mercoledì 16 luglio 2014

Boule di patate e tonno con salsa al pomodoro

 
Ok, pausa dalle insalate! Ditelo che non ne potevate più!! Però io ho ancora qualche freccia al mio arco...non dubitate! Comunque per oggi siete salvi, si parla di aperitivo...e che aperitivo!! Ai miei buffet, dopo una selezione di finger freddi mi piace servire dei frittini caldissimi...questi sono davvero deliziosi! Potete prepararli in anticipo e friggerli all'ultimo minuto, servirli nei cartocci o in eleganti ciotoline...il successo sarà sempre assicurato e la spesa davvero molto bassa il che non è per nulla male! E perchè sia un aperitivo perfetto non può mancare un buon bicchiere di vino...la parola a Sabina!! E voi non ve ne approfittate troppo...venerdì siamo di nuovo di insalata!!! Baciiii!


Ingredienti per 6 persone:
- 3 patate medie
- 100g di tonno sott'olio sgocciolato (io Tonno Nostromo basso in sale all'olio extravergine d'oliva)
- 1/2 spicchio d'aglio
- 1 mazzolino di prezzemolo
- 2 uova
- 4 cucchiai generosi di pangrattato
- sale
- pepe

Per la salsa:
- 400g di polpa di pomodoro (io polpa di pomodoro Cirio La Polpapiù)
- 1 spicchio d'aglio
- olio evo
- 1/2 cucchiaino di zucchero
- sale


Procedimento:
1) Lessare le patate, lasciarle intiepidire, pelarle quando sono ancora calde e schiacciarle con uno schiacciapatate.
2) Mettere nel mixer il tonno, il prezzemolo precedentemente lavato e l'aglio, frullare il tutto e aggiungere il composto alle patate. Mescolare molto bene in modo che il risultato sia omogeneo, regolare di sale.
3) Con l'aiuto di un cucchiaino prelevare un po' di impasto e ricavare tante palline grandi come una noce (se il composto fosse troppo morbido potete aggiungere un po' di pangrattato). Riporre le palline (boule) in frigorifero per circa 30 minuti.
4) Nel frattempo preparare la salsa: In una casseruola scaldare 1 cucchiaio d'olio, aggiungervi l'aglio schiacciato e la polpa di pomodoro e fare cuocere a fiamma dolce per circa 30 minuti. Regolare di sale e aggiungere lo zucchero per togliere l'acidità. Spegnere e lasciare raffreddare.
5) Passare le palline nelle uova leggermente sbattute e poi nel pangrattato, mettere di nuovo in frigo per altri 30 minuti. Friggere le boule in abbondante olio per frittura caldo, tamponare con carta assorbente e servire caldissime insieme alla salsa che dovrà essere a temperatura ambiente.


L'abbinamento di VivailVino:
Con un apetizer così, nel bel mezzo della stagione estiva... che cosa possiamo abbinare se non una bollicina rosé?!
In Italia purtroppo c'è una scarsa cultura dei vini rosati, che invece sono molto apprezzati nella vicina Francia perchè perfetti per tutte quelle occasioni in cui un bianco è poco ma un rosso è troppo.


Immagine presa dal web

5 commenti:

  1. Che bontà... Se le avessi a disposizione per un aperitivo credo che non toccherebbero a nessuno fuorché a me!

    RispondiElimina
  2. Svengo dalla fame a vedere queste delizie!!!!
    bravissima

    RispondiElimina
  3. che golositààààà! da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  4. che golosa bontà!!!!!mi piaciiono un sacco!!!!bacio bacio

    RispondiElimina