mercoledì 22 aprile 2015

Mini cake al cocco


Eccomi qui da voi! Tra un impasto e l'altro trovo per fortuna il tempo di scrivervi e di non farvi mancare qualche ricetta da provare. Continuiamo con il latte di cocco, come promesso questa settimana vi lascio delle ricette davvero valide per utilizzare questo prodotto così poco usato nella nostra cucina. Oggi è il turno di queste mini cake morbidissime e profumate...assolutamente da rifare! Le potete servire insieme ad un tè o come un vero e proprio dessert a fine pasto, in questo caso non dimenticate di abbinare un buon vino e seguite, anche questa settimana i consigli di Sabina...bye bye!


Ingredienti per 6 mini cake:
  • 200 ml di crema di cocco (o latte di cocco)
  • 150g di farina
  • 30g di farina di cocco (cocco macinato)
  • 150g di zucchero
  • 2 uova
  • 100 ml di olio di semi
  • ½ cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
Per la decorazione:

  • 2 cucchiai di cocco macinato
  • 2 cucchiai di gelatina di albicocche

Procedimento:
1) Mettere in un recipiente gli ingredienti seguendo questo ordine: la crema di cocco, la farina precedentemente setacciata, la farina di cocco, lo zucchero, le uova, l’olio di semi, la vaniglia ed infine il lievito. Lavorare qualche minuto con le fruste per rendere l’impasto omogeneo e ben areato, deve risultare cremoso e gonfio.
2) Versare il composto negli stampini o in uno stampo grande precedentemente foderati con carta forno e infornare immediatamente a 180° per circa 20/25 minuti (se decidete di usare uno stampo unico per torte la cottura dovrà essere di 40/50 minuti), finchè le cake non risulteranno ben dorate Sfornare e lasciate raffreddare.
3) Procedere con la decorazione: Scaldare la gelatina e spennellare la superficie delle tortine. Cospargere con il cocco macinato, sistemare le cake in un bel vassoio o su una alzata e servire con una profumata tazza di tè.

L'abbinamento di VivailVino:
Questa settimana andiamo fino a frazione Brognoligo di Monteforte d'Alpone, terra della Garganega da cui nasce il Soave, forse uno dei più snobbati bianchi d’Italia, invece sicuramente uno dei vitigni autoctoni più ricchi e complessi che il nostro Paese sia in grado di offrire.




8 commenti:

  1. Piccoli, belli, soffici, golosi e tutto quello che voi, sta in questi dolcettini !

    RispondiElimina
  2. Devono essere deliziosi. Semplici, ma al contempo sani e golosi

    RispondiElimina
  3. che profumo è arrivato fin da me questo profumo di buono,brava

    RispondiElimina
  4. Ecco un'altra ricetta che mi fa estremamente gola. Le tue tortine sembrano davvero soffici! A dirla tutta questo tipo di dolci (da the o da colazione) sono i miei preferiti, perchè semplici e genuini.

    Baci

    Valentina

    http://preppyinvenice.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. piccole delizie golose perfette per il te del pomeriggio !
    baci e buon we
    Alice

    RispondiElimina
  6. Ma quante potrei mangiarmene se le avessi davanti? Mi piace molto l'utilizzo del latte di cocco, dona ai dolce un profumo ancora più intenso di cocco!

    RispondiElimina
  7. Sempre fantastiche le tue ricette! Me la segno e appena ho il latte di cocco la faccio :)

    RispondiElimina
  8. Bellissimi questi mini plumcake! E scommetto anche buonissimi! Ultimamente ho una predilezione per i mini plumcake... Cioè, esattamente da quando ho lo stampo! :-) Sono adorabili!

    RispondiElimina