mercoledì 5 febbraio 2014

Fusilli lunghi con pomodori secchi, tonno, olive nere e finocchietto selvatico


Buongiorno amici e buon mercoledì!
Oggi vi propongo un piatto veloce, un primo sciuè sciuè da fare per un invito dell'ultimo secondo. Gli ingredienti sono quelli che abbiamo in dispensa, sono i piatti che preferisco: apro lo sportello, guardo, creo!! Perchè non provate anche voi? Nelle dispense ci sono tesori inaspettati, quei barattolini che non usiamo mai e che abbiamo dimenticato in un angolino possono diventare preziosi alleati per una cena improvvisata!
Questa volta avevo fusilli lunghi, pomodori secchi, tonno sott'olio di qualità (io Nostromo), capperi di Pantelleria, olive secche e un mazzolino di finocchietto selvatico. Non mi resta che dirvi...Buon appetito!! Ah, dimenticavo!! Non vi perdete l'abbinamento di Sabina, perchè un ottimo vino fa diventare un piatto semplice davvero speciale!


La lista della spesa (per 2/3 persone):
- 250g di fusilli lunghi bucati
- 8/9 pomodori secchi 
- 1 cucchiaio di capperi di Pantelleria dissalati
- 80g circa di olive nere dolci
- 80g di tonno sott'olio (io Nostromo)
- 1 spicchio d'aglio
- 1 peperoncino secco
- 1 mazzolino di finocchietto selvatico
- olio evo
- sale



1) Scaldare in una padella lo spicchio d'aglio schiacciato con l'olio e il peperoncino spezzettato. Aggiungervi i pomodori secchi tagliati a striscioline, il tonno, i capperi dissalati e le olive, lasciare insaporire e rosolare alcuni minuti. Regolare di sale.
2) Cuocere la pasta e scolare, fare saltare i fusilli in padella con il sugo, spegnere la fiamma e aggiungere il finocchietto fresco, mescolare bene ed impiattare. Servire con un goccio di ottimo olio evo a crudo.


L'abbinamento di VivailVino:

Una ricetta dagli ingredienti di per sé semplici, ma che combinati tra loro danno struttura e persistenza gustativa al piatto. L'occasione è perfetta per parlarvi di un rosato che ha la freschezza di un bianco e il corpo di un rosso giovane, intenso rotondo e al tempo stesso brioso. Un vino che vi stupirà non poco!




Avete visto che carini questi segnaposti? Sono realizzati da Angela Mereu che si occupa di creare un sacco di simpatici oggetti con il cartone...andate a vedere QUI!!

11 commenti:

  1. Questa pasta ha un aspetto fantastico, grazie!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Un perfetto svuota dispensa ^^ ma così gustoso come pochi riescono!

    RispondiElimina
  3. e appunto quando si abbianoigredienti poveri che escono delle meraviglie

    RispondiElimina
  4. sciccosissimo questo piatto,come la mise en place :)

    RispondiElimina
  5. Magari le mie rimanenze fossero così varie e gustose... raffinati anche gli "ambienti" :)

    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Questi piatti improvvisati risultano sempre i migliori ^_^
    Perfetto!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  7. corro a provarliiiiiiiiiii!!!

    RispondiElimina
  8. Buongiorno Ambra,

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 230000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  9. I piatti migliori sono quelli che nascono così per caso abbinando ingredienti della dispensa e questa tua pasta ne è un esempio!

    Un abbraccio, a presto
    Elisa

    RispondiElimina
  10. Tonno, olive e pomodori secchi...un trio perfetto!
    Mi piace molto anche il formato della pasta, da provare! ;)
    Chiara

    RispondiElimina