martedì 4 gennaio 2011

Come pere e cioccolato


...Allora, dalle lastre pare che i fastidiosi ospiti abbiano lasciato i miei polmoni e questa è una bella notizia!! Certo che i miei bronchi sono ancora molto affollati ed io sono tutt'altro che in forma...mi sembra che non passi più questa condizione...Ma sapete qual'è la cosa che mi scoccia di più?? E' che non posso ridere...se rido comincio a tossire e se tossisco i polmoni mi fanno davvero malissimo...per cui ho dovuto saltare tutti gli inviti dei miei amici (che di ghignate me ne fanno fare anche troppe!!), ora, per l'epifania è prevista una bella festa alla quale vorrei tanto andare ma sono combattuta...certo il dottore ha detto che se voglio uscire un pochino posso ma, pur stando tranquilla sul divano della mia amica Flo, so che riderei dall'inizio alla fine...allora che fare?? Boh!! Sono stufa di rinunciare, queste festività sono state una vera tortura ed io avrei proprio bisogno di distrarmi un po'...e poi io e i miei amici siamo come le pere e il cioccolato...non riusciamo a stare separati troppo a lungo...vedremo...per il momento me ne sto al calduccio con l'allegra compagnia del Sig. Cortisone e del suo amico Mucolitico!!



Torta pere e cioccolato

- 1 kg di pere mature ma non troppo
- 170g di farina
- 30g di cacao amaro in polvere
- 180g di zucchero
- 3 uova
- 50g di burro
- 1/2 bustina di lievito per dolci
- qualche goccia di estratto di vaniglia
- 2 pizzichi di sale
- gelatina di albicocche per lucidare

1) Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio (deve raddoppiare di volume), poi aggiungere la vaniglia ed il sale
2) Nel frattempo mondare le pere e tagliarle sottili sottili e lasciarne alcune fette un po' più spesse per decorare la superficie
3) Aggiungere gradualmente al composto di uova la farina mista al lievito e al cacao continuando sempre a lavorare l'impasto con lo sbattitore per non farlo smontare
4) Sciogliere il burro e versarlo sulle pere affettate (lasciando fuori le fette per la decorazione), mescolare bene in modo che il burro avvolga tutte le fettine
5) Versare le pere nell'impasto ed incorporarle girando delicatamente dal basso verso l'alto
6) Versare l'impasto in una teglia imburrata  ed infarinata, decorare con le fette di pera ed infornare velocemente a 180° per 45-50 min
8) Lasciare raffreddare e intanto sciogliere un po' di gelatina di albicocche sul fuoco e spennellarla sulla superficie della torta

42 commenti:

  1. Povera!!! Mi spiace proprio un sacco che stai ancora così!! Dai, però sei in via di guarigione...a volte ci vuole una gran pazienza!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Connubio indiscutibilmente goloso e pieno d'attrativa, pere e cioccolato.... in quanto a te spero proprio che ti rimetta in sesto e perfettamente quanto prima ^_^

    Bacioni

    RispondiElimina
  3. che aspetto favoloso mamma mia :)

    RispondiElimina
  4. Dai che sta passando :) ancora un piccolo sforzo! Buona la torta, un bacio

    RispondiElimina
  5. ...allora stai guarendo !!!! molto bene cara.
    le mi papille gustative stanno dando i numeri osservando la foto di questo tuo dolce ! un bacione

    RispondiElimina
  6. Tieni duro e vedrai che ti rimetterai in forma prestissimo!!!!Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. immagino amore bellissimo che supplizio deve essere pero vedi stai gia meglio e se vuoi guarire e tornare in forma alla grande aspetta ancora un pochino cosi eviti fastidiose ricadute...certo stare con gli amici è un toccasana e questa torta ha un aspetto cosi godurioso che di sicuro tira su che è una bellezza!!!!!!!!!!tvb, e mi raccomando riguardati..baci imma

    RispondiElimina
  8. Mi dispiace di saperti così...
    Però a quanto pare sei in via di miglioramento... DAI DAI che ti vogliamo di nuovo in formissima. Deliziosa la torta!

    RispondiElimina
  9. Una bella torta, mi spiace molto per la tua salute riguardati e vedrai che torniamo a sorridere, bacioni

    RispondiElimina
  10. Ambrina mi spiace tu stia male!Eppoi a casa senza nemmeno poter ridere?E' una tortura!Sicuramente questa torta paradisiaca farà la sua parte per risolevvarti il morale .. tieni duro!
    Un bacione

    RispondiElimina
  11. In bocca al lupo, e lascia a lui i bacilli e tutto il resto!
    La torta è proprio bella, sul buono non ci son dubbi, un classico immancabile!

    RispondiElimina
  12. Dai dai che sta passando...vedrai che ti rimetterai presto. Secondo me poi una bella fetta di questa torta aiuta moltissimo a riprendersi e migliora anche l'umore :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  13. Meno male dai, almeno una buona notizia.. anche se lentamente, sei in via di guarigione!
    Bellissimo il paragone con le pere e il cioccolato, e favolosa ovviamente la tua torta!!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  14. Mannaggia... mi dispiace tanto!! Ma il Sig.Cortisone e il suo amico Mucolitico sono almeno un po' di compagnia??? ;)))
    Riprenditi presto...
    Bacioni Eli

    RispondiElimina
  15. Questa è una bella notizia! E poi accompagnata da una bella ricetta!
    sono molto contenta per te, besos.

    RispondiElimina
  16. Accidenti Ambra...non ti sei fatta mancare nulla, eh!?!?!!? Forza, forza, vedrai che il sig. Cortisone e il suo amico Mucolitico ti rimetteranno in sesto! Intanto consoliamoci con una fetta di questa torta che è favolosa! Un abbraccio e buon anno!
    Paola

    RispondiElimina
  17. buonissima.....bacio e buon anno cara!

    RispondiElimina
  18. Ciao Ambra!!! ^^

    Uff, che sfortuna! Almeno ora sta passando... Ti capisco che non vuoi rinunciare almeno all'epifania, l'anno scorso ho passato la Pasqua a letto con la gastroenterite! :'(

    Cerca solo di non prendere freddo inutilmente!

    :)

    Coooomunque: pere e cioccolato non necessitano di commenti... Divina!

    Besitoooos!
    Babi

    RispondiElimina
  19. Mi fa piacere che vada meglio. Io ti consiglion di andarci ti farà bene, bacio.

    RispondiElimina
  20. che meraviglia che tu stia meglio..... non sei del tutto a posto ma almeno stai meglio! mi raccomando non abusarne perchè poi c'è la ricaduta! torta meravigliosa, pere e cioccolato è un abbinamento fantasmagorico! e la foto della pera? vogliamo parlarne? ti abbraccio Ely

    RispondiElimina
  21. Mi spiace, ti capisco, ma l'importante è che tu stia meglio...di tempo per ridacchiare a volontà ce n'è!!!!!!!!!
    Io me ne starei al calduccio a casa ancora qualche dì, in compagnia di un buon libro, un bel film, una bella copertina calda calda e una bella fetta di questa torta così buona!
    Baci

    RispondiElimina
  22. Coraggio che sei in dirittura d'arrivo! Il peggio è passato! Io me ne starei al calduccio ancora un po' per evitare ricadute, magari mangiando questa torta, ti risolleverà il morale di sicuro!!
    Ciao!

    RispondiElimina
  23. mentre aprivo il tuo blog mi domandavo "chissà che cosa hanno fatto emergere le lastre". leggo bene il post e trovo una bellissima notizia!!! tieni duro ancora un po'....so che è una palla, soprattutto in questo perido di feste.
    mi raccomando, non fare imprudenze (e te lo dice una che ne fa fin troppe).
    ottima la torta pere e cioccolato! una delle mie preferite :))

    RispondiElimina
  24. Ciao Ambra, per fortuna sei in via di guarigione...come ti capisco...anche io ho una gran tosse, ma niente in contfronto alla tua bronchite. Ti auguro di riprenderti in fretta, tra una tisana calda e una fetta di questa prelibatezza...tantio abbracci!

    RispondiElimina
  25. Prima di tutto tanti tanti auguri di BUON ANNO!
    Poi metticela tutta per guarire al più presto e tornare in ottima forma, magari trovando amici più simpatici di Sig. Cortisone e C.!!!!!
    Infine complimenti per l'invitante torta...ho già preso le pere e................
    Ancora auguri!

    RispondiElimina
  26. Ma lo sai che ho la foto della mia torta pere e cioccolato da oltre un mese e devo ancora postarla???...per il momento mi rifaccio gli occhi con la tua che devo dire sembra strabuonissima!!!!!a presto!!!

    RispondiElimina
  27. Ciao Ambra, che piacere sentire che stai meglio... la tua torte di pere e cioccolato è una meraviglia, che voglia di prenderne una fetta... Un abbraccio e a presto in splendida forma!!!

    RispondiElimina
  28. Beh...dai ...fai così.... vai dai tuoi amici...e arriva in ritardo di un'oretta...così...ridi e soffri un'ora di meno!!!BAcioni e ti auguro un bellissimo anno nuovo...tanto quanto lo è il tuo blog, ciao Flavia

    RispondiElimina
  29. per fortuna sta passando ma un altro po' di pazienza ci vuole, sei ancora una "paziente"... :-D
    scusa la battuta, certo passare le feste a letto non è il massimo, magari uscire un pochino ti farebbe bene.
    Baci!
    che meraviglia la torta!!!

    RispondiElimina
  30. Potresti cogliere l'occasione per un ritiro spirituale... durante le feste mi sembra un ottimo pretesto per meditare!
    Scherzi a parte... riguardati davvero! mi sento di consigliarti di non sottovalutare questo antipatico malanno... Per ridere c'è tempo. Hai tutto un altro anno davanti!! :D
    Un bacione e auguri!

    RispondiElimina
  31. Tesoro che bella torta sei tornata alla grande , sono contenta che stai meglio, vedrai che passerò tutto!
    Riguardati però ^_*
    Un bacione
    Anna

    RispondiElimina
  32. anch'io faccio spesso questa torta, ma mai che venga così bella. Uffi!!!

    RispondiElimina
  33. Ciao tesoro, ma tu non ti devi riposare? Come puoi compiere simili attentati ... aprire il blog e vedere questa super torta goduriosa mmmmmm veramente una tentazione.
    bacioni e riposati

    RispondiElimina
  34. Uè a me stò dottor cortisone e Mucolitico,nun me piacion proprio,perciò bella guagliò cerca di liberarti al più presto di loro e torna dalla tua amica Flò!!Intanto che tu sei stesa sul divano,faccio una capatina in cucina,,beh dovrò pur assaggiare un pò del tuo dolcino!!Troppo invitante,nonostante mi sembri di scoppiare!!
    Un bacione babà e guarici al più presto!!


    stellina e guarisci al più presto!!

    RispondiElimina
  35. come al solito combino disastri..guarda là mi perdo i pezzi per strada!!!Nà mbranat total!!

    RispondiElimina
  36. anche dopo tanti dolci non potrei mai dire di no a una fetta di torta pere e cioccolato come la tua!!!
    Buon anno Ambra!

    RispondiElimina
  37. non sai quanto mi dispiaccia di saperti così e senza la possibilità di ridere, tu che sei così solare.dai la situazione sta già migliorando a vedere sta squisitezza, vedrai che tra poco ripartirai alla grande!

    RispondiElimina
  38. Cara Ambra, dai , il peggio è passato.
    L'importante è che la voglia di ridere non ti sia passata e che abbia degli amici che continuano a divertirti. E' solo una pausa ma che volge al termine. E con questa torta meravigliosa l'hai addolcita alla grande. Vedrai che ora passerà presto. Ti abbraccio forte e se vedo la befana la mando a casa tua a farti un salutino tutto speciale:D
    Un bacione e a presto

    RispondiElimina
  39. Cara Ambra,
    coraggio. Ne sei quasi fuori! Ancora un po' di pazienza, e tante vitamine, mi raccomando! Certo che se poi ci proponi dei dolci da svenimento....a pere e cioccolato non si può dire di no!!
    Un abbraccio e a presto!!

    RispondiElimina
  40. dai che sei inf ase di guarigione....io invece inzio una bella settimana, da capodanno che ho una tosse da spavento!
    La torta è deliziosa Ambra:O
    Ne prendo un paio di fettine...così sicuro la mia gola ne gioverà!

    RispondiElimina
  41. coraggio Ambra, passerà in fretta vedrai!
    pere e cioccolato sono un'ottima medicina!! :)
    una bello e intrigante accostamento!
    un bacione guaritore

    RispondiElimina
  42. chissà se alla fine avrai accettato l'invito...mi fa piacere che ora finalmente sei in via di guarigione! avrai sicuramente altre occasioni per ridere con i tuoi amici :)

    RispondiElimina