lunedì 16 novembre 2015

Grissini al fleur de sel


Buongiorno carissimi amici, come è iniziato il vostro lunedì? Siete pieni di energie o siete fiacchi? Come sarà la vostra settimana? Non so dirvi come sarà la mia, ve ne parlerò, come sempre, su questi schermi!:) Posso però anticiparvi che su Il gattoghiotto si parlerà di lievitati...ho diverse ricette veloci e facilissime da realizzare da condividere con voi! La scorsa settimana abbiamo viaggiato e siamo stati in Asia, quella prima ci siamo spostati un po' in tutto il mondo, oggi torniamo a casa, perchè non c'è nulla di più casalingo, nulla di più amorevole che preparare una fragrante pagnotta di pane per chi amiamo...è una vera coccola! Oggi cominciamo con i grissini, una preparazione che subito puo' spaventare perchè sembra complicata nella realizzazione...non è così, ve lo posso garantire. Ho avuto modo di acquisire la tecnica della preparazione dei grissini quando lavoravo al ristorante, ne preparavo diverse leccarde al giorno. Li facevo anche lunghissimi, erano davvero belli, ma la ricetta non funzionava. Ho fatto alcuni tentativi e oggi vi do la ricetta che ho fatto mia, li trovo deliziosi. Non lasciatevi scoraggiare e provate a realizzarli, non ve ne pentirete! A domani...baci!


Ingredienti per 3 teglie di grissini:

  • 450g di farina
  • 250ml di acqua tiepida
  • 15g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di malto (o di miele)
  • 40g di strutto (o di olio extravergine d'oliva)
  • 10g di sale
  • olio extravergine d'oliva
  • fleur de sel



Procedimento: 

1) In un contenitore o nella planetaria mettete la farina. Sciogliete il lievito in mezzo bicchiere dell'acqua tiepida che avete misurato e unitelo alla farina, aggiungete anche il malto (o il miele), lo strutto (o l'olio), il sale e il resto dell'acqua. Lavorate il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Mettete a riposare al caldo per circa 45-50 minuti.
2) Preriscaldate il forno a 250°. Ricavate dall'impasto una prima teglia di grissini. Basterà prendere una piccola dose di pasta e lavorarla con le mani facendole scorrere dall'interno verso l'esterno a creare i vostri grissini (attenzione! devono essere molto sottili perchè se no in forno gonfieranno troppo!), adagiateli sulla teglia coperta con carta forno, spennellateli con l'olio extravergine, cospargete con il fleur de sel e infornate. A questo punto cominciate a preparare la seconda teglia. Vi dico questo perchè se preparate i grissini in anticipo questi continueranno a lievitate e il centro del grissino non diventerà croccante una volta cotto ma rimarrà morbido. Procedete così fino al termine dell'impasto, dovrete ottenere circa 3 leccarde. I grissini saranno cotti quando avranno un bel colore dorato. Non utilizzate il forno ventilato e, se potete, cuocete una teglia per volta, il risultato sarà migliore. Lasciate raffreddare, se ce la fate!! Il profumo sarà fantastico!



6 commenti:

  1. Sono bellissimi, degni di un grande ristorante!!!

    RispondiElimina
  2. Sono venuti perfetti e sono ottimi per sgranocchiarli anche nella giornata ! Buon lunedì !

    RispondiElimina
  3. sono perfetti, cosi' buoni e profumati i grissini fatti in casa, brava tesoro!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. bellissimi,perfetti da sgranocchiare sempre a tutte le ore,grazie

    RispondiElimina
  5. Il mio lunedì va un po' meglio dopo avere visto questi grissini, grazie :D Ma quanto sei brava? Potrei leggere le tue ricette per ore.
    A presto!
    Marina

    RispondiElimina