mercoledì 19 giugno 2013

Spaghettini al pesto di prezzemolo e mandorle con fiori di zucca ripieni


Buon mercoledì gente!
Oggi voglio parlarvi di cose preziose, di km0, di stagionalità...insomma di argomenti a me cari!! Allora, innanzitutto vi mostro con orgoglio i primi fiori di zucca del mio amato orto....non sono bellissimi??!! Non potevano capitare meglio, infatti, ho avuto davvero l'onore di ricevere in degustazione del pregiatissimo olio extravergine del Lago di Garda, è il Cuvée Lago prodotto da Lefay Resort & SPA Lago di Garda, iResort di Gargnano - Brescia - completamente eco-compatibile, che anche in cucina usa prodotti naturali, il più possibile a Km0 e di stagione. Un olio davvero eccezionale, fruttato, che presenta all'olfatto note di carciofo e mandorla. Così ho pensato a questa ricetta, semplice nella realizzazione ma davvero appagante grazie alla qualità degli ingredienti utilizzati, tutti di stagione e a Km0! Per completare il tutto vi lascio i consigli di Sabina, come ogni mercoledì...fatene buon uso!!!

Spaghettini al pesto di prezzemolo e mandorle con fiori di zucca ripieni


La lista della spesa (per 2/3 persone):
- 250g di spaghettini
- 1 mazzolino di prezzemolo fresco bio
- 1 manciata di mandorle tostate (più altre per decorare)
- 5 cucchiai di parmigiano grattugiato
- 6/8 fiori di zucca bio
- 2 mozzarelle fior di latte
- 5/6 filetti di acciuga sott'olio
- olio extavergine Cuvée Lago Lefay Resort 
- sale
- pepe



1) Preparare il pesto: In un mixer frullare il prezzemolo con le mandorle, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato e olio q.b. fino ad ottenere una salsa omogenea, regolare di sale e mettere da parte.
2) Pulire e lavare i fiori di zucca e riempirli con un composto fatto di mozzarella, filetti di alici e i due cucchiai di parmigiano rimasti (ovviamente va regolato di sale e di pepe) il tutto sminuzzato nel mixer.
Sistemare i fiori ripieni in una pirofila unta con olio, finire con un filo d'olio e infornare a 200° per 10-15 minuti, finchè non saranno cotti e dorati. 
3) Nel frattempo lessare gli spaghettini in abbondante acqua bollente salata, scolarli conservando un po' di acqua di cottura, condirli con il pesto allungando, se necessario, con l'acqua di cottura. Impiattare, sistemarvi sopra i fiori di zucca e finire con un giro d'olio a crudo, mandorle tritate grossolanamente e una macinata generosa di pepe. Buon appetito!


L'abbinamento di VivailVino:

Le verdure coltivate da Ambra..... questa settimana una vera meraviglia!
Unione tra i sapori dell'orto e altri decisamenti più intensi come il parmigiano e l'acciuga per un piatto che è tutta una promessa e che mi permette di parlarvi di un vitigno rimasto fino ad oggi fuori dalle nostre degustazioni, il pinot bianco.
Probabilmente originario dell'Alsazia, viene coltivato principalmente nelle regioni del Nord Est e utilizzato per la produzione di vini fermi e spumanti, a volte anche in assemblaggio con altri vitigni. 
Vi porto nuovamente in Trentino, questa volta a Terlano, dove troviamo la Tenuta Kornell. Tradizione antica per questa realtà, le cui citazioni risalgono addirittura al 1200. Oggi i membri della famiglia Brigl portano avanti con passione il loro lavoro e si considerano dei veri e propri compagni di viaggio della vite, dalla sua piantagione alla vendemmia alla maturazione dei vini nelle botti. 
Il risultato sono vini eleganti e raffinati, aperti e precisi,  affidabili. Il nostro Pinot Bianco Eich al naso ha un bouquet decisamente invitante che tiene testa ai profumi del nostro piatto.  In bocca è morbido, fresco e sapido. Un vino molto piacevole che troverete in enoteca a circa 13 euro, una bella occasione per brindare all'estate!
Buona degustazione
Sabina 

Immagine presa dal web

15 commenti:

  1. I fiori di zucca sono davvero bellissimi! Anche questi spaghetti a km 0 sono molto invitanti, coi fiori ripieni poi, bontà!

    Anna Luisa

    RispondiElimina
  2. Che delizie!!!! Da provare subito!!!

    RispondiElimina
  3. Vabbè ma tu sei troppo brava, questa pasta è spettacolare!!

    RispondiElimina
  4. mamma che pasta supeeeeeeeeeeeeeer!! la sto divorando con gli occhi!!!

    RispondiElimina
  5. Sono bellissimi i tuoi fiori di zucca! Che grande soddisfazione!!! E questi spaghetti poi? Uno spettacolo e anche a km 0!

    RispondiElimina
  6. Con i fiori di zucca devono essere il massimo! Li adoro!!
    Non li ho mai preparati in questo modo.... devo provare la ricetta! :D
    Bravissima!!!!!!!
    Un abbraccio,
    Incoronata.

    RispondiElimina
  7. mmmm.... che acquolina!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. nooooooo!!!! e dimmmelo che ci vuoi fare soffrire , già a quest'ora!!!!!!
    è buonissima!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Che delizia! Grazie di questo saporito risveglio :)

    un bacione

    RispondiElimina
  10. Mai post fu più gradito di questo! Sono solo per l'ora ma anche per i colori e sicuramente i profumi! mai fatto un pesto con il prezzemolo, da provare assolutamente ^_^

    RispondiElimina
  11. Che piatto delizioso e che bella presentazione!
    Nuova iscritta ,ti aspetto se ti va !
    ciao

    RispondiElimina
  12. una favola mi inchino....bellissime foto

    RispondiElimina
  13. adoro i fiori di zucca e questo piattino sembra davvero invitante!!!
    buon week end cara

    RispondiElimina
  14. Eh ma che buoni questi spaghettini!!!! mi piace anche moltissimo l'idea del fiore di zucca ripieno passato al forno e non fritto.
    Bravissima Ambra! Come sempre del resto

    RispondiElimina