martedì 5 marzo 2013

Una settimana del cavolo!


Buongiorno gente!! Ebbene sì, siamo arrivati al momento caldo, tra due settimane dobbiamo lasciare la nostra vecchia casa per trasferirci nella nuova dove i lavori sono tutt'altro che finiti! Bene, direte voi...e mo'? Che se fa? Boh...inutile dire che la tensione è alle stelle, conciliare tutto a questo punto è davvero difficile e non c'è tempo da perdere...insomma da oggi inizia una vera epopea!
Si prospetta infatti una settimana del cavolo, il grosso lo farà mio marito...ovvio...ed io cercherò nel possibile di rendermi utile e, siccome non voglio cedere il passo al pessimismo, ho deciso di parlare non solo di "cavoli amari" ma anche di ricette con i cavoli...che è meglio!
Questa settimana la dedicherò ai primi piatti, tutti realizzati con i cavoli, i veri protagonisti della stagione invernale che volge al termine. Tre proposte diverse tutte da replicare, cominciamo con la prima...che ne dite??


Gnocchetti di patate viola con cavoletti di Bruxelles, guanciale e pistacchi di Bronte

Finalmente ho messo anch'io le mani sulle patate viola e ne ho ricavato degli ottimi gnocchetti, questa prima proposta prevede l'utilizzo dei cavoletti di Bruxelles che io amo e che vengono spesso usati in modo poco creativo. Spero vi piaccia.

La lista della spesa (per 2/3 persone):
  • - 500g di patate viola
  • - 100g circa di farina
  • - 1 vaschetta di cavoletti di Bruxelles non troppo grossi
  • - 1 cipollotto
  • - 100g di guanciale in una sola fetta
  • - una manciata di pistacchi di Bronte
  • - olio evo
  • - sale
  • - pepe

1) Lessare le patate in abbondante acqua bollente salata, pelare e schiacciarle ancora calde, aggiungervi la farina e impastare il tutto fino a creare un composto omogeneo. Ricavarne degli gnocchetti non troppo grossi e passarli a piacere sui rebbi di una forchetta. Riporli in un vassoio cosparso di semola distanziati uno dall'altro.
2) Montare, lavare i cavoletti e tagliarli a metà. Tagliare il guanciale e cubetti e sminuzzare il cipollotto.
3) Scaldare in una padella dell'olio evo, soffriggervi il cipollotto, unirvi il guanciale e quindi i cavoletti, abbassare la fiamma, aggiungervi un goccino d'acqua, chiudere con un coperchio e lasciare stufare, regolare di sale e di pepe.
4) Nel frattempo portare l'acqua a ebollizione e cuocervi gli gnocchetti, scolarli, saltarli nella padella con il condimento e impiattare, finire con i pistacchi tritati grossolanamente e servire.

20 commenti:

  1. Ciao tesoro..allora ci siamo!!!! Dai dai...coraggio niente pessimismo!!!Colori bellissimi!!! Ma come fai a mantenere acceso il colore viola anche dopo la cottura?? Voglio il barbatrucco!!!! Chiamami. un bacione grande e in bocca al lupo per questa bella avventura

    RispondiElimina
  2. come trovare qualcosa di positivo in un periodo di caos....l'ispirazione per un piatto favoloso sia esteticamente che come mix di sapori e colori,buon lavoro cara

    RispondiElimina
  3. L'idea di fare la settimana del cavolo mi piace tanto. Adoro i cavoli e vedere tutte ricettine che li contengono mi fa tanto piacere. I cavoletti bruxelles non li compro spesso, perché qui in casa non piacciono molto, ma l'abbinamento cromatico tra patate viola e cavoletti verdi mi piace molto. Quindi mi segno lo stesso la ricetta e l'idea e maari ci provo, se non con quelli di bruxelles, con quello romanesco ;)

    RispondiElimina
  4. il tuo piatto va mangiato con gli occhi....incantevole mia cara!
    bacio

    RispondiElimina
  5. i tuoi piatti prima si mangiano con gli occhi,...... poi viene la tentazione di rifarli per assaggiarli davvero!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  6. Io mi ricordo il nostro trasloco come un incubo. Pile e pile di scatoloni ammucchiati ovunque :(
    certo che se dopo le fatiche avessimo potuto gustare un bel piatto come questo le fatiche sarebbero state ripagate molto meglio. Bellissimo l'accostamento di colori e di sapori

    RispondiElimina
  7. che piatto stupendoooooooooooo!!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  8. che piatto stupendooooooooo!! complimenti...

    RispondiElimina
  9. che meraviglia di cromie, consistenze e sapori! Un piatto che si mangia prima con gli occhi.......

    RispondiElimina
  10. io invece ancora le mani sulle patate viola non ce le ho messe... armonia di colori e sapori davvero creativa :)

    i miei più sinceri auguri per il trasloco imminente

    RispondiElimina
  11. Ma guarda che colori!!! Spettacolare

    RispondiElimina
  12. Che bei colori questa pietanza , complimenti

    RispondiElimina
  13. che ricetta originale ....sai che non passa sera che io non faccia come contorno il cavolo...cavolini ...broccoli li adorooo!!auguri per tutto!!

    RispondiElimina
  14. Un piatto dai colori bellissimi!! Mi sono unita con piacere ai tuoi lettori ciao Eleonora

    RispondiElimina
  15. Io dico sì a tutto ciò che è verde! :-)

    RispondiElimina
  16. evvaiiiii!!!CASA NUOVAAAAA!!!!! bello bello bello!!!Ti auguro tanta felicità e...poca polvere per casa (nonostante i lavori in corso ;) ) un bacione gigante e in bocca al lupo per tutto :***

    RispondiElimina
  17. Che splendidi colori!
    Una meraviglia!

    RispondiElimina
  18. Ciao Ambra! ho trovato il tuo blog...apparte bellissimo e questa ricetta veramente buona e gustosa ;) se vuoi passa da me...a presto!

    RispondiElimina
  19. questi sapori così decisi fanno per me, e che bei colori..bravissima!

    RispondiElimina