lunedì 18 gennaio 2016

Essenza - La mia nuova rubrica


Buon lunedì cari amici, ci sono novità nell'aria!! Come avrete capito oggi inauguro una nuova rubrica. Voglio fare una premessa prima di raccontarvi di cosa si tratta. Ho sempre seguito il mio istinto in cucina come nella vita, vi siete abituati a leggermi con i chiari di luna e nelle giornate di sole, avete assecondato il mio interesse per la cucina francese con le ricette di Julia Child e mi avete accompagnato tra i boschi alla ricerca di erbe spontanee con cui cucinare. Oggi la mia cucina ha preso una nuova direzione, non mi chiedete il perchè, l'istinto, come vi ho detto, mi guida e il suo richiamo forte è il motivo di questa nuova rubrica. Insomma, si volta pagina, il blog è lo specchio di come siamo e di dove stiamo andando e io non sarei onesta se non abbandonassi le mie vecchie rubriche, che parlano del mio passato, per dedicarmi al nuovo, a quello che adesso mi fa emozionare e mi fa venire voglia di mettermi ai fornelli! Non fraintendetemi, amo la cucina francese e continuerò a cucinare con le erbe spontanee, ma si cresce e si sperimenta e io, come sempre, lo voglio fare con voi.
Detto questo vi racconto cos'è Essenza. In questa rubrica lavorerò a ricette al tempo stesso deliziose ma anche sane e leggere. Non è una rubrica di cucina dietetica, ma sicuramente i piatti sono leggeri, privi di condimenti non necessari e di elementi superflui che ci appesantiscono senza regalarci, in realtà, nulla. E' una cucina senza fronzoli, che si concentra sul gusto dei singoli ingredienti nella loro purezza, nella loro Essenza, appunto. Verdura, frutta, spezie, pesce, carni bianche, cereali integrali, insomma, ingredienti che ci nutrono davvero regalando benessere al nostro corpo senza farci rimpiangere nulla. Amo la buona cucina e per me mangiare bene è assolutamente una regola. Non vi proporrò piatti tristi e deprimenti, ma pietanze colorate e saporite, perchè il cibo deve essere una cura per l'anima ma anche per il corpo. Spero vi piaccia questa idea, ci saranno contaminazioni asiatiche ma non solo, quindi capiterà che gli ingredienti del mio orto ne incontreranno altri che vengono da lontano, una cucina fusion per cogliere il meglio e trasferirlo in queste creazioni che spero vi piacciano. Si parte alla ricerca dell'Essenza, spero di avervi come compagni di viaggio, come sempre.


Riso saltato alla curcuma con carciofi e mandorle tostate

Cominciamo con questo riso dal sapore dorato, è leggero e saporito al tempo stesso. La curcuma ha un sacco di proprietà, è un forte antiossidante, un antinfiammatorio naturale, un antidolorifico. Combatte i radicali liberi e contiene ferro e potassio. I carciofi invece hanno molte fibre, oltre ad una buona quantità di calciofosforomagnesioferro e potassio. Sono dotati di proprietà regolatrici dell’appetito, vantano un effetto diuretico e sono consigliati per risolvere problemi di colesterolodiabete,ipertensionesovrappeso e cellulite. Sono anche molto apprezzati per le caratteristiche toniche e disintossicanti. Le mandorle poi ritardano l'invecchiamento, combattono il colesterolo, aiutano l'intestino e donano energia. Ovviamente, come tutta òla frutta secca, sono caloriche e vanno consumate con misura.


Ingredienti per 2/3 persone:

- 150g di riso basmati o Jasmine
- 1 bel carciofo grande con il gambo
- 1 cucchiaino di curcuma
- 2 spicchi d'aglio
- 1 manciata di mandorle a lamelle
- olio extravergine d'oliva
- sale 
- pepe


Procedimento:

1) Mondate il carciofo eliminando le foglie esterne più dure e le barbe interne. Pulitene anche il gambo che è tenero e ottimo e tagliatelo a cubetti. 
2) In una padella scaldate un filo d'olio con 1 spicchio d'aglio schiacciato, saltate i carciofi, aggiungete un cucchiaio d'acqua e abbassate la fiamma, regolate di sale e lasciate brasare i carciofi coprendo con un coperchio finchè non saranno teneri.
3) Lessate il riso basmati e scolatelo al dente.
4) In una padella capiente scaldate dell'olio con lo spicchio d'aglio rimasto schiacciato, quando l'olio sarà caldo aggiungete la curcuma e girate bene. Fateci saltare il riso e aggiungete anche i carciofi. Regolate, se necessario, di sale e di pepe e aggiungete le mandorle. Finite con un giro di olio a crudo e una generosa macinata di pepe nero. Servite.

9 commenti:

  1. Se questa è la nuova rubrica che ben venga..questo piatto è tutto tranne che triste. Sapori decisi e colori vivaci..ottimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, non vedo l'ora di sperimentare nuove e deliziose ricette! Baci

      Elimina
  2. Interessante la nuova rubrica e saporita la tua nuova ricetta!
    Ti seguirò con piacere!

    RispondiElimina
  3. che bella novita'!!!Io ti seguiro' di sicuro, come sempre!!!!Questo piatto e' meraviglioso, adoro i carciofi!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io amo i carciofi! Grazie per esserci sempre...un grosso bacione!

      Elimina
  4. Ti seguirò come sempre nel tuo nuovo percorso, anche perché mi piacciono i piatti semplici, ma che danno soddisfazione. Questo piatto è una vera dimostrazione ! Buona settimana !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Ci tengo al tuo giudizio, un caro saluto.

      Elimina
  5. Ambra cara, non puoi che trovarmi a favore per questa tua nuova rubrica. Sono una gran sostenitrice dei piatti sani e semplici. Amo moltissimo i carciofi e questa ricetta esalta pienamente il loro gusto.
    Ti auguro una buona giornata.

    Valentina

    http://coindecampagne.blogspot.it

    RispondiElimina