lunedì 23 febbraio 2015

Teglia di pane con funghi, speck e fontina


Buongiorno a tutti! Che tempo fa da voi? Qui sabato ha nevicato, ieri invece c'era uno splendido sole, le giornate si stanno allungando ma le temperature, soprattutto sera e mattina, sono ancora invernali. Devo dire che fa ancora piacere mangiare un bel piatto gratinato e sostanzioso! Si ritorna a bomba sul comfort food che mi pare vi piaccia molto come filone...e come darvi torto??? Questa settimana poi le proposte sono tutte low cost che non fa mai male! Di che si tratterà? Di teglie e timballi...insomma, il comune denominatore è la fantastica crosticina in superficie, che dite? Si parte?


Ingredienti per 6 persone:

- 500g di funghi champignon
- 150g di speck affettato
- 4 cipollotti freschi
- 200g di fontina
- 2 spicchi d’aglio
- 8 fette di pane in cassetta
- 1 bicchiere di latte
- 1 e ½ cucchiai d’olio extravergine d’oliva
- 1 noce di burro
- sale
- pepe


Procedimento:

1) Mondare e tagliare i funghi a fettine. Pulire i cipollotti eliminando le foglie esterne e tagliare anch’essi a fettine sottili, pulire gli spicchi d’aglio e schiacciarli leggermente.
2) In una padella scaldare un cucchiaio d’olio con gli spicchi d’aglio schiacciati. Rosolare i funghi con i cipollotti, finchè non saranno cotti, salare e pepare, mettere da parte.
3) In una padella calda rosolare velocemente, in ½ cucchiaio d’olio, lo speck tagliato a striscioline, mettere anch’esso da parte.
5) Imburrare una pirofila da forno rettangolare con una noce di burro, sistemare 4 fette di pane in cassetta sul fondo della pirofila (se necessario tagliare via l’eccesso di pane), bagnarle con ½ bicchiere di latte, distribuirvi sopra metà dei funghi trifolati e poi metà dello speck.
6) Passare la fontina al mixer in modo da sminuzzarla e distribuirne metà sopra alle fette di pane condite.
7) Sistemare le rimanenti fette di pane su quelle già condite, bagnarle con il latte rimasto e procedere con i funghi, lo speck e la fontina fino ad esaurimento di tutti gli ingredienti.
8) Infornare la teglia a 200° per circa 20 minuti, finchè non si sarà creata un’invitante crosticina in superficie. Sfornare, lasciare intiepidire un paio di minuti e servire.

7 commenti:

  1. meraviglia assoluta! voglio provarla con del pane nero, mia passione

    RispondiElimina
  2. Un ottimo modo anche per reciclare pane vecchio!

    RispondiElimina
  3. ottimo piatto, i piatti di riciclo sono sempre ben accetti!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Wow che buono!! noi ne abbiamo una versione ma anche con l'uovo sbattuto..la tua ci sembra decisamente meglio e più ricca!! Divina e sofficissima!!

    RispondiElimina
  5. Ne vorrei una bella fetta tutta per me, troppo buona !

    RispondiElimina
  6. cavolo da tuffarsi nella teglia....però non so cosa direbbe il mio colesterolo!!!!ma come si fa a dire di no a tanta delizia....lo devo provare....grazie katia

    RispondiElimina
  7. complimenti,divina questa tua ricetta,non so se sono le tue belle foto ma mi è venuta fame,bravissima

    RispondiElimina