martedì 24 maggio 2016

Farinata - I trucchi e i segreti per realizzarla a regola d'arte!


Nei quattro mesi trascorsi al ristorante, non ho avuto modo di imparare molto, le lavorazioni che tutti i giorni rappresentavano il mio lavoro, le conoscevo bene, ma una cosa l'ho imparata, ho imparato a fare bene la farinata. Ci sono poche e semplici regole e passaggi che se però non vengono rispettati compromettono il risultato finale. E' trascorso già un anno, proprio in questo periodo finiva il mio rapporto di lavoro, un lavoro in cui speravo e credevo. Oggi, che la delusione è passata, e che mi sento molto più forte e soprattutto realizzata, vi trasmetto questa mia piccola conoscenza, con la speranza che possa esservi utile come lo è stato per me. 


Ingredienti per 4 persone:
  • 300g di farina di ceci
  • 900ml di acqua (sempre 3 volte la quantità di farina)
  • 10g di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine + altro per la teglia
  • pepe



Procedimento:

1) Mettete in un contenitore la farina di ceci, il sale, l'olio ed infine l'acqua. Procedete con un frullatore ad immersione in modo da ottenere un composto liscio e fluido. Mettetelo a riposare coperto per diverse ore (la farinata per essere buona deve essere preparata in anticipo e deve riposare, meglio la sera prima) almeno 5. 
2) Prima di utilizzarlo, l'impasto deve tornare a temperatura ambiente, va quindi tirato fuori dal frigorifero e lasciato riposare fuori per circa 1 ora.
3) Preriscaldate il forno alla temperatura massima. Ungete una o più teglie (dipende dalle dimensioni) con olio abbondante. Mettete le teglie unte in forno per alcuni minuti fino a che l'olio non sarà ben caldo.
4) Mescolate bene il composto preparato, versatelo in una brocca graduata (così vi potete regolare di volta in volta anche sulle quantità per ogni teglia), aprite lo sportello del forno quel tanto che vi serve, senza estrarre le teglie dal forno, e versatevi dentro il composto (è molto importante che la farinata sia sottile!! Quindi dovete regolarvi ad occhio, almeno la prima volta (vi sarà di aiuto la brocca graduata per le successive). Chiudete e lasciate cuocere. I tempi di cottura dipendono un po' dal forno, la farinata deve essere dorata, non troppo asciutta, ma neanche molle. Sfornatela, lasciatela intiepidire qualche istante quindi tagliatela, cospargetela con del pepe nero appena macinato e servite. Volendo potete arricchirla, dopo averla versata nelle teglie, con rosmarino fresco o cipolle tagliate a velo.

4 commenti:

  1. io la faccio, ma una versione diversa. proverò la tua :-) sembra buonissima

    RispondiElimina
  2. Deliziosa! Anch'io la preparo spesso!
    Anzi dovrei prepararla perché ho un po' di farina di ceci da consumare : )
    potrei provare la tua versione!

    RispondiElimina
  3. Ambra adoro le tue ricette ma credo che in questa ci sia un errore. ho seguite le tue indicazioni ma 20 grammi di sale sono troppi, non siamo riusciti a mangiarla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie per la segnalazione, ho proprio sbagliato a scrivere...adesso ho corretto il tutto. Mi riprometto di non scrivere i post a notte fonda!!!:) Mi dispiace che tu abbia dovuto gettare il tutto, mi auguro che deciderai di riprovarci. Grazie ancora di cuore! A presto.

      Elimina