mercoledì 30 aprile 2014

Costine di maiale alla texana (al forno) con patate al chili e salsa barbecue


Bene, bene, bene...quest'oggi, prima di lasciarvi a questo lungo ponte vi ho dedicato una ricetta speciale. Una di quelle ricette da mangiare con gli amici, con una birra fresca e tante tante risate, una di quelle ricette che ti sporcano le dita ma ti riempiono il cuore!
Mi piacerebbe che questi giorni di riposo che ci aspettano siano proprio come questo piatto, gustosi, confortevoli ma anche un po' piccantini!
Ho preso spunto per questa ricetta QUI, da chi ovviamente si intende di cucina texana ma ovviamente ho dovuto fare le mie modifiche...se no che gusto c'è??!
Queste costine di maiale vengono cotte a bassa temperatura in forno per 3 ore e diventano davvero tenere e gustose...allora, stampatevi la ricetta e andate a fare la spesa...avete tutti gli ingredienti per una cena speciale! Buon divertimento ragazzi e buona vita!


Ingredienti per 4/6 persone:

Per il Dry Rub (misto di spezie per la marinatura):
- 2 cucchiai di sale
- 2 cucchiai di zucchero di canna
- 4 cucchiai di paprika dolce
- 1 cucchiaio di peperoncino in polvere
- 1 cucchiaio di aglio in polvere
- 2 cucchiai di senape in polvere
- 2 cucchiai di pepe nero in polvere
- 1 cucchiaino di cumino in polvere

- 1,5 Kg circa di costine di maiale


Per la salsa Barbecue:
- 1/2 cipolla tritata
- 1/2 spicchio di aglio tritato
- 1/2 tazza di ketchup
- 4 cucchiai di zucchero di canna
- 3 cucchiai di aceto
- salsa worcester
- tabasco
- olio evo
- sale
- pepe


Per le patate:
- 500g di patate
- 1 grossa cipolla rossa
- 2 spicchi d'aglio
- 1 cucchiaio e 1/2 di chili in fiocchi (scaglie)


1) Preparare il dry rub miscelando tutti gli ingredienti, io prima vi consiglio di tostare le spezie quali paprika, cumino e senape per sprigionare bene gli aromi.
2) Massaggiare la superficie delle costine con il dry rub in modo che ne siano ben ricoperte, coprirle con la pellicola e lasciarle marinare per tutta la notte, prima di cuocerle portarle a temperatura ambiente.
3) Rosolare bene le costine a fiamma viva finchè non saranno dorate quindi sistemarle in una placca da forno e infornare a 120° e cuocere per circa 3 ore/ 3 ore e 1/2. Dopo 2 ore circa verificare e, se le costine tendono ad asciugarsi, coprire con dell'alluminio. 
4) Mentre le costine cuociono preparare la salsa barbecue: Soffriggere la cipolla e l'aglio in olio evo, aggiungervi il ketchup, l'aceto, lo zucchero, le salse e far cuocere per circa 5/10 minuti, regolare di sale e di pepe e lasciare raffreddare.
5) Preparare le patate: Mondarle e tagliarle a spicchi. Mondare la cipolla e tagliarla a fette, soffriggerla insieme agli spicchi d'aglio leggermente schiacciati. Con il soffritto condire bene le patate, salarle e cospargere con il chili, mescolare bene e mettere da parte.
5) Mezz'ora prima che le costine siano cotte, spennellale con la salsa barbecue e terminare la cottura. Sfornare e tenere al caldo.
6) Alzare il forno a 200° e cuocere le patate finchè non saranno ben tenere e dorate. Sfornare e servire insieme alle costine e alla salsa barbecue.


Ricordatevi la birra!!!

9 commenti:

  1. buonissimo i miei amici avranno la bavetta quando le preparerò! complimenti per le foto :)

    RispondiElimina
  2. Le tue ricette e le tue foto sono sempre meravigliose... che fame che mi è venuta!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Che bello ! hai fatto tu anche il rub! Ottima ricetta che mi fa brontolare lo stomaco...

    RispondiElimina
  4. MIo marito potrebbe svenire davanti a un piatto così... e io dietro a lui!!!

    RispondiElimina
  5. complimenti cara tutto goloso e perfetto, ricette e foto,ogni volta che vengo da te resto sempre più sorpresa e sbalordita

    RispondiElimina
  6. Fantastiche, ottimo anche quel mix di sale e spezie grazie.
    Buon primo maggio
    Mandi

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia! bella la ricetta e bellissime foto, a presto Monica

    RispondiElimina
  8. davvero una bella cena, speziata e deliziosa

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che fame.... io lavoro in una palestra... non puoi tentarmi così!!!!

    RispondiElimina