giovedì 24 ottobre 2013

Caprese al cioccolato bianco su crema inglese al limoncello e mousse di ricotta al pepe di Sichuan (gluten free)


Mi hanno invitato a pensare ad un dolce in occasione della manifestazione Dolcemente Pisa che avrà luogo alla stazione Leopolda di Pisa il 9 e 10 novembre. Ovviamente sono davvero lusingata ed orgogliosa di poter in qualche modo essere parte di questa kermesse dedicata all'arte dolciaria che quest'anno ha come media partner Leifoodie . 
100 food blogger sono state infatti selezionate per un progetto chiamato "ExtraDOLCEMENTE", con l'obiettivo di portare l'attenzione sull'utilizzo dell'olio extravergine d'oliva nella preparazione dei dolci in alternativa al burro. Ovviamente l'evento nazionale è dedicato ai dolci della tradizione italiana, per questo la mia scelta è caduta su un dolce campano, la torta caprese, ma in una versione bianca e agrumata e con un tocco fusion. La torta dalla consistenza umida è servita sulla crema inglese tiepida e con la mousse di ricotta fresca. L'alternarsi delle temperature e la morbidezza dei gusti rende, a mio parere, questo dolce delizioso.
Vi lascio la ricetta che sembra complicata ma in realtà è semplice negli ingredienti e nella preparazione...quindi non lasciatevi scoraggiare e provatelo! Come ogni mercoledì trovate anche l'abbinamento di Sabina che questa settimana è da leggere con attenzione!
Vi auguro una giornata dolce dolce!




La lista della spesa (per 5 tortine circa):

Per la torta caprese:
- 200g di mandorle pelate
- 125g di zucchero
- 125g di olio evo (io olio extravergine del Lago di Garda - Cuvée Lago Lefay Resort)
- 125g di cioccolato bianco
- 3 uova
- 2 cucchiai circa di latte intero
- 25g di limoncello
- la scorza di due limoni bio
- zucchero a velo
- 1 pizzico di sale

Per la crema inglese:
- 200ml di latte intero
- 4 tuorli
- 1 bicchierino di limoncello
- 80g di zucchero
- la scorza di mezzo limone bio

Per la mousse di ricotta:
- 150g di ricotta
- 100g di panna montata non zuccherata
- zucchero a velo
- pepe di Sichuan polverizzato


1) Preparare la torta caprese: Tritare le mandorle molto finemente in un mixer e metterle da parte. Sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria con due cucchiai di latte. Con uno sbattitore lavorare l'olio con lo zucchero, quindi aggiungervi i tuorli (separati dagli albumi) uno alla volta, le scorze grattugiate dei limoni, le mandorle, il cioccolato fuso e il limoncello. Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale e aggiungerli al composto di mandorle poco per volta, incorporandoli con gesti delicati dal basso verso l'alto per non smontare l'impasto. Versare in una tortiera foderata con carta da forno e infornare a 180° per 30/40 minuti. La torta dovrà essere ben dorata in superficie ma morbida dentro, non bisogna quindi farla asciugare troppo. Lasciare raffreddare.
2) Preparare la crema inglese: Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e chiaro, versare il tutto nel latte caldo con dentro la scorza di limone, aggiungere il limoncello e fare addensare sul fuoco. Io preferisco addensare a bagnomaria in modo da evitare che la crema, che dovrà addensarsi naturalmente, si bruci. Quando la crema velerà il cucchiaio sarà pronta, l'importante è non farla bollire. Rimuovere la scorza di limone e mettere da parte.
3) Preparare la mousse di ricotta: Lavorare la ricotta con lo zucchero a velo setacciato (2-3 cucchiai), non deve risultare molto dolce, deve essere leggermente edulcorata perchè se no l'insieme risulterà stucchevole. Incorporare la panna montata alla ricotta molto delicatamente. Aggiungervi anche il pepe di Sichuan a piacere, dovrà sentirsi il retrogusto senza essere troppo persistente.
4) Assemblare il dolce: Versare alla base la crema inglese tiepida, adagiarvi sopra le tortine ottenute con l'ausilio di un tagliapasta rotondo, spolverizzare la superficie con dello zucchero a velo e con l'aiuto di una sac a poche o di un cucchiaino sistemarvi la mousse di ricotta. Finire con una spruzzata di pepe di Sichuan e decorare a piacere, io ho fatto essiccare delle fette di limone.

Con questa ricetta partecipo anche al contest di Vaty


L'abbinamento di VivailVino:
Una leccornia questa settimana, farina di mandorle e crema al limoncello.....occasione per goderci un ottimo passito!
Con questa torta di tradizione campana mi piace proporvi un abbinamento di territorio. Vi porto in un posto dove i vigneti sono a picco sul mare e dove l'uva, causa i ristretti spazi di manovra tra i filari, viene trasportata su monorotaia. Una viticoltura eroica quella di Ischia.
L'azienda Casa D'Ambra viene fondata nel 1888, oggi conta su un totale di circa 500.000 bottiglie tutte provenienti da uve di varietà autoctone. La cantina, nel cui interno si articolano tutte le fasi della produzione, è incastonata in un anfiteatro naturale alle pendici del Monte Epomeo.



12 commenti:

  1. Sembra proprio un dolce da ristorante a 5 stelle, meraviglioso! Soprattutto quella crema al limoncello deve essere spettacolare!

    RispondiElimina
  2. un piatto delizioso...invita all'assaggio!
    baciotto

    RispondiElimina
  3. Sono stata l'anno scorso a quella manifestazione, la prima uscita con due nani...che ricordi!
    E parlando della tua ricetta...che dir ese non fantastico?!

    RispondiElimina
  4. La trovo di una eleganza incredibile e sicuramente il sapore e l'accostamento con la crema inglese al limoncello, da turbamento sensoriale. Il pepe poi, è il tocco di grazia. Bravissima come sempre. Un bacio, Pat

    RispondiElimina
  5. oddio che bontà!! ma davvero a Pisa? io ci sono adesso...lavoro qui a Pisa!! e quando si svolge questo evento mi piacerebbe davvero venire !!!
    e comunque approfitto anche per invitarti al mio contest se ti va, che purtroppo scade fra pochissimi giorni..
    a presto, in bocca al lupo per l'evento alla Leopolda e buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Mi sembra una interpretazione molto interessante della caprese!
    Bella questa iniziativa legata all'olio nei dolci.

    Fabio

    RispondiElimina
  7. Sempre classe pura da queste parti...
    bacio
    simo

    RispondiElimina
  8. woww..che sciccheria!!!!! Mi fai venire certe voglie te..bellissima ricetta e presentazione...baci tesoro

    RispondiElimina
  9. Che bella reinterpretazione della caprese. Adoro la crema inglese e quella mousse di ricotta con pepe Sichuan polverizzato , che talvolta faccio ma mai pensato ancora di abbinare con pepe. Il limoncello da quel tocco che ricorda bene l'estate.
    Infine, piace anche a me l'uso dell'olio evo nei dolci.
    In bocca al lupo per entrambi i contest!
    Ps io inserirò la tua ricetta nei prossimo giorno poiché oggi sono in tribunale e fuori sede (ti leggo dal cellulare). Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  10. ciao che meraviglia il tuo blog ti ho scoperta per caso e ne sono felice se ti va vienimi a trovare sul mio blog
    spicchidelgusto

    RispondiElimina