mercoledì 15 gennaio 2014

Manzo Balchao con cipolle rosse e focaccine Naan al burro e semi di papavero


Questo 2014 è iniziato in modo insolito, ho una gran voglia di etnico, cosa che di solito non mi capita o almeno non così tanto...che vi devo dire? Ormai lo sapete che seguo sempre il mio istinto e soprattutto la mia pancia...preparatevi a una serie di ricette dal mondo...spero non vi dispiaccia! Partiamo dall'India. Oggi vi lascio la ricetta di uno spezzatino di manzoil cui nome (Balchao) è comune a tutte le preparazioni tipiche della zona di Goa, stato sulla costa occidentale dell'India in cui le spezie vengono abbinate all'aceto e allo zucchero creando un piacevole accostamento agrodolce. L'ho servito con delle focaccine Naan al burro cosparse di semi di papavero ideali per accogliere lo spezzatino e catturarne i succhi. Allora, ci venite in viaggio con me? Posso continuare a sognare? Per ora mi accontento del profumo ipnotico e avvolgente di questo manzo e poi...chissà dove mi porterà la mia curiosità! Ovviamente con questa ricetta partecipo all'MTC di questo mese dedicato allo spezzatino e capitanato da Chiara e Marta.


La lista della spesa (per 4/6 persone): 
Per il Manzo:
- 500g di bocconcini di manzo 
- 4 cucchiai di olio di semi
- 1 spicchio d'aglio
- 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
- 1 stecca di cannella a pezzetti
- 1 peperoncino rosso essiccato e tritato
- 10 grani di pepe nero
- 4 chiodi di garofano
- 2 cucchiaini di semi di cumino
- 1 cucchiaino di curcuma
- 1/2 cucchiaio di concentrato di pomodoro
- 200 ml circa di brodo di manzo
- 3 cipolle rosse
- 1 cucchiaino di zucchero
- 2 cucchiai di aceto di mele
- 2 peperoncini freschi
- sale

Per le focaccine Naan (6 pezzi):
- 250g di farina
- 1 cucchiaino di lievito di birra secco
- 40g circa di burro
- semi di papavero
- 1 cucchiaino di zucchero
- sale


1) Preparare le focaccine Naan: Mettere in un bicchiere lo zucchero, il lievito e aggiungervi circa 150ml di acqua tiepida. Fare sciogliere il lievito e lasciare riposare per una decina di minuti. In un recipiente mettere la farina, 10g di burro a pezzetti, 1 cucchiaino di sale e la miscela lievitata, mescolare e impastare bene aggiungendo, solo se necessario, altra acqua tiepida in modo da regolare la consistenza, si deve ottenere un impasto liscio ed elastico. Mettere a lievitare al caldo per circa 1 ora, finchè non avrà raddoppiato di volume.
2) Preparare il manzo: Scaldare 2 cucchiai di olio di semi in una wok e aggiungere lo zenzero e l'aglio sbucciato e schiacciato. Fare soffriggere alcuni secondi quindi aggiungere il mix di spezie precedentemente polverizzate (cannella, peperoncino secco, cumino, chiodi di garofano e pepe in grani) e lasciare insaporire l'olio con le spezie per una trentina di secondi. Unire la carne e fare sigillare bene a fiamma alta affinchè sia ben rosolata e dorata, aggiungere la curcuma, mescolare. Sfumare con il brodo, abbassare la fiamma e aggiungere il concentrato. Coprire e cuocere per circa un ora.
3) Riprendere intanto l'impasto delle focaccine, impastare di nuovo velocemente e dividerlo in sei parti uguali, formare delle palline e stenderle in modo da ottenere dei dischi di 1cm circa di spessore e di 12-13cm di diametro. Spennellare con il burro rimasto precedentemente fuso, cospargere con i semi di papavero ed infornare a 250° per circa 10 minuti, a metà cottura, girare e spennellare con burro. Sfornare e coprire in modo che rimanga morbido.
3) Scaldare l'olio avanzato e friggere le cipolle mondate e tagliate a fette per alcuni minuti, finchè non saranno ben rosolate. Unire le cipolle allo spezzatino, salare, unire lo zucchero e l'aceto, coprire nuovamente e continuare la cottura per altri 30 minuti circa, finchè la carne non sarà davvero tenera. Aggiungere a piacere i peperoncini freschi affettati. Servire con le focaccine Naan calde.


L'abbinamento di VivailVino:

Bentornati!
Per il primo appuntamento del nuovo anno Ambra ci presenta una ricetta davvero buonissima, soprattutto per me che adoro le spezie!
Un piatto che verrebbe già ottimamente accompagnato sia da un morbido Merlot che da uno speziato Syrah, ma per iniziare in bellezza io vi voglio parlare di emozione...



10 commenti:

  1. Complimenti, mi hai fatto venir voglia di provare le focaccine naan!

    RispondiElimina
  2. Che appetitoso questo tuo piatto! Anch'io ho appena finito di fare, assaggiare e fotografare per l'MTC di questo mese... a breve pubblicherò (su http://www.taccuinodicucina.it) La tua versione mi piace molto e adoro il pane naan! Brava!
    Sandra

    RispondiElimina
  3. Ciao!sono capitata per caso nel tuo blog e ne sono rimasta affascinata! Mi aggiungo volentieri fra i tuoi lettori.Complimenti !Un caro saluto da Venezia!

    RispondiElimina
  4. E che etnico sia!!! gnammy! che meraviglia e non voglio immaginare i profumi perchè a quest'ora aprono lo stomaco!! favoloso!!! buona serata

    RispondiElimina
  5. Adoro la cucina etnica ed in particolare quella indiana, questa tua proposta non può quindi non piacermi! A Londra mi sono letteralmente abbuffata di cucina indiana, naan bread, chapati, roti e chi ne ha più ne metta. Unico problema il grado di piccantezza: se un indiano ti dice che il piatto non pizzica, stai pur certo che per te è sufficientemente piccante da farti lacrimare!
    Mi piace l'idea della carne speziata, le cipolle e l'accompagnamento con il naan. Complimenti davvero una bella ricetta!un abbraccio
    Chiara

    RispondiElimina
  6. non so se qusta sia una ricetta tradizionale o una tua elaborazione, ma di certo questo è uno spezzatino molto più difficile da fare di quanto si possa pensare ad una prima lettura: la cucina del Sud è tutta giocata su equilibri delicatissimi, dati dal sapiente dosaggio delle spezie, ma anche dalla fusione degli altri ingredienti, da cui dipende la buona riuscita del piatto. Ma qui siamo a casa della maga delle erbe e delle spezie ;-) e la lista degli ingredienti parla da sola: tanto che mi aggiungo molto volentieri all'elenco dei compagni di viaggio, certa che, in qualsiasi posto tu decida di andare, saran solo meraviglie, quelle che ci porterai. Bravissima!

    RispondiElimina
  7. complimenti...in questo arcobaleno di profumi e sapori....mi ci perdo! bravissima....per niente facile, abbinare e calibrare sapientemente le spezie! Il risultato è sicuramente armonioso ....peccato solo immaginarlo, per ora....complimenti!!

    RispondiElimina
  8. Questo piatto è una meraviglia: frutto del sapiente equilibrio di odori e spezie, è uno dei più appetitosi e profumati che abbia visto in questo MTC!

    RispondiElimina
  9. Di questo MTC di gennaio adoro le mille idee e versioni che stanno venendo fuori e questa tua necessità di etnico... È direi più che perfetta ... Ciao Flavia

    RispondiElimina