giovedì 23 maggio 2013

Insalata di farro mediterranea


Buongiorno a tutti in questa bella giornata di sole!!! Finalmente, dopo tanti giorni di piogia e freddo si torna al sole...speriamo che duri!! E per scongiurare il ritorno del cattivo tempo oggi, sempre continuando il viaggio tra i cereali, vi propongo una ricetta dal gusto estivo...ottima per i pic-nic in spiaggi....AHHHH!!! Che voglia di mare!!! Si tratta di una gustosa insalata di farro con pomodorini, tonno affumicato, mozzarelline fresche, zucchini, semi di girasole e menta...ve gusta?  Occhio all'abbinamento di Sabina...così anche l'insalata di farro diventerà très chic!


La lista della spesa:
 - 200g circa di farro bio
- 2 zucchini tagliati a cubetti piccoli
- un decina di pomodorini cilieginio
- una decina di mozzarelline fior di latte
- 100g di carpaccio di tonno affumicato
- una manciata di semi di girasole
- un mazzolino di menta fresca
- olio evo
- sale
- pepe

1) Lessare il farro in abbondante acqua bollente salata e mettere da parte.
2) In una padella saltare con un filo di olio gli zucchini e il carpaccio di tonno a cubett.i
3) In un'altra padella saltare a fiamma viva i pomodorinoi tagliati a metàùcon un filo d'olio. Attenzione, devono essere appena scottati e non rilasciare l'acqua di vegetazione.
4) Saltre quindi il farro in padelaa con gli zucchini, il tonno e i pomodorini che nel frattempo avrete aggiunto, regoalre di sale e pepe. Fare raffreddare.
5) Versare l'insalata in un recipiente ed aggiungervi le mozzarelline, la menta tritata al coltello e i semi di girasole. Condire con un filo di olio a crudo, regolare il sale se necessario e servire.


L'abbinamento di VivailVino:

Ed ecco che questa settimana insieme ad Ambra lanciamo una sfida al brutto tempo dedicandoci alla preparazione di ricette decisamente estive!
Un piatto unico che ci ricorda la bella stagione e la costiera, con tutti i suoi aromi e le sue tipicità.
Allora per cercare il vino in abbinamento vi porto nella Costiera per eccellenza, quella Amalfitana!
Siamo a Furore, fiordo estremo e suggestivo, che da tempo custodisce i segreti di un'eccellente tradizione vinicola. Qui la terra è stata strappata alla roccia, i muretti a secco danno ordine e sostegno a vigne e giardini, lo sguardo si perde in poggi e tornanti che dirupano a mare. Da una viticoltura considerata eroica tanta è la fatica dell'uomo nel coltivare questi appezzamenti così impervi, nasce il Furore Bianco delle Cantine Marisa Cuomo.  
Le uve Falanghina e Biancolella vengono raccolte manualmente e vinficate secondo tecniche all'avanguardia che non dimenticano  però le tradizioni tramandate di generazione in generazione. Dopo la fermentazione, il vino matura per 4 mesi in serbatoi d'acciaio prima dell'imbottigliamento.
Di un bel giallo paglierino acceso, il Furore Bianco si presenta al naso con note fruttate e di macchia mediterranea. In bocca è equilibrato, con sapidità e freschezza che accompagnano il sorso.
Trovate questo vino in enoteca a circa 15 euro. Della stessa azienda vi consiglio anche il Fiorduva, una chicca dell'enologia italiana per un'occasione davvero speciale.
Buon Appetito, alla prossima!
Sabina

Immagine presa dal web

13 commenti:

  1. buona e fresca anche questa ricetta!

    RispondiElimina
  2. Che buona!! Anche io ho una gran voglia di mare ma rimane una voglia fino a luglio. E mi tenti con questa insalata, buona, fresca e... bellissima!

    RispondiElimina
  3. una vera prelibatezza.. complimenti!!

    RispondiElimina
  4. Con tutti quei buon ingredienti non dubito che questa ricetta sia squisita, èun piatto molto nutritivo, soprattutto per dare di mangiare a miei figli che stanno nella pubertà. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. buonissima,gustosa e soprattutto sana,ottima per questo periodo primaverile,da noi non è male il tempo,più che altro un gran vento ma credo che i nuvoloni neri si stiano avvicinando ....passerà!
    Z&C

    RispondiElimina
  6. buonaaaaaaaaaaa..... andrebbe tanto anche a me un'insalatona di farro!!!!

    RispondiElimina
  7. Adoro ogni singolo ingrediente di questa ricetta!
    Segno e la preparerò non appena il sole deciderà di tornare a splendere come si conviene nel mese di maggio! ;)
    Chiara

    RispondiElimina
  8. Nella nostra tavola l'insalata di fatto ha il posto d'onore nei mesi primaverili1-estivi ... siamo pronti a prepararla, adesso aspettiamo un po' di caldo e via... iniziamo a prepararla in mille varianti!
    bacioni
    ficoeuva

    RispondiElimina
  9. La mia insalata preferita!appena la temperatura aumenta preparerò anch'io queste insalate, farro, orzo, riso...che delizia!però qui a Pesaro ancora fa freddino!

    RispondiElimina
  10. Eh si, uno schiaffo al brutto tempo! dopotutto sarebbe anche ora di iniziare con queste fresche e colorate idee!!
    bacioni

    RispondiElimina
  11. A me fa venire in mente una tavola apparecchiata in campagna, in compagnia di un bel gruppo di amici. Qui oggi c'è un bel sole e l'atmosfera sarebbe perfetta!
    Urge preparare quest'insalata! :-)
    Ciao e buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
  12. Attendo temperature più calde idone alla stagione in corso per poter così apprezzare pienamente questo colorato e fresco piatto :)

    un abbraccione bella

    RispondiElimina
  13. Mi piace tantissimo la tua insalata di farro, è fresca e con poche calorie, l'ideale per la stagione estiva! Buona serata

    RispondiElimina