giovedì 28 gennaio 2016

Crocchette di pesce persico


E con oggi si conclude la settimana crocchettosa, anche se in realtà ho in serbo ancora qualcosa per il nostro sweet friday. Quest'oggi si va di pesce, in fondo abbiamo accontentato tutti i vegetariani in questi giorni che possiamo dedicarci tranquillamente ad altro. Trovo che questa semplice ricetta, che a casa nostra riscuote sempre un discreto successo, sia un modo simpatico per far mangiare il pesce ai bambini, nota quasi sempre dolente! Per di più sono perfette come finger food per un buffet o un aperitivo, potete servirle con della mayonnaise al limone o salsa aioli...saranno un successo.
Ora vi lascio la ricetta ma prima voglio comunicarvi che la torta di ieri è risultata infine mangiabile anche se non così bella da essere pubblicata sul blog, in fondo, come anche la giornata, sembrava peggio di quanto poi non sia stata realmente. Oggi va molto meglio! A voi la ricetta e un grosso abbraccio!!



Ingredienti per 2 persone:

-          1 costa di sedano
-          1 piccola carota
-          1 cipollotto
-          2 uova
-          250g di filetto di pesce persico
-          1 cucchiaio di prezzemolo tritato
-          1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
-          50g di farina
-          100g di pangrattato
-          Sale
-          Pepe
-          500ml di olio di semi per frittura



Procedimento:

1) Mondate il cipollotto e tritatelo finemente. Pulite e mondate la carota e il sedano e tritate anch’essi molto finemente. Soffriggete le verdure in un cucchiaio d'olio extravergine d’oliva finchè non saranno tenere. Regolate di sale e pepe e lasciate raffreddare. Mettete da parte.
2) Nel frattempo sminuzzate il pesce persico nel mixer e trasferitelo in una terrina, aggiungete 1 uovo precedentemente sbattuto e le verdurine cotte, mescolate bene, aggiungete quindi il prezzemolo fresco tritato, aggiustate di sale e di pepe e continuate ad amalgamare. Create delle palline di composto (grandi come delle palline da golf) tutte uguali e impanatele passandole prima nella farina e poi nell’uovo sbattuto e nel pangrattato. Lasciate riposare le crocchette già impanate in frigorifero per circa 30 minuti.
3) Friggete le crocchette in abbondante olio di semi ben caldo girandole di tanto in tanto finchè non saranno dorate, tamponatele con corta da cucina e servitele calde con una fresca salsa allo yogurt di accompagnamento.



6 commenti: