lunedì 23 dicembre 2013

Merry Christmas


Tanti auguri di cuore a tutti, che il vostro Natale possa essere autentico, da trascorrere con i vostri cari tra le risate e piccole lacrime di commozione. Perchè questa festa ha il potere di farci pensare agli affetti, di riportare l'attenzione sui valori importanti, perchè questo giorno ci da una strana euforia e la voglia di abbracciarci. E allora lasciamoci andare, abbandoniamoci alla magia del Natale...buona festa!!

giovedì 19 dicembre 2013

Cannelloni saporiti con besciamella al curry


Meno di una settimana al Natale ma perchè ci devo arrivare così stanca ogni anno? Questo periodo è per me sempre ricco di emozioni, di ricordi ma si porta dietro un bel bagaglio di fatica che devo assolutamente smaltire se voglio mantenere un equilibrio! Penso a quando ero bambina...che bello il Natale dei piccoli!! Tanti regali, le vacanze e un sacco di dolci e dolcetti belli pronti!! Invece quando si cresce tutto diventa un po' diverso, i regali soprattutto li fai ma ne ricevi ben pochi! Le vacanze non possono proprio chiamarsi tali...praticamente si passa dalla tavola di un parente a quella di un altro e i dolci se li vuoi te li devi preparare!! Che dite, se scivo anche io la letterina a Babbo Natale qualcosa arriverà? Allora, caro  Babbo Natale, per queste feste vorrei un bello scatolone di serenità, un sacco di riposo e soprattutto non vorrei riprendere i chili persi con tanta fatica!!


La lista della spesa (per circa 15 cannelloni):
- 15 cannelloni di pasta secca all'uovo
- 300g circa di verza
- 1 piccola cipolla bionda
- acqua calda o brodo vegetale
- 500 ml di besciamella (io la preparo con 500 ml di latte intero, 50g di burro, 50g di farina, sale, pepe e noce moscata)
- 1 cucchiaino e mezzo di curry
- 1 cucchiaino di curcuma
- 200g di pancetta affumicata
- 250g di carne macinata di bovino
- 250g di carne macinata di suino
- 1 uovo
- 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
- pangrattato q.b.
- olio evo
- sale
- pepe

1) Tagliare la verza molto sottile ed eliminare le parti più spesse e dure. Stufarla in padella con olio, cipolla tagliata molto sottile, sale e pepe aggiungendo se necessario acqua calda o brodo vegetale. Lasciare raffreddare e mettere da parte.

2) In una terrina mescolare le carni tritate con la pancetta sminuzzata al mixer, la verza, l'uovo, il parmigiano grattugiato, sale e pepe e aggiustare la consistenza con il pangrattato. Mettere da parte.

3) Sbollentare i cannelloni in abbondante acqua bollente salata, scolarli e riempirli con il ripieno preparato.

4) Sistemarli garbatamente in una pirofila imburrata e versarvi sopra la besciamella precedente preparata e aromatizzata (da calda) con il curry e la curcuma.

5) Gratinare in forno  a 200° coperta con alluminio per 30 minuti, quindi scoprire e proseguire la cottura per altri 10 minuti finchè non sarnno ben dorati. Servire con un buon bicchiere di vino.

L'abbinamento di VivailVino:

Eccoci all'ultimo appuntamento prima della pausa natalizia con un piatto che di per se è già una festa!
Durante questo anno di lavoro con Ambra ho cercato di portarvi a spasso per l'Italia del vino alla scoperta dei tanti vitigni che fanno parte della nostra cultura e della nostra tradizione, approfittando delle prelibatezze con cui la nostra instancabile chef ci delizia ogni settimana....


lunedì 16 dicembre 2013

Sfogliatine pere, miele e Camoscio d'Oro


Ragazzi...ci siamo, è cominciato il conto alla rovescia, ma non vi preoccupate...prendete fiato, concentratevi sull'obiettivo...pronti...via!!! E così comincio a cucinare oggi e finisco dopo capodanno, ma in fondo è bello perchè andrà tutto liscio come ogni anno! Passero' dai muffins di natale per la festicciola della scuola materna al buffet per il compleanno della mia piccolina ai regali natalizi mangerecci per poi approdare al pranzo di Natale evvai!! Ma che vi posso dire, è più forte di me!! Allora sapete che faccio?? Vi faccio un regalo perchè anche voi, come me, avete bisogno di spunti iperveloci per le feste che vi facciano fare una bellissima figura. Queste sono delle sfogliatine semplicissime ma di un buono!!!! Complice a tavola è Camoscio d'Oro, un valido alleato anche a Natale!


La lista della spesa:
- 1 rotolo di pasta sfoglia
- 1 pera grande e matura
- 1 confezione di Camoscio d'Oro
- miele di castagno
- pepe nero appena macinato


1) Srotolare la sfoglia e lasciarla riposare per una decina di minuti.
2) Con l'aiuto di un taglia pasta ricavare dei dischi e sistemarli su una teglia foderata con carta forno.
3) Distribuire al centro di ogni dischetto del miele di castagno. Sistemarvi sopra delle fettine sottili di pera.
4) Tagliare il Camoscio d'Oro a fettine e sistemarle sopra alla pera.
5) Macinare del pepe nero sopra le fogliatine ed infornare a 200° per circa 10/15 minuti, finchè non saranno ben dorate. 
6) Lasciare raffreddare e servire con un bicchiere fresco di prosecco.

venerdì 13 dicembre 2013

Pappardelle al sugo d'anatra (nana) all'aretina


Non conosco molto la cucina toscana, dico la verità, quindi esplorare, approfondire e documentarmi è stato davvero interessante, ho perfino telefonato alle macellerie di Arezzo...ma si sà che non sono normale!!! Ho scoperto che questo piatto, le pappardelle al sugo d'anatra, in toscano nana, sono tipiche della zona del casentino ovvero delle vallate limitrofe ad Arezzo. E' un piatto che si mangia un po' in tutto il centro Italia, anche da noi nelle Marche, ma sono sicura che ogni zona ha la sua ricetta! Nel passato questo piatto così' ricco veniva preparato nei giorni di festa, per esempio nel periodo della raccolta del grano. Si puo' preparare con l'anatra in parti o, come ho fatto io, con il solo petto d'anatra tagliato al coltello. Un sugo rustico davvero saporito, sfumato con 1/2 bicchiere di Chianti per dargli il profumo delle colline toscane, un piatto davvero sontuoso che arricchisce senza dubbio la tavola delle feste donandogli un fascino intramontabile. Questa è la mia seconda proposta...che mi dite? Innovazione o tradizione? Io non saprei proprio scegliere!!!


La lista della spesa (6/8 persone) :
- 1 petto d'anatra
- 1 carota
- 1 cipolla bionda
- 1 costa di sedano
- 50g di pancetta o prosciutto crudo
- 1/2 bicchiere di Chianti
- brodo di manzo q.b.
- 4 cucchiai circa di concentrato di pomodoro
- 3 foglie di alloro
- qualche bacca di ginepro
- sale
- pepe

Per la pasta 6/8 persone:
- 400g di farina
- 4 uova
- sale


1) Pulire il petto di anatra, eliminare la pelle e tagliarlo al coltello in piccoli pezzetti.
2) In una casseruola soffriggere la cipolla, il sedano e la carota tagliati al coltello con le foglie di alloro e le bacche di ginepro leggermente schiacciate.
3) Aggiungere la pancetta/prosciutto sminuzzata e poi l'anatra. Rosolare a fiamma viva.
4) Sfumare con il Chianti quindi abbassare la fiamma, aggiungere il concentrato di pomodoro e allungare con il brodo di manzo. Regolare di sale e pepe, coprire e cuocere a fuoco dolce per circa un ora bagnando quando necessario con brodo caldo. 
5) Nel frattempo preparare la pasta: Sistemare la farina a fontana e rompervi le uova in mezzo, salare e impastare a lungo ed energicamente fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Stendere la pasta a mano o con la macchina purchè sia sottilissima. Arrotolare delicatamente la pasta e tagliare a mano le pappardelle, srotolarle e sistemarle in un piano infarinato.
6) Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata e saltarla in padella con il sugo d'anatra. Servire con un buon bicchiere di Chianti.

mercoledì 11 dicembre 2013

Ravioloni al topinambur e toma con burro fuso all'acciuga e nocciole del Piemonte


Questa settimana volevo lasciarvi un paio di spunti per le feste. Sono due primi piatti realizzati con la pasta fresca, un must della tavola natalizia. Questa prima proposta è diversa dal solito, gli ingredienti sono tipici della cucina piemontese ma usati in modo originale ed insolito. Una proposta sofisticata che strizza però l'occhio alla tradizione. Deliziosi, questo è il mio parere! Preparare la pasta fresca è rilassante ed è un momento che si puo' condividere con i bimbi o con il proprio partner oppure con i propri cari, la preparazione stessa diventa parte della festa e tutto intorno l'atmosfera si riscalda e si trasforma. Vi auguro momenti autentici pieni di farina, vi auguro di poter trovare la gioia che meritate in questi piccoli gesti condivisi i cui ricordi nessuno vi porterà mai via.


La lista della spesa per 4 persone:
- 200g di farina
- 2 uova
- 3 topinambur non troppo piccoli
- 1 fetta di toma (io toma di Lanzo)
- 5/6 filetti di acciuga
- 1 manciata generosa di nocciole del Piemonte tostate
- burro
- vino bianco
- olio evo
- sale
- pepe

1) Pulire i topinambur e tagliarli a cubetti molto piccoli, brasarli in padella con olio evo, sfumare con 1/2 bicchiere di vino bianco e abbassare la fiamma. Cuocere a lungo aggiungendo di volta in volta acqua calda. Il topinambur ha la caratteristica di rimanere croccante. In questo caso invece dovrà essere morbido, deve praticamente sciogliersi in bocca. Regolare di sale e di pepe e mettere da parte.
2) Preparare la pasta: Sistemare la farina a fontana e rompervi le uova in mezzo, aggiungere due pizzichi di sale e impastare a lungo ed energicamente fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Stendere la pasta a mano o con la macchina purchè sia sottilissima. 
3) Realizzare con la rotella dentata dei quadrati di circa 10 cm di lato, posizionare in mezzo al quadrato del topinambur e alcuni piccoli cubetti di toma. Chiudere con un'altro quadrato sincerandosi di sigillare bene i bordi. Continuare con gli altri quadrati fino ad esaurimento degli ingredienti.
4) Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo in una padella scaldare del burro con i filetti di acciuga finchè non sarà ben fuso e profumato, saltarci dentro i ravioloni, lasciarli insaporire bene ed impiattare. Spargervi sopra le nocciole tostate, finire con una generosa macinata di pepe nero e servire.


L'abbinamento di VivailVino:

Un piatto favoloso per accompagnare le festività in arrivo, un'ode all'autentica tradizione piemontese da cui arrivano tutti gli ingredienti. Ecco quindi che parlando di abbinamento già nella nostra regione potrete trovare diverse bottiglie interessenti, ma il desiderio di scoprire è prerogativa di ogni appassionato di vino per cui... 




lunedì 9 dicembre 2013

4 anni di blog e super mega contest!!


Buongiorno carissimi amici,
è davvero con grande piacere che voglio festeggiare questo giorno così importante per me (e spero anche per voi!:)). Ebbene sì, sono 4 anni che questo blogghino esiste, 4 anni dal primo click. Da quel giorno sono cambiate moltissime cose. Adesso ho più di 1.000 sostenitori, ho pubblicato piu' di 500 post e ho ricevuto davvero una marea di visite. Ma sapete qual'è la cosa più bella? Io sono sempre la stessa, una cuoca un po' pasticciona e molto istintiva, adesso come allora. Ok, sì, le mie foto sono più belle, la mia tecnica è migliorata di molto ma potete stare tranquilli che a questo indirizzo trovate e troverete sempre me, con le mie debolezze e le mie imperfezioni, ma anche con tanta voglia di comunicare e condividere.
Il viaggio è stato lungo per arrivare fino a qui ma anche estremamente piacevole. Ho incontrato tanti compagni e compagne di viaggio che mi hanno lasciato qualcosa e qualcuno non è più uscito dal mio cuore.
Questo è sicuramente l'aspetto più bello di quest'avventura! E oggi voglio festeggiare davvero con tutti voi, con voi blogger che mi lasciate sempre commenti pur sapendo che non ho mai tempo per ricambiare, e con voi che mi seguite in silenzio dalle vostre case e con chi prova le mie ricette e mi scrive per confrontarsi con me o anche solo per chiedermi un consiglio. Grazie a tutti. Siete voi che fate continuare il mio viaggio.
Spesso dico che Il gattoghiotto è la mia casa e ne sono convinta. Il mio obiettivo da sempre è quello di farvi entrare nella mia cucina, di condividere con voi la mia vita e le mie piccole creazioni.
Per questo ho pensato di festeggiare questo giorno con un contest che sa decisamente di casa.

Dans la croyance è un contest incentrato sulle torte da forno e da credenza, come suggerisce il nome stesso.
Adoro questo tipo di dolci, di cui ho una nutrita sezione, e così ho pensato di creare una vera e propria raccolta di ricette di famiglia, di ricette senza tempo o semplicemente di ricette di torte da forno infallibili, proprio quelle collaudate, quelle che fate spesso e che sapete che saranno un successo. Semplici e genuine. Trovo che questi dolci abbiano un fascino particolare...non trovate? Allora, siete pronti???

Al mio fianco, in questa avventura, ci sarà Salter, azienda inglese leader nella produzione di bilance. Salter si occupa da più di 250 anni di produrre bilance e ci riesce benissimo!!

Ma andiamo per gradi e passiamo subito al regolamento...parliamo dopo dei premi...curiosi eh????

REGOLAMENTO:

1) Il contest inizia oggi (9 dicembre 2013) e termina il 31 gennaio 2014 alle ore 24.00.
2) Il contest è rivolto a blogger e non.
3) E' possibile partecipare con un massimo di 3 ricette a partecipante e non valgono ricette già postate.
4) Per poter partecipare è necessario: 
Se sei un blogger dovrai postare la ricetta e lasciare il link come commento a questo post. Dovrai inserire il banner del contest all'interno del post e sulla home page del blog. Dovrai inoltre linkare questo post, linkare il sito di Salter (http://www.it.salterhousewares.com/) e lasciare il tuo "mi piace" sulla pagina facebook di Salter (https://www.facebook.com/pages/Salter-Italy/109691109115692). Poi, solo se ti fa piacere e non l'hai ancora fatto, puoi unirti ai miei sostenitori e lasciare il tuo "mi piace" anche sulla mia pagina facebook.
Se invece non sei un blogger ti basterà inviarmi le ricette complete di foto via mail (ilgattoghiotto@gmail.com) e, come i blogger, dovrai lasciare il tuo "mi piace" sulla pagina facebook di Salter (https://www.facebook.com/pages/Salterse-Italy/109691109115692) e se ti va anche sulla mia.
5) Si puo' partecipare unicamente con torte da forno (da credenza), non valgono torte da frigo, torte decorate o torte con farcie troppo fresche e quindi deperibili velocemente. Le classiche torte da forno (torte soffici, torte basse, crostate ecc...) hanno la caratteristica di conservarsi per qualche giorno.
Va bene l'utilizzo della frutta ma solo cotta, secca o sottoforma di confettura o marmellata. Via libera a spezie e aromi naturali.
E' escluso l'utilizzo di coloranti artificiali come anche di pasta di zucchero o altre coperture che non siano la semplice glassa preparata anche dalle nonne. 
6) Verranno valutati i seguenti aspetti:

- Insieme ed equilibrio dei sapori
- Genuinità e scelta degli ingredienti
- Presentazione/fotografia (perchè anche l'occhio vuole la sua parte!!;))

Ma chi giudicherà la vostre creazioni??

Per questo contest ho immaginato due vinctori e quindi due premi!!:

1) Il primo vincitore sarà decretato dalla GIURIA POPOLARE costituita dalle donne della mia vita e della mia famiglia. Individueremo insieme le tre torte finaliste, le realizzeremo e decreteremo il vincitore sulla base dell'assaggio.

Il primo vincitore riceverà in premio...



1060 WHDR – BILANCIA “MIX ‘N’ MEASURE”
Stile moderno che esalta l’ampio recipiente in acciaio inossidabile, per una bilancia che, grazie alla sua 
capacità massima di 10kg, diventa l’alleato ideale per preparare gustose cene per amici e parenti.

2) Il secondo vincitore invece sarà decretato dalla GIURIA DI QUALITA' costituita da validissime blogger, nonchè donne fantastiche, che sanno benissimo cosa offrire per una merenda improvvisata o per finire un pranzo domenicale...insomma dico solo che vorrei esserci io nella loro credenza!! Ve le presento:

I suoi dolci sono una leggenda...lei è IMMA DI DOMENICO DI DOLCI A GOGO'

Nel suo blog si respira tutto l'amore per la sua famiglia...lei è LUCIA ARLANDINI DI TI CUCINO COSI'

Lei per me è "la mamma" per eccellenza...è ALESSANDRA SCOLLO DI MAMMA PAPERA'S BLOG

Appena entro nel suo blog mi sento a casa e non vorrei andare più via...è ELY VALSECCHI DI NELLA CUCINA DI ELY

Le sue ricette mi fanno sentire come "Alice nel paese delle meraviglie"...lei è SONIA MONAGHEDDU DI OGGI PANE E SALAME, DOMANI...

Lei invece è la mia amica del cuore e presto, anzi prestissimo, diventerà mamma. Cuoca e donna speciale è CLAUDIA TIBERTI DI VERDECARDAMOMO

Ed infine, è davvero con grande piacere che annuncio Lei. Le sue ricette per i più piccoli sono straordinarie. Ha raggiunto la popolarità con La Prova del Cuoco ma ancora prima ha raggiunto i cuori dei suoi lettori con la sua solarità e il suo potere di farci sentire "in famiglia". Il suo blog mi mette sempre di buon umore...lei è NATALIA CATTELANI DI TEMPO DI COTTURA

Questo manipolo di donne virtuose si occuperà di decretare il secondo vincitore che riceverà in premio...



1047 BKDR – BILANCIA “ORB”
Pratica e particolare, questa bilancia si inserisce perfettamente nelle moderne cucine d’oggi e soddisfa 
le esigenze di chi vuole uno strumento funzionale senza dover rinunciare ad un’estetica sfiziosa e 
ricercata.


Allora, siete pronti??? Bene, accendete i forni, sfogliate i vecchi ricettari di famiglia o cominciate ad impastare la vostra torta preferita...insomma, fateci sognare!!!
In bocca al lupo a tutti!!!


Le Ricette in gara

1) Torta di mele di Sabrina (ricetta arrivata via mailpreriscaldare il forno a 220 gradi ,in una grande ciotola riunire :2 vasetti da 125gr di yogur alla frutta(intero o magro a piacere),350gr di farina,250gr di zucchero,13 cucchiai di olio il meno saporito possibile,2 uova,1bustina di lievito per dolci,un pizzico di sale ,mescolare il tutto finche' non si ha un'impasto omogeneo e liscio.aggingere 2 mele medie tagliate a pezzettini piccoli piccoli(senza buccia)!imburrare una tortiera ed infarinarla ,diametro circa 25 cm io uso lo stampo a ciambella ,versare l'impasto e sopra decorare con fettine di mela ,cospargere con zucchero semolato,a me piace anche lo zucchero di canna ,mettere tutto il forno per 40 minuti)


3) Lemon cake di Semi di Vaniglia
7) La pizza di mele di Unsoffiodipolveredicannella
8) Crostata dai diversi sapori di Cuor di Ciambella
9) Torta di mele e nocciole di Un cestino di ciliege
10) Cake caffè e amaretti di Le cosine buone
11) Tortino carruba, mele e amaretti di No sugar please
12) Three hole cake di No sugar please
13) Ciambella all'acqua di Francesca (ricetta arrivata via mail)
Ingredienti:
250 gr di zucchero
250 gr di farina
3 uova a temperatura ambiente
130 gr di olio di semi
130 gr di acqua
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina

Accendere il forno a 180' nel frattempo montare le uova con lo zucchero per 15 minuti di fila questo serve a far venire la ciambella bella soffice e alta, trascorso questo tempo aggiungere l'olio, l'acqua e la farina setacciata continuare a far andare le fruste diminuendo la velocità ed infine aggiungere il lievito e la vanillina. Imburrare ed infarinare uno stampo da ciambellone mettere l'impasto ed infornare . Cuocere a 180' per 40 minuti. Raggiunta la cottura lasciar raffreddare nel forno semiaperto per 1 ora. Buon lavoro






14) Ciambella alle pere di Semi di Vaniglia
16) Torta al cioccolato della mamma di Marie (ricetta arrivata via mail):
Ingredienti : 
150 g di cioccolato fondente
3 uova
100 g di zucchero
60 g di farina
1 cucchiaino di bicarbonato
50 g di farina di mandorle
80 g di burro + un po' per lo stampo

Procedimento : 
Preriscaldare il forno a 200°. Spezzare il cioccolato e farlo sciogliere a bagno maria con 4 cucchiai d'acqua e il burro. Battere le uova con lo zucchero finche il composto diventa chiaro. Aggiungere la farina, il bicarbonato, la farina di mandorle e in fine il cioccolato fuso. Mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. 
Versarlo nello stampo imburrato e infornare per almeno 30 minuti a 200°.


17) Torta dietro le sbarre di A casa di Alice
18) Torta di mele di Cooking in Rosa
20) Ciambella leggera di Angolo zuccherino's Blog
21) Ciambellone al panettone di Luigina (ricetta arrivata via mail)
Ingredienti
  • 200 gr Panettone Raffermo
  • 1 vasetto di Yogurt
  • 1/2 vasetto di latte
  • 3 uova
  • 1 etto di zucchero
  • 100 gr di farina
  • 3 cucchiaini di bustina
  • 1 tazzina scarsa di olio
  • 1 cucchiaio di cacao amaro

Procedimento
Bagnare il panettone con lo Yogurt ed il latte e lasciare riposare. Sbattere le uova con lo zucchero. Unire la farina, il cacao, l'olio e la bustina al panettone; amalgamare le uova. Imburrare la tortiere ed infornare per 30 minuti a 180°. Spolverata di zucchero a velo finale.


23) Frittata dolce di Philadelphia e mandorle (in forno) di Simo's Cooking
24) Szarlotka di Lamponi e Tulipani
25) Ciambella con pere al vino rosso di Cucinare insieme a te
26) Ciambella variegata di Cooking in Rosa
27) Torta ricotta e amaretti di Francesca (ricetta arrivata via mail):
ingedienti per la pasta:
150gr burro
150gr zucchero
300gr farina
1 uovo
1 pizzico di sale
succo di 1 limone
1 bustina di lievito

ingredienti farcitura:
75gr amaretti sbriciolati
250gr ricotta fresca
3 cucchiai di zucchero

Unire gli ingredienti per la pasta in una terrina, adagiare metà dell'impasto in una tortiera foderata con carta forno modellandola e comprimendola con le mani.
In un'altra terrina mescolate gli ingredienti per la farcitura, versare l'impasto ottenuto sopra lo strato di pasta, con il rimanente impasto ricoprire il tutto a caduta, sbriciolandolo e non comprimendolo con le mani, lasciando perciò la superficie granulosa.
Infornare a 180° fino a doratura ottenuta(circa 30 minuti), lasciare raffreddare e spolverare con zucchero a velo.


28) Torta di carote, mandorle e arance di Gusto di casa mia
31) La ciambella di Fatemi cucinare!!!
33) La crostata con i baci di Poesie di zucchero e farina
34) Ciambella al cacao e cardamomo verde di Craft Marmalade
36) Banana Bread di Tritabiscotti
38) Crostata alla fragola di L'incapace in Cucina
39) Lady Marmalade di Diario di un'aspirante pasticcera
40) Apfelkuchen mit streuseln di Fotocibiamo
41) Poppy seed citrus cake di Chiarapassion
43) Plumcake variegato al cacao di A cena da Wanilla
44) Torta di nocciole di Casa Mori
45) Dolce al cioccolato di Casa Mori
47) Ciambella al limone e zafferano di Cooking whit Julia
48) Torta arance e mandorle di Briciole di bontà
49) Crostata alla marmellata di Le ricette di Donna Vale
50) La torta di ricotta di Simos's Cooking
51) Plumcake con bucce d'arance candite e cioccolato di Pasticci & Pasticcini di Mimma
52) Torta al cioccolato con pere e cannella di Siciliani creativi in cucina
53) Pane, noci e cioccolato di Gisella (Ricetta arrivata via mail)
Ingredienti:
115gr zucchero, 115gr farina,5gr lievito,60gr maizena,115gr burro ammorbidito,2 uova,5ml essenza di vaniglia, 30gr uvetta, 25 gr noci, 1\2 scorza limone gratt, 25gr noci,45gr cioccolato fondente, zucchero a velo per decorare.
Procedimento:
preriscaldare il forno a 180°C e imburrare e spolverizzare con un poco di zucchero lo stampo. fare un primo impasto con burro e zucchero, aggiungere poi le uova sbattute e gli ingredienti secchi. Aggiungere successivamente la frutta secca, il cioccolato e la vaniglia, e lavorare finchè non risulterà un impasto omogeneo. cuocere per 45min.











54) Crostata con marmellata di fragole di Gisella (Ricetta arrivata via mail)
Ingredienti:
150gr farina, 150gr fecola di patate, 120gr zucchero, 120gr burro, 1pizz bicarbonato, 1 uovo, marmellata di fragola q.b.

Procedimento:
lavorare tutti gli ingredienti insieme, formare una palla e far riposare circa 25-30min in friforifero avvolta nella pellicola trasarente. Successivamente stendere l'impasto in uno stampo da crostata e farcire con la marmellata. cuocere in forno caldo a 180°C per 25-30 min.









55) Torta alle carote di Gisella (Ricetta arrivata via mail)
Ingredienti:
300gr carote gratt, 300gr farina di mandorle, 6uova, 1bust lievito per dolci, 90gr farina00, 200gr zucchero, 1 limone gratt.
Procedimento:
Montare i rossi con lo zucchero, e le chiare a neve ferma. unire ai tuorli la farina di mandorle, la farina00, il lievito e amalgamare bene il tutto. aggiungere poi le carote e la scorza di limone. unire le chiare al composto di farina e mescolare dall'alto verso il basso. imburrare e infarinare una teglia e cuocere in forno caldo a 180°C per 30min.









56) Torta alla ricotta di Tritabiscotti
58) Blueberry Mini Loaf di Blueberry Muffin Bakery
59) Torta Chiffon all'aroma di Bergamotto e Earl Grey di Claudia (Ricetta arrivata via mail)
Ingredienti:
250 gr di farina 00
1 cucchiaio di lievito in polvere
½ cucchiaino di sale
300 gr di zucchero
2 cucchiai di foglie di tè Earl Grey
125 ml di olio vegetale
5 tuorli
8 albumi
scorza grattugiata di 1 limone
scorza grattugiata di 2 bergamotto
100ml di succo di limone
-ottima la variante, al posto delle foglie di tè, con fiori di lavanda-

per la crema d'accompagnamento (facoltativa... per i più golosi)
500 gr di mascarpone
4 cucchiai di zucchero a velo
1 cucchiaino di tè Earl Grey macinato finemente
scorza grattugiata di 1 limone
50 gr di pinoli pestati

Come preparare la torta:
Preriscaldate il forno a 170°. Mettere la farina setacciata, il lievito in polvere e il sale 
nella ciotola del robot da cucina. Macinare velocemente, in modo più o meno fine,100 
gr di zucchero con le foglie di tè: le foglie dovrebbero rimanere visibili. Incorporare 
tutto nella farina insieme allo zucchero rimasto. Create un buco al centro della farina 
e aggiungete l'olio, i tuorli e la scorza degli agrumi. Mescolate, unite il succo di limone 
e sbattete per qualche minuto. Montate gli albumi fino a che non risultino fermi. 
Incorporatevi con delicatezza il composto (non viceversa!) e versate nello stampo 
(meglio se a ciambella circa 25 cm di diametro).
Fate cuocere per 55 minuti, poi alzate la temperatura portandola a 180° e fate cuocere 
per altri 10 minuti. Sistemate la torta capovolta su una griglia e fatela raffreddare nello 
stampo.

Preparazione della crema:
Mettete il mascarpone in una ciotola e incorporatevi lo zucchero a velo e il tè Earl Grey 
macinato fine. Mescolate fin quando il composto non risulta omogeneo.
Mescolate la scorza di limone e i pinoli e uniteli alla crema.


60) Crostata integrale fichi e noci di The Engineer's Kitchen
64) Angel Jaffa Cake di Dolcemente Inventando
65) Mini Apple Pies di Degustazioni e Sapori
66) Carrot Cake di Ricami di Pasta Frolla
67) Torta di mele e cramberries di La cuoca dentro
68) Torta di mele da credenza di SenzalatteSenzauova
69) Bolzano apple cake di Miel&Mandorle
70) Torta all'arancia rossa e rosmarino di Biancavanigliarossacannella
72) Torta al cioccolato ed amaretto con precoche sciroppate di Andante con gusto
73) Torta cacao e cocco (senza latte, uova e grassi aggiunti) di Alice nella cucina delle meraviglie
74) Pudding alla marmellata di Semi di Vaniglia
75) Torta di carote di Semplicemente buono
76) Torta della Gioconda di Swing Cooking
77) Torta con il latte di mandorla di Le mie ricette collaudate
78) Torta al cioccolato e marmellata di albicocche di Cardamomo&Co.
79) Ciambella ai frutti di bosco di Mamma mia quante ricette
80) Torta soffice al moscato e nocciole di Katia (Ricetta arrivata via mail)
Ingredienti:
4 UOVA INTERE
200 GR FARINA 00

80 GR FECOLA
180 GR ZUCCHERO
90 ML OLIO DI OLIVA
90 ML VINO MOSCATO
1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI
1 PIZZICO DI SALE
GRANELLA DI ZUCCHERO E NOCCIOLE TOSTATE E TRITATE

Procedimento:
Montare molto bene le uova con lo zucchero, unire le farine setacciate con il lievito, aggiungere il sale, l'olio a filo ed il moscato.
Imburrare bene uno stampo diametro 26 cm, infarinare , versare il composto e cospargere la superficie dell'impasto con la granella di zucchero e le nocciole.
infornare a 180° per circa 40-45 minuti.









81) Torta allo yogurt di Irene (Ricetta arrivata via mail)
Ingredienti:

2 uova
200 farina
150 yogurt
50 burro fuso
180 zucchero semolato
1 bustina lievito

In una ciotola, lavorare con frusta uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e gonfio. Aggiungere poco alla volta lo yogurt sempre mescolando, il burro fuso e la farina con il lievito. Amalgamare tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Cuocere forno caldo 180 gradi per 35 minuti.









82) Plumcake di Irene (Ricetta arrivata via mail) 
Ingredienti:

150 burro morbido
200 zucchero
4 uova
2 fialette limone
Sale qb
300 farina
100 frumina
100 latte
1 bustina lievito

Lavorare il burro a crema ed aggiungere lo zucchero. Aggiungere uova, aroma e sale. Versare farina, frumina e lievito ed impastare bene. Aggiungere latte.
Infornare a 180 gradi per 1 ora. 









83) Torta classica soffice di Irene (Ricetta arrivata via mail):
Ingredienti:

150 burro
150 zucchero
3 uova
Sale qb
150 farina bianca
200 fecola
I bustina lievito

Lavorare il burro a crema e aggiungere gradatamente lo zucchero, uova, sale. Impastare a cucchiaiate farina e fecola e lievito.
Versare stampo a cerniera 24 cm 190 gradi per 45 minuti/50 min









85) Poppy Seed Cake di Crème de Cassis
86) Strudel di mele di Storie da mordere
87) Torta delizia di Dolci in boutique
88) Una ciambella per amica di Effimere dolcezze
89) Torta paradiso in crosta Sorrincucina
90) Torta alle noci di Eluasa
91) Crostata di grano saraceno con marmellata di arance e semi di papavero di Il fior di cappero
92) Torta integrale alla marmellata di A tutta cucina
93) Torta al profumo di lime di Dolci&Golose
94) Sbrisolona di Tritabiscotti
95) Crostata integrale alla confettura di fichi di Burro e Vaniglia
96) Crostata al grano saraceno con confettura di lamponi a mandorle di Salt&Pepper to Taste
97) Crostata di ricotta, mandorle ed amaretti di Coccole di dolcezza
98) Ciambella mele, noci e crema al marsala di Scamorze ai Fornelli
99) Torta di rose alle mele di L'omino di zenzero
100) Torta cioccolato e carote di Moms in the city
101) Torta di riso e amaretti di L'albero della carambola
102) Torta di pane raffermo con mele e cacao di Tra fornelli e pennelli
103) Torta al dulce de leche di Glu-Fri
104) Torta di tagliolini di Fotocibiamo
105) Torta alla lavanda con marmellata di mirtilli di Coccola Time

Le Ricette fuori concorso