venerdì 25 marzo 2016

Ciambella glassata di Pasqua


Come dolce pasquale ho pensato a qualcosa di molto semplice che, eventualmente, si potesse trasportare per le gite "fuori porta". Ero alla ricerca di un dolce dai sapori un po' antichi, una ciambella però colorata e festosa e sono incappata in QUESTA ricetta. Non conoscevo affatto il Pizzo Palumbo, per me non vuol dire molto, ma mi sono piaciuti gli ingredienti, il fatto che non fosse molto "grassa" e che quindi profumasse di uova, come i dolci di una volta. Ho fatto qualche piccola variazione, ovviamente e, al posto dei classici zuccherini colorati, ho messo sulla glassa dei semini di anice confettati che ancor di più mi riportano ai sapori della mia infanzia, dei dolci con cui sono cresciuta. Per questo l'ho chiamata semplicemente Ciambella glassata di Pasqua, la rifarò.


Ingredienti per uno stampo da 24cm di diametro:

  • 250g di farina 00
  • 200g di zucchero
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • la scorza grattugiata di 1 arancia
  • 100gr di latte intero
  • 50g di olio di semi
Per la glassa:
  • 200g di zucchero a velo
  • il succo di 1/2 limone
  • acqua q.b.
  • confettini colorati o semini di anice confettati



Procedimento:

1) Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
2) Aggiungete alternando, e sempre lavorando con le fruste elettriche, il latte e l'olio.
3) Unite infine gli aromi (arancia e limone) e per ultimo il lievito vanigliato. Versate il composto ottenuto nello stampo precedentemente imburrato ed infarinato e infornate a 180° per circa 40 minuti, finchè la ciambella non sarà ben cotta e dorata, lasciate raffreddare.
4) Nel frattempo preparate la glassa: Setacciate lo zucchero a velo, unite il succo di limone e aggiungete acqua un cucchiaio per volta, sempre mescolando energicamente, la glassa deve "tirare" non deve essere troppo fluida altrimenti sarà trasparente e non avrà questo bell'effetto di bianco coprente. Distribuitela sulla ciambella fredda e decorate con i confettini. Lasciate rapprendere bene la glassa e servite.



5 commenti:

  1. Bellissima per la colazione di pasqua!!! E con l'occasione una montagna di auguri

    RispondiElimina
  2. CHE BELLA!!!!CHISSA' CHE BONTA'!!!!BUONA PASQUA BELLEZZA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. Che splendida ciambella, buona Pasqua!

    RispondiElimina
  4. Stupenda con tutta quella golosa glassa !!!Auguri di cuore per una Serena Pasqua!

    RispondiElimina
  5. Bellissima questa ciambella! Tantissimi auguri di buona Pasqua Ambra, a te e ai tuoi cari.
    Marina

    RispondiElimina