lunedì 23 settembre 2013

Spuma al Roquefort con glassa all'uva nera e cialde al rosmarino


Buon lunedì a tutti! Passato bene il week-end? Oggi voglio parlarvi di una bellissima iniziativa organizzata da Sopexa che mi vede protagonista. Sto parlando di Aperitif a la Francaise, un evento davvero molto sentito che da dieci anni ha l'obiettivo di diffondere i prodotti enogastronomici francesi nel mondo. Quest'anno è stata scelta l'Italia, giovedì scorso a Milano c'è stato il lancio del progetto che si svolgerà in 5 serate...5 date, una per ogni città (Milano, Genova, Verona, Roma e Torino) che avrà come protagonista un blogger per città.  


Io chiuderò l'evento con l'ultima data. Il 24 ottobre infatti, all' Hotel  Art&Tech del Lingotto (ovviamente a Torino), si terrà un fantastico Aperitif a la Francaise, con deliziosi finger food preparati con ottimi prodotti
d'oltralpe. E poi ci sarò io, con la mia proposta per l'occasione: questa golosa spuma al Roquefort che incontra la dolcezza della glassa di uva nera e la delicata croccantezza delle cialde al rosmarino. Non posso che dirvi...accorrete numerosi!!!
Per chi invece non è di Torino, tenete sott'occhio le altre date che trovate qui sotto e mi raccomando, seguite l'evento su Facebook...QUI! A bientot!


La lista della spesa (per circa 10 bicchierini):
Per le cialde:
- 25g di farina 00
- 25g di fecola di patate
- 1 albume
- 20g di parmigiano grattugiato
- 50g di burro ammorbidito
- sale
- pepe
- 1 rametto di rosmarino (+ altro per decorare)

Per la glassa:
- 150g di uva nera
- 50ml di acqua
- 50g di zucchero

Per la spuma al Roquefort:
- 100g di ricotta vaccina
- 100g di formaggio fresco spalmabile
- 50g di Roquefort (+ altro per decorare)
- 200g di panna
- 2 fogli di colla di pesce
- sale 
- pepe



1) Preparare le cialde: In un contenitore lavorare il burro con la farina e la fecola fino ad ottenere una spuma omogenea, aggiungere il formaggio, regolare di sale e di pepe e quindi aggiungervi l'albume (non montato) ottenendo così un impasto morbido. Incorporarvi il rosmarino tritato e , aiutandosi con un cucchiaino, formare delle cialde (spalmando lil composto in uno strato sottile e di forma ovale). Infornare a 180° per pochi minuti, finchè non risulteranno croccanti e dorate sui bordi.

2) Preparare la glassa: In un pentolino mettere l'acqua, lo zucchero e i chicchi d'uva tagliati a metà, fare sobbollire per circa 20 minuti, finchè il tutto assumerà una consistenza sciropposa. Filtrare la glassa che si addenserà ulteriormente raffreddandosi, mettere da parte.

3) Preparare la spuma di Roquefort: Mettere i fogli di colla di pesce ad ammorbidire in acqua fredda. Nel frattempo sciogliere il roquefort in 80g di panna liquida (in microonde o sul fuoco), strizzare i fogli di colla di pesce e scioglierli nella fonduta di Roquefort, lasciare raffreddare. Lavorare la ricotta con il formaggio spalmabile ottenendo un composto cremoso ma consistente, aggiungervi la fonduta di Roquefort e incorporare delicatamente, aggiustare di sale e di pepe e finire con la restante panna precedentemente montata. Distribuire la spuma nei bicchierini con una sac a poche e riporre in frigo per almeno un' ora.

4) Montare i bicchierini: Aggiungere sulla spuma la glassa di uva nera, decorare con le cialde, un pezzetto di Roquefort al centro e rosmarino. Servire.



9 commenti:

  1. Non conoscevo questo evento, molto interessante :) Lo sono altrettanto questi bicchierini così appetitosi e particolari, bravissima! :*

    RispondiElimina
  2. bicchieri deliziosi! grazie per le info se posso il 30 ci vado:)
    buona settimana
    Alice

    RispondiElimina
  3. nooooo!!!!! è fantastica questa preparazione!!!!! sento il profumo da quì!!!! bravissima!!!

    RispondiElimina
  4. Spero di riuscire a venire, non abito molto distante! Questa ricetta è favolosa. Mi piace l'accostamento che hai creato con il formaggio, sono sicura che avrai un successo strepitoso!!

    RispondiElimina
  5. In bocca al lupo per l'evento e complimenti per questi bicchieri chiccosi!!!

    RispondiElimina
  6. Tesoro ti trovo in ottima forma (anche se la foto non è il massimo, ma tu sei sempre bella!!). Non mi perderò l'appuntamento di Roma e in bocca al lupo per quello di Torino, farai un figurone come sempre!! Solo il colore di questo bicchiere mi piace da morire . Un abbraccio fortissimo..tvb Claudia

    RispondiElimina
  7. Bella iniziativa, peccato che abito distante da tutte le città che partecipano! Ufff!!

    RispondiElimina
  8. che idea...molto sfiziosa!!! e in bocca al lupo per l'evento ;))

    RispondiElimina
  9. Apperò Ambra, che meraviglia! Complimenti per l'iniziativa e complimenti per avere il ruolo fondamentale della chiusura. Certo con una proposta di questo tipo non potrai che avere successo!
    Bravissima, un abbraccio!

    RispondiElimina