mercoledì 30 giugno 2010

Le farfalline gaie

….Che stress, che stress, che stress…mi sento come quegli atleti che corrono la maratona e arrivano sfatti a due metri dal traguardo e non hanno più neanche la forza di tenere la testa dritta!!! Un mese esatto alle ferie e purtroppo i segni del cedimento psicofisico si fanno davvero evidenti…ieri ho toccato il fondo…dopo una giornataccia di quelle che vorresti cancellare dal calendario sono riuscita a dimenticarmi i miei figli (che vi rassicuro subito erano con i nonni). I miei suoceri me li hanno portati davanti all’ufficio qualche minuto in ritardo, di solito vengono loro a casa per guardarli ma ieri se li sono portati in giro e così eravamo d’accordo: 18.30 davanti al mio lavoro.

Quando sono uscita non ci ho neanche pensato, ero davvero giù perchè al lavoro sto passando un brutto periodo, loro non c’erano e io come di consueto sono andata verso casa. Alle 18.45 mi telefona Marcy che ringhiava al telefono…dove c…sei????

Io ormai ero in tangenziale e così con una manovra da ritiro sicuro della patente sono tornata indietro e ho trovato mio suocero che giocava con i bimbi nel giardinetto davanti all’ufficio, mi sentivo davvero una m…e lui mi ha guardato come sempre con affetto e comprensione… ma quando mia figlia mi ha detto “ mamma ma tu ti sei dimenticata di noi? Perchè ci volevi lasciare qui?” non ce l’ho più fatta e in macchina mi sono lasciata andare ad un pianto per ciò che era successo…una delle cose che una madre non dovrebbe mai fare!!! Non so perchè lo racconto a voi, forse mi giudicherete per questo episodio o forse a qualcuna di voi è successo e sapete come ci si sente…non sò…so solo che ho bisogno di riposo, riposo per il corpo e per la mente…e ho bisogno di sole e di colori e di allegria e di affetto…intanto inizio da questa insalata di pasta colorata e poi spero che arrivi anche tutto il resto…

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

Ingredienti (ricetta tratta da un vecchio numero di “cucina no problem” e prontamente modificata):

- 250g di pasta tipo farfalle

- 1 peperone rosso cotto al forno e spellato

- 3 zucchine già grigliate

- 1 cipollotto o erba cipollina

- 12 olive verdi denocciolate

- 200g di mozzarelline ciliegine

- 6 filetti di acciughe sott’olio

- Olio Evo

- Sale e pepe

 

1) Tagliuzzare le zucchine grigliate e il peperone e metterle in un recipiente

2) Unirvi anche le mozzarelline scolate, le olive, i filetti di acciughe anch’essi tagliuzzati e il cipollotto tagliato fine

3) Regolare di sale e di pepe e condire con abbondante olio evo

4) Cuocere la pasta in abbondante  acqua bollente salata, scolarla qualche minuto prima della cottura indicata sulla confezione, fare raffreddare sotto l’acqua fredda qualche istante e poi trasferire nel recipiente con il condimento

5) Mescolare bene e lasciare insaporire almeno per 30 min prima di servire (consiglio non appena fredda di riporla nel frigorifero e lasciarla almeno 10-15 min in frigo per farle assumere una temperatura ottimale)

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Puffin

Image and video hosting by TinyPic

 

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

lunedì 28 giugno 2010

4 - Mini quiche pomodorini e salsa tapenade

Bentornati nel mio giardino per questa mini rubrica dedicata ad happy hour e buffet estivi…oggi è il turno delle sempreverdi e per me immancabili quiche (le mangerei anche a colazione!!!) naturalmente in versione mignon…più invitanti e sfiziose ma anche più pratiche da mangiare in piedi.
Oggi vi sottopongo questa prima proposta (la seconda arriverà nei prossimi giorni), io la trovo davvero deliziosa!!!

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

Ingredienti (per circa 8 quiche)

- 2 rotoli di pasta sfoglia surgelata già scongelati
- Pomodorini datterini o ciliegini piccoli piccoli q.b. (in inverno la faccio con i pomodorini in barattolo scolati…ugualmente buona!)
- Salsa tapenade (o semplice patè d’oliva) q.b.
- 100g di formaggio emmentaler
- 1 uovo + 1 per dorare
- 1 dl di latte
- 20g di grana padano grattugiato
- Timo fresco
<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>
1) Sistemare la pasta sfoglia negli stampi (io ho usato quelli per le crostatine) già foderati con carta da forno bagnata e strizzata e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta
2) Spalmare poca salsa tapenade sul fondo delle quiche
3) Sminuzzare l’emmentaler e dividerlo nei vari stampini
4) Sistemare i pomodorini in maniera equidistante tra di loro
5) Preparare una specie di pastella con l’uovo sbattuto, il latte, il grana grattugiato, il sale e il pepe  e distribuirla nelle quiche stando attenti a non colarla sopra ai pomodorini
6) Con l’altro uovo leggermente sbattuto spennellare il bordo di pasta sfoglia delle quiche ed infornarle a 200°per 15/20 min o fino a quando non  saranno belle dorate, lasciare intiepidire e terminare con il timo fresco
<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

mercoledì 23 giugno 2010

Storia di un amore...

…Ci siamo conosciuti qualche settimana fa, prima ci siamo scrutati con diffidenza…era sulla bocca di tutti…per una sorta di anticonformismo non mi piace seguire il gruppo…quindi ho subito escluso di passare una serata con lui!

Poi però mi sono detta…conoscersi in fondo non è un reato…sicuramente non è il mio tipo…questo è certo, ma non mi costa nulla soddisfare la mia curiosità, per una volta soltanto…

Allora ho deciso di concedergli una possibilità…una merenda insieme…niente di più!!!

Ok, sì, sono sempre stata attratta da quelli un po’ bruttini ma col cuore tenero, dai tipi che ad una prima occhiata sono tutti d’un pezzo e non si scompongono, da quelli che ti conquistano con la loro semplicità…in fondo poteva essere anche piacevole…

Ci siamo trovati uno di fronte all’altro e ci siamo guardati a lungo poi ci siamo respirati ed infine l’ho assaggiato ed è stato amore al primo cucchiaino…mmm…tiepido, croccante in superficie e morbido dentro, goloso nella sua semplicità…per me assolutamente speciale!!!

Avrete capito che sto parlando del mio crumble…una bontà davvero unica!!!

Il colpo di fulmine c’è stato davvero però…non riuscirò più a farne a meno, nel tempo di un assaggio è salito in cima alle mie preferenze in termini di dolci ed affini!!!…E la cosa più bella è che ci sarà sempre per me, sarà sempre buonissimo ma sempre diverso col passare delle stagioni e della frutta che avrò a disposizione…allora non posso che sbizzarrirmi (e vi assicuro che lo farò).

E quando la sera tornerò a casa e sarò un po’ giù saprò come consolarmi…sarà lui il mio caldo abbraccio, la mia coperta di linus, la mia piccola coccola…e a voi non resta che provarlo…

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA> 

Crumble di ciliegie e mandorle

Ingredienti:

- 300g di ciliegie denocciolate

- 60g di farina bianca

- 60g di burro

- 60g di zucchero muscovado

- 60g di mandorle

- Zucchero di canna q.b.

- Burro q.b.

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA> 4SAM_5083

1) Imburrare 2 o 3 cocottine e cospargerle con lo zucchero di canna

2) Dividere le ciliegie nelle cocottine

3) Mettere nel mixer la farina, lo zucchero muscovado, il burro e le mandorle e ridurre il tutto in un composto sbriciolato

4) Coprire bene le ciliegie con il preparato alle mandorle

5) Infornare le cocottine a 180°per 40/50 min

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

Con questa ricetta partecipo al bellissimo contest di Juls'Kitchen in collaborazione con Macchine Alimentari

4590098790_3372620929_b

P.S. Starò via per qualche giorno, per cui vi chiedo perdono in anticipo se non riuscirò a farvi visita fino alla prossima settimana….Un abbraccio a tutti!!!

lunedì 21 giugno 2010

La casa nel bosco - Capitolo sesto - Parentesi piovosa

…Oggi era il giorno della mia rubrica, dico era perchè qui in Piemonte sono quindici giorni che piove ininterrottamente, tipo stagione delle piogge nei paesi tropicali…peccato che di tropicale non ci sia proprio nulla perchè insieme alla pioggia è tornato il freddo e due giorni fa le cime delle nostre montagne sono tornate bianche!!! Non male per il primo giorno d’estate non vi pare? Così sono due settimane che non riesco a tornare nel mio paradiso…la casa nel bosco.

La pioggia in montagna crea una magia particolare, sentirne il rumore mentre ti trattieni con un buon libro davanti al camino o con la stufa che scoppietta e sorseggi un robusto tè caldo….direi perfetto…se non fosse che insieme a te ci sono due marmocchi che si annoiano a morte e che sicuramente da tutta questa umidità ne guadagneranno un bel raffreddore!!! Per cui niente relax montano ma…tutti a casa ad aspettare che torni il sole per poter di nuovo tornare tra le nostre montagne a gioire della natura che ci circonda….vi lascio con alcune foto che ho scattato l’ultima volta (con il sole) e con una ricettina (mica potevo lasciarvi a bocca asciutta!!) che risale a tre settimane fa quando i fiori di acacia profumavano il bosco.

sei2 sei4

sei5 sei3

sei8 sei6

sei7 sei9

Capitolo sesto: I fiori d’acacia

sei10Vi propongo una ricettina facile e delicata che sa di questi fiori fantastici, tanto belli quanto piacevolmente profumati

Frittelle di mele e fiori di acacia

SONY DSC

Ingredienti:

- 250g di farina

- 3 cucchiai di zucchero semolato

- 1 mela golden pulita e tagliata a pezzettini piccoli

- 1 cestino di fiorellini d’acacia già lavati e sgranati

- Zucchero a velo

- 1 cucchiaino di lievito per dolci

- 1,5 ml di latte

- 1 uovo

- Olio per friggere

- Sale

SONY DSC

1) Mettere in una terrina la farina, lo zucchero semolato, il lievito e un pizzico di sale

2) Sbattere leggermente l’uovo e aggiungerlo alla farina, versare il latte, unire i pezzetti di mela e i fiori quindi mescolare con delicatezza

3) Scaldare l’olio in una padella capiente e friggervi il composto a cucchiaiate finchè non saranno dorate

4) Sgocciolare le frittelle su carta assorbente e servire ben calde e spolverizzate con zucchero a velo

SONY DSC SONY DSC SONY DSC

-

giovedì 17 giugno 2010

3 - Insalata di melone bianco con tonno affumicato

…Allora, la volete un’altra idea leggera ma stuzzicante da gustare con gli amici o con la vostra metà in giardino o in terrazzo al tramonto??…Eccola qui, una freschissima insalata di melone condita con una vinaigrette di pompelmo rosa e arricchita da saporite fettine di tonno affumicato….molto chic!!!
<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>
Ingredienti:
- 250g circa di tonno affumicato affettato
- 1/2 melone bianco
- 1 pompelmo rosa
- 2 fette di pane integrale
- 3 cucchiai di olio EVO
- Maggiorana fresca o erba cipollina per guarnire
- Sale e pepe
<SAMSUNG DIGITAL CAMERA> <SAMSUNG DIGITAL CAMERA>
1) Pulire il melone, tagliarlo a fette e poi a pezzetti, ricavare dei cubetti dal pane integrale e tostarli in forno a 180 per circa 5 min con un filo d’olio
2) Insaporire il melone con sale e pepe, mettere sul fondo dei pirottini, poi aggiungere i cubetti di pane tostato, condire con una vinaigrette ottenuta dal succo di pompelmo, 2 cucchiai di olio evo, un pizzico di sale e pepe
3) Finire con una fettina di tonno affumicato e decorare con maggiorana fresca o erba cipollina
<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>
Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Manu 
sapore di mare

martedì 15 giugno 2010

2 - Parmigiana mono porzione...una bontà senza tempo in versione finger food

…Eccoci di nuovo nel mio giardino per un aperitivo, oggi niente ricette, solo uno spunto per arricchire il buffet con uno dei piatti più amati al mondo (che ve lo dico a fà??!!) in mono porzione.

Graziose verrines che contengono una bontà senza pari!!!

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>Ognuno ha la propria versione di parmigiana…esistono vere e proprie scuole di pensiero a questo proposito…c’è chi frigge le melanzane, chi si limita a grigliarle, poco tempo fa sono incappata in una versione con melanzane impanate, per non parlare della versione di una mia collega arricchita con patatine fritte!!!

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA> <SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

Per cui non vi darò la mia che poi mi sento di dire è abbastanza classica ma solo l’idea…potete prepararvi la parmigiana prima poi scaldarla e dividerla nelle verrines, decorare con una fogliolina di basilico fresco e il gioco è fatto!!!

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA> 
Vi piace l’idea?

…Alla prossima puntata con una nuova delizia da gustare in giardino!!!

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

domenica 13 giugno 2010

Riso nero con taccole e vitello in stile thai


Lo spunto per questo piatto l’ho preso da questo bel blog e la ricetta originale è questa, io ho cambiato tolto e aggiunto e…voilà…ecco pronta questa squisitezza!!!Un piatto unico originale e davvero (credetemi) buonissimo!!!

Ingredienti (per 2):

- 150g di taccole (fagioli corallo)

- 100g di riso venere nero

- 150g di straccetti di vitello o manzo

- 150g di funghi champignon

- 1 manciata di semi di sesamo

- 1 cipollotto fresco affettato sottile

- 1/2 cucchiaino di coriandolo in polvere

- 1 pizzico di cannella

- 1 pizzico di zenzero in polvere

- 1 pizzico di noce moscata

- 2 cucchiai di salsa di soia

- 2 cucchiai di latte di cocco

- 2 cucchiai di olio di semi d’arachide

- 2 cucchiai di olio evo

- 1 cucchiaino di zucchero

- 1 manciata di anacardi tostati

- Fior di sale

- Pepe

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

1) Preparare una salsina con 1 cucchiaio di salsa di soia, 1 cucchiaio di latte di cocco, 1 cucchiaio di olio evo, 1 cucchiaino di zucchero e metterci gli straccetti di carne a marinarvi per circa mezz’ora

2) Spuntare le taccole e cuocerle in acqua bollente salata per circa 5  min (devono essere croccanti), scolarle ed immergerle in acqua e ghiaccio

3) Lessare il riso sciacquato in acqua fredda riducendo un po’ i tempi di cottura indicati nella confezione. Scolarlo e passarlo sotto il getto d’acqua fredda per fermarne la cottura

4) In un wok riscaldare l’olio di semi di arachide, tostarvi velocemente i semi di sesamo, unire il cipollotto e la carne, senza sgocciolarla troppo dalla salsina, i funghi puliti e tagliati a fettine.

5) Unire il riso e le taccole ed insaporire bene il tutto,

6) Versare il tutto in una insalatiera e a parte preparare il condimento con 1 cucchiaio di salsa di soia, 1 cucchiaio di latte di cocco, 1 cucchiaio di olio evo, le spezie ed un pizzico di pepe, emulsionare bene e versare nell’insalatiera.

7) Mescolare bene il tutto e completare con una manciata di anacardi tostati ed un pizzico di fior di sale, servire tiepido

 

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

giovedì 10 giugno 2010

1 - Millefoglie di pane carasau con mousse di piselli e zucchine e mozzarella di bufala

…Piccole sfiziosità ideali per un happy  hour in giardino dal gusto sorprendente e dalle consistenze che si alternano….un esplosione di sapori!!!

In questi giorni mi è ronzata l’idea di trovare interessanti spunti per un buffet o un aperitivo in giardino….il mio naturalmente, che con l’arrivo della bella stagione si è riempito di fiori e di amici pronti ad assaporare piccole delizie tra una chiacchiera e l’altra….

Ecco la prima proposta…

Ingredienti:

- Pane carasau q.b.

- 270g di piselli al naturale in scatola

- 150g di yogurt magro

- 200g di zucchine già cotte in padella con olio e sale

- 1 cucchiaino di curry

- Pomodori ramati q.b.

- Mozzarella di bufala q.b.

- Sale e pepe

- Olio evo

- Semi di papavero e foglioline di origano fresco (facoltative per decorare)

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

1) Preparare la mousse facendo rosolare i piselli scolati in poco olio evo e insaporire per qualche minuto con il curry, regolare di sale e di pepe

3) Frullarli con il mini pimer insieme alle zucchine, allo yogurt e a un goccio di olio evo

4) Assemblare la millefoglie alternando pezzetti di pane carasau con fettine di pomodoro condito, ciuffetti di mousse di piselli (con l’aiuto di una sacca da pasticcere) e fettine di mozzarella di bufala (io ho alternato gli strati delle tartine in modo che sopra fossero tutte diverse e colorate)

5) Decorare con semini di papavero, foglioline di origano fresco e pepe appena macinato

6) Servire con un buon prosecco fresco

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

martedì 8 giugno 2010

Coppe con fragole e crema di yogurt

In queste settimane in giro per i blog è pieno di ricette golose con fantastica frutta di stagione…come si può resistere? Dolci fragole, turgide ciliege, vellutate albicocche…MMM…e io posso essere da meno? Assolutamente no, questo semplice dessert è il primo di una serie che se non mi muovo a postare è praticamente già pronta per la prossima estate!!!:D

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA> 

Ingredienti:

- 10 savoiardi

- 400g di yogurt magro

- 180g di fragole + quelle per decorare

- 120 ml di panna fresca

- 2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato (un po’ abbondanti)

- 1 cucchiaio di zucchero semolato

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA> <SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

1) Pulire e lavare le fragole, asciugarle e frullare nel mixer con lo zucchero semolato

2) Tagliare i savoiardi a pezzetti

3) Lavorare lo yogurt con lo zucchero a velo, montare la panna ben ferma ed incorporarla delicatamente allo yogurt

4) Inzuppare i savoiardi nel frullato di fragole e disporli sul fondo delle coppette, alternare a strati con la crema di yogurt (io al secondo strato di crema ho aggiunto un po’ di frullato di fragola in modo da ottenere uno strato bianco e uno rosa)

5) Decorare a piacere con fragole fresche

<SAMSUNG DIGITAL CAMERA>

Con questa ricetta partecipo alla freschissima raccolta di Morena

p4