mercoledì 9 marzo 2016

Crème caramel alla curcuma


Ed eccoci all'ultimo capitolo di questa mini saga sulla curcuma fresca. Vi ho stupito? Non vi aspettavate il dolce vero? E invece eccovi questo crème caramel di un bel giallo dorato e dal sapore fresco e ricercato. Ovviamente dovete essere aperti a gusti nuovi e curiosi di esplorare gli abbinamenti più bizzarri, devo dirvi che mi è piaciuto molto e poi è semplice da realizzare e di sicuro effetto. Domani si volta pagina e non si parlerà più di curcuma...ohhhhh, direte voi!!! Scherzi a parte, spero abbiate gradito la condivisione di questi miei esperimenti a volte un po' bislacchi. Mi diverto così tanto a sperimentare che se non lo condivido con voi con chi lo faccio??!! Vi auguro una giornata dolce e dorata come questo dessert e vi do appuntamento a domani. Bye!


Ingredienti per 4/6 persone:

  • 500ml di latte intero
  • 4 uova
  • 80g di zucchero
  • 1 cucchiaio di curcuma grattugiata
  • la scorza di 1/2 limone bio


Per il caramello:

  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaio di succo di limone



Procedimento:

1) Mescolate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete quindi il latte, la curcuma e la scorza di limone, amalgamate e mettete a riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
2) Nel frattempo preparate il caramello, mettete in un pentolino antiaderente gli ingredienti, mescolateli bene e metteteli sulla fiamma dolce finchè lo zucchero non si sarà liquefatto e non avrà assunto una bella colorazione dorata. Versate il caramello caldo sul fondo dello stampo (o degli stampini).
3) Tirate fuori il crème caramel dal frigorifero. Io ho frullato alcuni secondi con un frullatore ad immersione per amalgamare i tuorli con gli albumi che tendono a separarsi. Versate nello stampo sopra al caramello ed infornate a bagno maria a 180° per circa 40-45 minuti (se utilizzate degli stampini mono porzione dovrete dimezzare il tempo di cottura) fino a che il crème caramel non si sarà solidificato (state attenti che l'acqua del bagno maria non prenda a bollire!).
4) Lasciate raffreddare e riponete in frigorifero per una notte. Togliete delicatamente il creme caramel dallo stampo e servitelo con il suo caramello.


4 commenti:

  1. sono pronta con il cucchiaino per assaggiare questo dolce meraviglioso!!!brava!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Eccomi qua, finalmente, a lasciare segno della mia presenza che ha osservato silenziosa gli esperimenti curcumosi (per dirla alla moda :). Devo dire che l'idea di mettere la curcuma nel dolce mi sorprende, ma allo stesso tempo mi stuzzica. Questo bel colore giallo riesce a scacciare le nuvole grigie solo a guardarlo :) Baciotti :*

    RispondiElimina
  3. Quello che mi ha stupita veramente di questa ricetta è la perfezione con cui sei riuscita a sformare il crème caramel! E' sempre un passaggio critico... :-) Complimenti!

    RispondiElimina
  4. La curcuma è veramente un elisir di lunga vita, così è anche troppo golosa!! Complimenti.

    RispondiElimina