mercoledì 25 giugno 2014

Carpaccio di orata, limone, menta e pomodorini datterini


Continuiamo con i piatti senza cottura, freschi e perfetti per questo caldo afoso e anche per la prova costume...ovviamente a tutto gusto! Oggi vi propongo un'idea veloce ma sofisticata, un carpaccio di orata freschissimo, da preparare e consumare immediatamente...l'ideale per una serata romantica in terrazza, ovviamente da accompagnare ad un buon bicchiere di vino bianco ghiacciato! Buona cenetta a tutti!


Ingredienti per 3 persone:
·        1 orata da 500g
·        1 limone non trattato
·        150g di pomodorini datterini
·        15 foglioline di menta
·        2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
·        sale rosso delle Hawaii

1) Per realizzare questo piatto è necessario che il pesce sia freschissimo in quanto sarà consumato crudo. Sfilettare l’orata facendo un taglio proprio dopo la branchia del pesce e seguendo con il coltello la lisca fino ad estrarre il filetto pulito. Utilizzare un coltello ben affilato e tagliare la polpa dell’orata a fettine molto sottili. Eliminare la pelle.  Procedere allo stesso modo per l’altro filetto. Sistemare il carpaccio di orata in un piatto da portata e condirlo con 1 cucchiaio di olio e il sale rosso.
2) Lavare molto bene il limone non trattato e tagliarlo a fettine piuttosto sottili. Ricavare dalle fette di limone dei piccoli spicchi e sistemarli sull’orata in modo omogeneo. Lavare e tagliare a metà i pomodorini e distribuire anch’essi garbatamente sul carpaccio.
3) Prendere le foglioline di menta, lavarle e tamponarle con carta da cucina. Distribuirle sul carpaccio. Regolare di sale e finire con un giro d’olio (1 cucchiaio circa). Servire.


9 commenti:

  1. Un piatto semplice e gustoso !!! :) Claudia

    RispondiElimina
  2. non so se amo di più la ricetta, le foto, quel piatto o quella posata.. direi tutto! tutto perfetto!

    RispondiElimina
  3. Un bel secondo fresco e gustoso, proprio quello che ci vuole d'estate!!!

    RispondiElimina
  4. Ogni volta che passo da te... rimango senza parole!
    Tutto curato ed elegante... bravissima!
    Questa ricetta poi è la fine del mondo!

    RispondiElimina
  5. Ciao, leggero e profumato questo piatto. Il carpaccio di orata non lo abbiamo mai assaggiato, ma così condito e presentato non potremmo non provarlo.
    baci baci

    RispondiElimina
  6. Questo e' da 10 e lode ...mi piace da matti !!!!!

    RispondiElimina
  7. Squisitezza allo stato puro, raffinato, elegante, gustoso, semplice ma non banale, bello a vedersi, insomma perfetto! più che caldo afoso a Milano c'è un gran vento e tutto grigio!

    RispondiElimina
  8. ah, un piatto fresco, rigenerante, estivo.... che meraviglia! e che belle foto! Complimenti!

    RispondiElimina