giovedì 17 marzo 2016

Crostata al budino (o crostata "budinosa")


E' proprio vero che i figli vengono al mondo con il loro carattere e la loro personalità. Noi genitori li formiamo, spesso riscontriamo in loro caratteristiche in cui ci rispecchiamo ma altre volte li scopriamo totalmente diversi da noi. Questo per me è affascinante se pur faticoso perchè spesso per capirli dobbiamo fare uno sforzo in più, tutto ciò che ci è estraneo è nuovo e da scoprire. Margherita è la mia bimba di 10 anni. Si sta avvicinando all'adolescenza e scorgo già in lei aria di cambiamento, anche se è proprio una "bambinona", ama giocare sopra ogni cosa. Difficilmente si apre raccontandomi quello che prova o sente, quasi mai mi fa parte degli episodi più o meno sgradevoli che capitano a scuola, questo suo lato ermetico è molto distante dal mio essere ed io cerco di decifrare senza però essere invadente, non fa parte di me. Capisco di essere il suo punto di riferimento da piccole grandi cose, ultimamente, ad esempio mi fa trovare dei bigliettini sul comodino, degli scritti dai contenuti diversi ma con lo stesso messaggio: ti voglio bene, ho bisogno di te.
L'altra sera ho trovato questa poesia scritta di suo pugno e voglio condividerla con voi, anche se non lo faccio mai, preferisco tenere queste cose per me, ma mi ha davvero toccato il cuore.


Mamma
Come la gioia è la mamma
che cala il tono di voce.
Corica la coperta sul letto, 
ovunque passa è ammirata.
Fischia una dolce melodia,
illumina l'ambiente,
sconvolge tutti,
caccia il gatto dalle piante.
Poi stanca si addormenta in un sonno profondo.

M.


Ingredienti per 8 persone (una tortiera da 24cm di diametro):

Per la frolla:
- 200g di farina
- 100g di zucchero
- 100g di burro salato
- 1 uovo
- qualche goccia di estratto naturale di vaniglia

Per il ripieno:
- 1 busta di preparato per budino a piacere

- 500ml di latte intero

- zuccherini colorati (a piacere)


Procedimento:

1) Preparate la pasta frolla: In un recipiente lavorate la farina e lo zucchero con il burro freddo tagliato a cubetti fino ad ottenere un composto sbriciolato, aggiungete quindi l’uovo e la vaniglia. Continuate a lavorare velocemente. Impastate finchè il composto non sarà omogeneo e compatto, riponete in frigorifero per almeno 30 minuti.
2) Stendere la frolla preparata in uno strato sottile (circa 0,5cm) e foderare una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata. Bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta e sistemateci sopra un foglio di carta da forno con dei fagioli secchi. Infornate il guscio di pasta frolla a 180° per 10 minuti. Eliminate quindi i fagioli e la carta forno e continuate la cottura per altri 10-15 minuti, finchè la frolla non sarà ben cotta e dorata. Lasciate raffreddare completamente.
3) Preparate il budino seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, di solito il preparato va sciolto nel latte freddo e poi portato ad ebollizione sempre mescolando. Quando il budino sarà pronto lasciatelo intiepidire per alcuni minuti e versatelo nel guscio di pasta frolla molto delicatamente facendo attenzione a non sovrastare la pasta frolla.

4) Lasciate solidificare il budino a temperatura ambiente e decoratelo a piacere con degli zuccherini colorati. Questa ricetta è perfetta per la merenda dei bambini. Se non la consumate subito, conservatela in frigorifero.

4 commenti:

  1. CHE IDEA GENIALE, DEVE ESSERE BUONISSIMO!!!ESSERE MAMMA E' DAVVERO IMPEGNATIVO, MAGARI CI FOSSERO DELLE RICETTE PERFETTE DA SEGUIRE, MA DALLE PAROLE DELLA TUA PICCOLA HO CAPITO CHE SEI UNA MAMMA ECCEZIONALE ED E' MOLTO FORTUNATA AD AVERTI. TI ABBRACCIO FORTE SABRY

    RispondiElimina
  2. Riguardo alla poesia ho già commentato su FB e non mi ripeto. Ora un pensierino su questa crostata: un'idea facile e golosissima, mi appunto la ricetta per la prima occasione!

    RispondiElimina
  3. Semplice, veloce...se penso che sono cresciuta a forza di budini in scatola, la cosa mi fa sorridere. Mi piace la tua ricetta Ambra, si, si...mi piace proprio!
    Un abbraccio
    Aurelia

    RispondiElimina
  4. ma che bella idea! e sembra anche deliziosa :P prima o poi la proverò! un saluto, Ginger

    RispondiElimina