche se non basta a farmi venire voglia di sgrassare tutto! Comunque in queste occasioni mi viene sempre da pensare a quanto sono fortunata, al fatto che ho tutto quello che mi serve per essere felice e soprattutto al fatto che a volte in un secondo tutto puo' cambiare. Questa volta è andata bene, in futuro starò ovviamente molto più attenta, e oggi starò comunque lontana dai fornelli!!


Ingredienti per una torta da 24cm:

  • 250g di farina
  • 50g di fecola di patate
  • 3 uova
  • 100g di burro
  • 150g di zucchero
  • 120g di robiola fresca
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 2 limoni bio
  • zucchero a velo



Procedimento:

1) Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e ben areato.
2) Aggiungete quindi il burro ammorbidito, la farina e la fecola, poco per volta sempre lavorando con le fruste e la robiola.
3) Sempre continuando a lavorare l'impasto, incorporate anche il bicarbonato, la scorza e il succo dei due limoni. Infine aggiungete il lievito.
4) Versate il composto in una tortiera a cerniera da 24cm precedentemente imburrata ed infarinata e cuocete a 180°per circa 35-40 minuti, finchè non sarà ben cotta e dorata. Sfornate e lasciate raffreddare. Spolverizzate a piacere con lo zucchero a velo e servite.

6 commenti:

  1. Bellissima torta e ottimo l'abbinamento robiola e limone. Me la segno.
    Buona giornata Fabiola

    RispondiElimina
  2. Ambra, che brutta esperienza.
    Sono felice che tu stia bene.
    Questa torta sembra una delizia.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. IN CUCINA CENTO OCCHI NON BASTANO MAI, MA LO SPAVENTO SERVE PER RENDERCI PIU' ATTENTE!!!!CHE TORTA GOLOSA, POSSO FAVORIRE???BACI SABRY

    RispondiElimina
  4. Che brutta esperienza, fortuna che è stai bene.Deliziosa la torta!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  5. Caspita che brutta esperienza, devi aver preso davvero una gran paura!!!!! La torta in compenso sembra buonissima, soffice e leggera!!!!

    RispondiElimina
  6. Accidenti Ambra, per fortuna che non ti sei fatta male davvero!
    Peccato avere in forno la torta di mele, sennò sicuramente avrei fatto questa, golosissima!!
    Baci

    Valentina

    http://coindecampagne.blogspot.it

    RispondiElimina