lunedì 24 settembre 2012

Il bosco di settembre...all'insegna del viola


Settembre è un mese davvero particolare, di transizione tra due stagioni. 
Il bosco si veste di viola, frutta, fiori, bacche ed io mi sono incantata ad immortalare e come sempre a cogliere l'essenza di questo momento che porta uno dei colori che più mi piacciono.


Erica, uva fragola e bacche di ginepro ma anche fiori, prugnette selvatiche. 
Profumi e sapori dolce, aspri, selvatici, meravigliosi. 
Passeggiare tra i rovi con cestini in mano, le mani macchiate di more e gli occhi pieni di stupore...



La mente in movimento...come utilizzare queste delizie? Come preservare gli aromi che mi ha regalato ancora una volta il mio bosco?  Mi sono lasciata cullare dalla dolcezza e dalla morbidezza delle forme e delle consistenze, ho cercato di contrastarle, di assecondarle ma soprattutto di valorizzarle.


Crumble di more selvatiche e limone 


La lista della spesa (per 4/5 porzioni):
- 300g di more selvatiche
- 60g di farina bianca
- 60g di burro
- 60g di zucchero muscovado
- la scorza grattugiata di un limone bio
- mandorle a scaglie
- Zucchero di canna q.b.
- Burro q.b.

1) Imburrare 2 o 3 cocottine e cospargerle con lo zucchero di canna
2) Dividere le more nelle cocottine e grattugiarvi sopra la scorza di limone
3) Mettere nel mixer la farina, lo zucchero muscovado e il burro e ridurre il tutto ad un composto sbriciolato
4) Coprire bene le more con il preparato sbriciolato e distribuirvi sopra le mandorle a scaglie
5) Infornare le cocottine a 180°per 40/50 min
6) Servire tiepido



Sfogliata di uva fragola, panettone al fico e confettura di cassis


La lista della spesa:
- 1 rotolo di pasta sfoglia
- 3 grappoli di uva fragola pulita e sgranata
- 1 fetta generosa di panettone al fico Loison
- confettura al cassis (va bene anche mirtilli o frutti di bosco)
- 1 uovo
- zucchero a velo
- panna montata leggermente zuccherata (facoltativa)

1) Tagliare gli acini d'uva a metà e togliere tutti i semini (lavoro da certosino ma assolutamente necessario)
2) Stendere la pasta sfoglia su una placca da forno mantenendo la carta forno in dotazione e bucherellare la pasta con i rebbi di una forchetta
3) Spalmare la superficie della pasta (striscia centrale) con la confettura di cassis, sbriciolarvi sopra il panettone al fico e coprire con l'uva
4) Arrotolare la pasta sfoglia a modi strudel, chiuderla bene e con un coltello affilato fare tre tagli nella pasta per agevolare la fuoriuscita di vapore durante la cottura
5) Sbattere velocemente l'uovo e spennellarlo sulla superficie della sfogliata. Infornare a 200° per circa 20 minuti, finchè non sarà ben cotto e dorato
6) Lasciare intiepidire e spolverizzare con lo zucchero a velo. Servire a piacere con panna montata leggermente zuccherata

Con la sfogliata partecipo al contest delle carissime Cinzia e Vale



23 commenti:

  1. ..Ambra, questo post è uno spettacolo, la ricetta molto bella e sa rendere il viola un colore dolcissimo, ma le tue foto del bosco sono davvero "oltre", per una come me che porta il viola nel cuore, è un regalo iniziare la giornata con il tuo post..
    GRAZIE, GRAZIE!!

    RispondiElimina
  2. Bellissime le foto e buonissime le ricette!
    complimenti!
    buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Non so davvero da che parte iniziare nel commentare questo post, credimi. La bellezza delle foto certo, ma in particolare è il tuo sguardo verso i frutti che la natura offre ad affascinarmi. Sai sempre comgliere le piccole cose rendendole speciali e ancor più belle. E la ricetta, semplice e dalla resa assicurata, una di quelle che ti fanno sentire a tuo agio (perché sai che riuscirai a farla) e che promette benissimo, a beneficio di occhi e palato.
    Grazie tesora!!!
    ti abbraccio forte, Vale

    RispondiElimina
  4. Nella tua cucina si respira sempre un'aria così tranquilla e rilassante che è un vero piacere passare. Grazie mille!

    RispondiElimina
  5. Ricette stupende. Non c'è altro da aggiungere ^_^

    RispondiElimina
  6. Questo post è meraviglioso!!! Sono meravigliosi i colori, i sapori , le foto!!
    Bravissima !

    RispondiElimina
  7. Mamma mia Ambra non saprei quale delle due ricette scegliere! Sono uno spettacolo entrambe...delizia per gli occhi e chissà per il palato!
    bravissima
    baci simo

    RispondiElimina
  8. le foto sono spettacolari e le ricette... io non so scegliere posso avere un assaggio di entrambe così decido meglio!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  9. Ambra tu riesci a farmi sognare sempre, con le ricette, con le foto e per come sciriv... Che meraviglia questi dolci, un pò di tutte e due mi andrebbero proprio! Un bacione

    RispondiElimina
  10. Ma questo blog è davvero molto bello: foto, ricette....
    Mi unisco ai lettori :-)!!
    Elisa

    RispondiElimina
  11. che delizie per gli occhi e il palato!!!Bravissima!

    RispondiElimina
  12. Che belle foto Ambra! Come sempre riesci a creare bellissime atmosfere con le immagini.

    RispondiElimina
  13. Che magnifiche foto. Adoro il viola e queste tue foto mi fanno venire un enorme voglia di vivere nei pressi di un bosco.. Brava, brava come sempre

    RispondiElimina
  14. Che visione celestiale tesoro mio e che foto meravigliose....e che dire del crumble davvero divino..tu mi fai sempre sognare!!! Tvbbbbb, imma

    RispondiElimina
  15. Splendido post, foto meravigliose e ricette fantastiche...Brava, brava, brava!

    RispondiElimina
  16. é tutto così...... elegantissimo....come te^_^

    RispondiElimina
  17. oddio che meraviglia, sia i tuoi dolci che le foto della natura!!! super!!

    RispondiElimina
  18. lo sai che amo i tuoi post dal bosco, tutto adorabile!!! :-)

    RispondiElimina
  19. Piace tutto anche a me... Bravissima!
    E la confettura di cassis è il tocco da maestra ;) Bacione

    RispondiElimina
  20. Io sono rimasta incantata da queste foto!!! e il viola lo adoro...pensare che una volta compravo tutto viola!!ma riuscirò un giorno a venire nel bosco con te e ammirare queste meraviglie?? Comunque resti una grande per saper trasmettere le emozioni che ti regala il bosco e riportarli in cucina..il cassis non l'ho mai assaggiata. Bravissima come sempre. un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Io amo le tue fotografie!!!!! Davvero splendide!
    Ma anche le tue ricette ovviamente... ;-)

    Complimenti!

    RispondiElimina
  22. Si vabbè ma così non vale..e io dove le trovo le more selvatiche? :(
    invece con l'uva fragola ce la posso fare...la vignetta di mio padre è piena di grappoli gonfi e dolci :)
    Foto stupende, come al solito...ma anche più stupende del solito!

    RispondiElimina
  23. Le foto sono stupende...adoro il bosco in ogni stagione. E' sempre sorprendente. La sfogliata mi pare una cosa divina... :)

    RispondiElimina