lunedì 9 febbraio 2015

Donuts (o quasi) al forno per dire al tuo amore "Buongiorno!"


Buona settimana! Come forse avrete capito, questa sarà una settimana "rosa", tutta dedicata al San Valentino. Non c'è niente da fare! Sono una romanticona e sono fiera di esserlo. E' una festa commerciale? Sì, ma come tantissime altre, per me è solo il pretesto per festeggiare il mio innamorato e il nostro bellissimo amore che tutti i giorni, da quindici anni, dà sapore alle mie giornate, 
Ho pensato di regalarvi tre spunti più o meno semplici per fare un pensiero fai-da-te al vostro amore e prenderlo per la gola. La prima ricetta è perfetta per la colazione, se volete sorprendere il vostro lui  (o la vostra lei) potete svegliarvi presto e, mentre lui/lei ancora dorme, preparargli queste fantastiche ciambelle al forno con glassa e zuccherini. Il profumo riempirà la casa e sarà la sveglia più dolce del mondo! Non sono troppo complicate da realizzare ma ovviamente devono lievitare quindi richiedono un po' di tempo...il risultato è leggero, morbido e fragrante...non ve ne pentirete! Io le preferisco spennellate con un po' di gelatina (o burro fuso) con lo zucchero semolato sopra ma anche con la glassa sono molto buone, non mettetene troppa però, appena un velo!

PS (Avete visto che bel barattolo della farina? Trovate questo e molto altri bellissimi oggetti per la cucina sul sito di Cuoredì...QUI)


Ingredienti per 10/12 ciambelle (ricetta presa da QUI):

  • 1 uovo
  • 225ml di latte tiepido
  • 80g di zucchero
  • 450g di farina (io farina 00 biologica Cuoredì)
  • una bustina di lievito di birra secco da 7 g (o 1 cubetto di lievito di birra fresco - 25g)
  • 100g di burro ammorbidito
  • qualche goccia di essenza naturale di vaniglia
  • la scorza grattugiata di un limone bio
  • la scorza grattugiata di un'arancia bio
  • un pizzico di sale
Per la glassa:

  • zucchero a velo
  • succo di limone
  • zuccherini per decorare


Procedimento:
1) In un recipiente (o nella planetaria) mettere l'uovo leggermente sbattuto, lo zucchero, la scorza di limone e di arancia, il sale e il latte tiepido con il lievito sciolto dentro. Lavorare il tutto per qualche minuto quindi aggiungervi la vaniglia e poca alla volta la farina (300g), sempre continuando a lavorare l'impasto. Unire il burro ammorbidito e mescolare delicatamente finchè non sarà completamente amalgamato quindi ricominciare con la farina (i restanti 100g), sempre poca per volta continuando a lavorare l'impasto. Quando sarà omogeneo aumentare la velocità dell'impastatrice (se impastate a mano dovrete lavorare energicamente a lungo) e lavorare l'impasto per una decina di minuti finchè non sarà elastico.
2) Mettere l'impasto a lievitare in forno a 50°/75° per circa 1 ora, finchè non sarà raddoppiato di volume.
3) Stendere l'impasto con un mattarello ad uno spessore di circa 6/7 mm e con un tagliapasta rotondo ricavare dei dischi. Con un tagliapasta più piccolo fare il buco in mezzo alla ciambella e mettere le ciambelle a lievitare per un'altra ora.
4) Cuocere le ciambelle a 200° per circa 15 minuti, finchè saranno ben cotte e dorate. Sfornarle e lasciarle intiepidire.
5) Preparare la glassa: In una ciotola mettere lo zucchero a velo (potete iniziare con 5 cucchiai) e il succo di limone (circa la metà dello zucchero a velo) e mescolate energicamente, regolate la densità della glassa aggiungendo uno o l'altro finchè non avrà la giusta consistenza. Glassate le ciambelle e cospargete a piacere con zuccherini colorati. Lasciare rapprendere la glassa finchè non sarà croccante, servire.


❤❤❤❤❤❤❤

12 commenti:

  1. Ma...sono bellissimi!!
    con questa glassa impalpabile e qui zuccherini a forma di cuoricino...romanticissimi!!
    un bacione,Patrizia :)
    www.angolocottura.com

    RispondiElimina
  2. Io non friggo, e credo proprio che provero' questi donuts :D

    RispondiElimina
  3. Nel forno.... che delizia !!! Belle anche da vedere !

    RispondiElimina
  4. che belle queste ciambelle,con quel colore soft,delicato,da regalare al proprio amore,grazie

    RispondiElimina
  5. Già la penso esattamente come te. Quando poi la dolce-metà c'è.. beh .. stringiamola forte
    P.s. il collegamento sul "qui" da dove hai preso la ricetta non funziona Ambra

    RispondiElimina
  6. fai bene a volerti godere questa festa, sono bellissimi questi dolcetti da vedere e buoni perche' cotti in forno, io non posso friggere!!!!Chissa' quanto sara' contento il tuo innamorato!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  7. che carini questi donuts!! mi segno subito la ricetta perchè al forno sono molto più leggeri di quelli fritti!! ma nel frattempo posso rubarne uno???

    RispondiElimina
  8. E fai bene a festeggiarla, ma si che fa se è diventata una festa commerciale, o se tanto l'amore si festeggia tutti i giorni, non c'è niente di male a voler fare un piccolo pensiero alla persona cara!! i tuoi donuts sono bellissimi, con tutti questi cuoricini!! *-*

    RispondiElimina
  9. MA QUANTO CARINI SONO??? ma l'amore festeggiamolo quando ci pare.. il 13, il 14 o il 15 di febbraio.. tutti i giorni, come ci pare.. la cosa importante è essere sereni e felici, senza giudicare gli altri.. festeggia come preferisci, che male c'è?

    RispondiElimina
  10. Al forno??!!! Brava!!!! Li proverò anch'io!! ^_^

    RispondiElimina
  11. Sono davvero carini e a vederli anche molto invitanti... ma se usassi il lievito madre invece del lievito di birra? che ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Silvia, ti devo dire che non sono un'esperta di lievito madre, ma se provi fammi sapere, me l'hanno regalato e prima o poi devo decidermi a fare amicizia con lui!!! Un abbraccio!

      Elimina