venerdì 1 ottobre 2010

La mia nuova rubrica francese...Bon Appétit!


...Al rientro dalle vacanze vi avevo preannunciato diverse novità, dopo il nuovo look del blog arriva una nuova rubrica, chi ha visto il film ha già capito di che cosa si tratta...Ma come che film??!! Ma questo...



Julie&Julia con la bravissima Meryl Streep...se ancora non lo avete visto procuratevi subito il DVD!!! In effetti questo film è uscito da un po' nelle sale ma io ho avuto l'occasione di vederlo solo quest'estate...per farvela breve (e per quei pochi che ancora non l'hanno visto) il film parla di due vite parallele, due storie vere, quella della celebre Julia Child, colei che ha insegnato la cucina francese alle donne americane e quella di una ragazza americana che decide di aprire un blog dove alla fine realizzerà tutte le ricette di Julia.
Per tutte le ricette si intendono le circa 500 ricette presenti nell'opera omnia scritta dalla Child: "Mastering the art of french cooking"...libro che tralaltro ho desiderato dall'istante immediatamente successivo alla visione del film.
Perchè vi scrivo il titolo in inglese? Perchè il libro è tutto in inglese (uno splendido tomo di circa 700 pagine) non esiste pubblicazione in italiano...e quindi direte voi?? Quindi ho deciso di tradurre le ricette e di eseguirle per me e per chi di voi avrà voglia di seguirmi in quel di Paris...tra i banchi del Cordon Bleu...nei ristoranti della Ville de l'amour... per gustare queste prelibatezze spiegate ad arte da una grande maestra e una grande donna.
Che ne dite? Ok, lo so sono un po' matta anche perchè il mio inglese è scolastico (sono stata generosa...in realtà se mi perdessi a Londra mi ritroverebbero dopo mesi nello stesso punto!!) ma ormai avrete capito che sono una tosta, le sfide non mi spaventano e siccome nel web ho trovato davvero pochissime ricette di Julia Child in italiano ho deciso di gettarmi anima e corpo in questa impresa (magari non proprio tutte le ricette...però si comincia). La rubrica avrà frequenza quindicinale (insomma ogni due venerdì) e andrà avanti finchè avrete voglia di sopportarmi!!!

Volevo partire con una ricetta rappresentativa, è forse una delle ricette francesi più conosciute...

Boeuf Bourguignon


Questo piatto è davvero eccezionale...a parte il fatto che ci vuole mezza giornata (almeno) per prepararlo, il suo gusto è divino ed il profumo che si sprigiona per la casa è davvero qualcosa di sublime.
Julia lo consiglia per una cena a buffet, per quanto mi riguarda lo trovo perfetto per il pranzo della domenica o per le grandi occasioni.
Va accompagnato, secondo il libro, o con riso al vapore, o con tagliatelle al burro e patate bollite e si sposa bene con i piselli al burro.
Per sostenerlo lo abbiniamo ad un vino rosso giovane ma corposo...Julia consiglia il Chianti,  io da brava piemontese ho una bella scelta ma per rimanere in tema ho scelto un bordeaux del 2009 che ho usato anche per la preparazione.

La lista della spesa:

- 170g di bacon in una sola fatta (compresa di cotenna)
- 1 cucchiaio di olio d'oliva
- 1Kg e 1/2 di manzo magro tagliato a cubetti di circa 4-5 cm di lato
- 1 carota affettata
- 1 cipolla affettata
- 1 cucchiaino di sale
- 1/4 di cucchiaino di pepe
- 2 cucchiai di farina
- 1 bottiglia da 750ml di vino rosso giovane corposo
- 450/500ml di brodo scuro di manzo
- 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
- 2 spicchi d'aglio schiacciati
- 1/2 cucchiaio di timo
- 1 foglia di alloro sbriciolata
- 18/24 cipolline bianche pelata (ci vogliono quelle piccole piccole, io non le ho trovate e ho usato le borettane, ma ci vorrebbero quelle di calibro minimo)
- 450g di funghi freschi (champignon)
- 1 rametto di prezzemolo
PER LE CIPOLLINE
- (cipolline già messe sopra)
- 23g di burro
- 1 cucchiaio e 1/2 di olio
- 120g circa di brodo di manzo (o vino rosso o vino bianco)
- sale e pepe
- 4 rametto di prezzemolo
- 1/2 foglia di alloro sbriciolata
- 1/2 cucchiaino di timo
PER I FUNGHETTI
- (funghetti già messi sopra)
- 2 cucchiai di burro
- 1 cucchiaio d'olio
- sale e pepe


1) Togliere la cotenna dal bacon e tagliarlo a bastoncini. Cuocere la entrambe (bacon e cotenna) in 3,5 dl di acqua. Scolarli ed asciugarli con la carta da cucina.
2) Preriscaldare il forno a 230°
3) Asciugare la carne tamponandola bene con la carta da cucina, non deve rimanere umida altrimenti non si rosolerà bene.
4) Fare rosolare il bacon con l'olio a fuoco moderato per 2-3 minuti, finchè non si brunirà leggermente. Metterlo da parte in una casseruola di quelle che possono sia cuocere sul gas che andare in forno (vedi prima foto)
5) Continuare a scaldare il grasso del bacon fino quasi a raggiungere il punto di fumo quindi rosolarvi i pezzi di carne pochi per volta da tutti i lati finchè non saranno belli bruniti (io di tanto in tanto ho aggiunto un filo d'olio perchè il grasso si volatilizza velocemente). Aggiungerli alla pancetta nella casseruola.
6) Nello stesso grasso del bacon rosolare la carota e la cipolla affettate per qualche minuto. Poi aggiungerle alla carne.
7) Salare e pepare la carne e cospargere con i due cucchiai (abbondanti non rasi) di farina, mescolare bene in modo che tutta la carne sia ben infarinata.
8) Mettere la pentola in forno per cinque minuti, poi mescolare di nuovo e fare andare in forno per altri cinque minuti. Rimuovere la casseruola e portare la temperatura del forno a 160°.
9) Coprire la carne con il vino rosso ed il brodo (finchè tutto sia coperto), aggiungere il concentrato di pomodoro, l'aglio, le erbe aromatiche e la cotenna.
10) Portare ad ebollizione sulla fiamma poi spostare in forno e cuocere per circa 3 ore, finchè la forchetta non entrerà nella carne senza sforzi.
11) Durante la cottura preparare le verdure : Cipolline - In un tegame riscaldare l'olio e il burro finchè non sfrigoleranno, quindi buttare le cipolline e farle rosolare per 10 minuti da tutti i lati facendo attenzione a non rompere le pelli.
12) Versare il liquido (nel mio caso metà vino e metà brodo), regolare di sale e di pepe e aggiungere le erbe aromatiche. Coprire e lasciare sobbollire piano piano per 50 minuti (girando di tanto in tanto) finchè le cipolline non saranno tenere ma intatte ed il loro liquido sarà completamente evaporato.
13) Per i funghetti: Tagliare i funghetti a fettine regolari. Scaldare in un tegame l'olio e il burro, quando sono caldi farvi rosolare (saltare) i funghi pochi per volta (non si devono sovrapporre) devono essere ben rosolati e non devono rilasciare l'acqua di vegetazione, regolare di sale e di pepe.
14) Passate le tre ore, togliere la casseruola dal forno e filtrare il fondo di cottura tenendo da parte solo la carne e il bacon. Lavare la casseruola.
15) Rimettere la carne nella casseruola pulita e sistemarvi sopra le cipolline ed i funghetti.
16) Fare rapprendere la salsa finchè non vela il cucchiaio (io mi sono aiutata con un cucchiaio di maizena...non volevo che la salsa si consumasse troppo), se è troppo liquida alzare la fiamma, se invece è troppo densa si può allungare con un po' di brodo. Regolare di sale e versarla sulla carne.
SE SI SERVE SUBITO: Coprire la casseruola e fare sobbollire per 2 o 3 minuti bagnando con la salsa.
SE SI SERVE POI: 15-20 minuti prima di servire portare ad ebollizione e fare sobbollire lentamente per 10 minuti bagnando di tanto in tanto con la salsa.
17) Impiattare sistemando il manzo in un piatto da portata circondato da riso al vapore, tagliatelle al burro o patate bollite ed accompagnato da pisellini al burro



Allora che ne dite? Vi piace questa nuova rubrica? Spero di sì...non è chic? Io sono davvero entusiasta...bene allora come avrebbe fatto Julia Child non mi resta che dirvi...
Con questa ricetta partecipo al contest di Sara

54 commenti:

  1. che bello sopportarti Ambra! Grazie per questa nuova iniziativa e sarà un successo!
    baci
    Chiara

    RispondiElimina
  2. MI piace questa rubrica e questo piatto mi ingolosisce così tanto!!! :)

    RispondiElimina
  3. Certo che ci piace!! fantastica idea.. continuerò a seguirti e intanto mi segno la ricetta

    RispondiElimina
  4. Ambra che acquolina in bocca che mi fai venire di prima mattina!!!Mi piace moltissimo questa nuova rubrica che seguirò attentamente sia perchè amo la cucina francese e perchè non ho mai visto questo film ma a questo porrò subito rimedio!! Brava baci Claudia

    RispondiElimina
  5. Una cosina veloce veloce insomma...500 ricette che vuoi che sia? però sarà diventerete ed allettante seguirti in questo viaggio, non perderò una puntata ;)
    Un bacione, buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Ehhh si si abbiamo capito che sei una "tosta" ^_^ Hai avuto un'idea davvero super....la nuova rubrica mi piace assai!!
    Certo che sei partita subito da una ricettina mica semplice semplice. Le foto sono da favola...l'ultima poi è la mia preferita...pagherei per poter assaporare quel piatto ;)
    Buon fine settimana

    PS: sai che non ho ancora visto il film? bisogna proprio che me lo procuri

    RispondiElimina
  7. Che bella novità, è sempre un piacere scoprire nuovi piatti..ciao.

    RispondiElimina
  8. Mi piace la tua nuova rubrica!Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Ciao Ambra ma è con questa succulentissima ricetta che partecipi al mio contest sul cinema? ;) bella...anche le foto!
    bacioni
    sara

    RispondiElimina
  10. Ma cosa mi combini!?Questa è un'idea sensazionale!!!Corro a vedere il film (buuuhhh ancora non l'hai visto!?!?Buhhhh!!!) e ovviamente mi "abbono" alla tua rubrica!!!Straytosferica come al solito, la mia tipa tosta!!!

    RispondiElimina
  11. Sei un vulcano..si si un vulcano!!Troppa energia,quà dobbiamo trovare il modo di canalizzare bene questa forza!!Io godo di questa tua passione e come me,tante altre,ma tu ragazza mia devi trovare il modo di esprimerti a tutti...Per tutti,intendo il mondo..vabbuò stò esagerando??ma io se fossi direttrice di una rista di cucina ti assumerei all'istante!!Purtroppo,sono solo un piccolo vulcano,che non sa come esprimere la propria di energia!!Tutto stò "papiello"",per dirti che sei una forza,immagino quando ti si è accesa la lampadina!!!Vai forte e la tua idea è fantastica..e stà sicura che a Londra ti vengo a prendere io,con la lingua che mi ritrovo..o ci riempiono di botte,o ...ci riempiono di botte!!Un bacio stella..questo beaf è strepitoso,per il pranzo di domenica sarà una favola!!

    RispondiElimina
  12. Ma grazie!!!! Che lavoraccio però che dovrai fare!!!

    RispondiElimina
  13. Complimenti per la nuova rubrica, la seguirò sicuro =) e la ricetta è uno sbatti incredibile ma cacchio se è buona, ne vale proprio la pena =)

    RispondiElimina
  14. Il film non l'ho ancora visto..ma me ne hanno parlato benissimooo!!!La tua iniziativa è davvero interessante..almeno così avremo modo di vedere ricette tradizionali di un altro Paese!!Anche se per fare questa ricetta hai impiegato mezza giornata..Vedendo la foto..credimi..penso ne sia valsa davvero la pena!!Passa a trovarmi!!Baci

    RispondiElimina
  15. Ciao Ambra...ho visto il film qualche giorno fa...e anche a me ha trasmesso molto, infatti c'è un post sul mio blog che ne parla.
    La tua idea la trovo...fantastica! Direi quasi una sfida..una sfida che ti auguro di vincere e sono certa..sarà un successone!
    A questo punto non mi resta che seguirti con più costanza ;-) e aspettare....
    saluti.. ;-)

    RispondiElimina
  16. Fantastica Ambra Child.. non vedevo l’ora di questa super rubrica.. io la seguirò con estremo interesse!!! un bacio

    RispondiElimina
  17. Ciao Ambra, allora sono rimasta io l'unica a non aver visto il film (e dire che la Streep è la mia attrice preferita :-) ), ho il libro e ne leggo qualche riga alla sera prima di "cadere" in catalessi...Se la rubrica la fai di giorno ti seguo volentierie..."sveglia" Ciao vulcanino :-D

    RispondiElimina
  18. SE MI PIACE ???? ne diventerò dipendente !! Sei geniale ! un abbraccio con baciotto

    RispondiElimina
  19. Ma che brava!!!! ottima idea!!! i like it!!!
    Quel film mi è piaciuto un sacco anche a me... ed anche io ho subito avuto voglia di prender il libro, solo che costicchia!
    in compenso ne ho trovato "on the web"..una versione in pdf scannerizzato... dal numeor di pagine, dovrebbe esser integrale o quasi!
    cmq fai benissimo... e se hai bisogno con l'inglese fa un fischio!!!... anche se non credo avrai bisogno visto il risultato di questa stupenda bourguignon!
    foto stupende poi!!! :)
    bravissima su tutta la linea!
    baciii!

    RispondiElimina
  20. Quando si dice che non esistono imprese impossibili!!! Ottima idea e grande impegno...sei partita subito con un signor piatto...tanto per farci capire quello che ci aspetta!!

    Seguirò con grande interesse e proverò pure a fare la brava scolara, un po' di cucina francese non può far che bene!!!

    Un caro saluto, Fabiana

    RispondiElimina
  21. mi piace moltissimo l'idea e poi sei partita da una delel ricette più importanti.sei un mito.complimenti per l'idea!un bacio e buon week

    RispondiElimina
  22. Che idea bellissima Ambra, io ti seguo di sicuro.
    E sarà anche l'occasione per noleggiarmi il film, magari domenica. Mi riprometto di farlo da una vita.......
    L'inizio è fantastico....e se il buongiorno si vede dal mattino :DDD
    In bocca al lupo e buon week end.
    Ah, per ripetizioni d'inglese io sarei interessata....il mio è un disastro!
    Baci carissima

    RispondiElimina
  23. Mi piace un sacco questa tua nuova rubrica tesoro!!! splendida idea....un bacione cara, :-))

    RispondiElimina
  24. Bellissima idea... !!
    Io da quando ho visto il film mi firmo Alessandra ..bon appetit senza avere neppure il mignolo di lei :D
    ma tu sei grande e allora
    Grande Ambra..... BON APPETIT !!!
    In bocca al lupo.
    Un abbraccio Alessandra

    RispondiElimina
  25. Ambra, eccomi puntuale...mamma mia sarà un'impresa titanica tradurre tutte quelle pagine, ma è una bellissima idea...oh, io proverò le tue ricette, visto che condividiamo questa passione per julia, e non solo quella...io questo weekend sono via, ma dalla prossima sperimento anche io...complimentissimi!un bacio

    RispondiElimina
  26. Una bellissima idea ti seguo con piacere in questa tua gustosa|sfida, incominci molto bene e si sa ..chi ben comincia ... un abbraccio e un felice fine settimana

    RispondiElimina
  27. Ti confesso che questa è una delle recensioni più interessanti che ho sentito su questo film! E' da tanto che mi ero promessa di vedere questo film e adesso mi hai incuriosito troppo... appena ho u npaio d'ore libere mi spaparanzo sul divano e me lo guardo bene bene! Ah, quasi dimenticavo! ^-^ Compliemnti per questa ricetta: realizzata divinamente! unbacione!

    RispondiElimina
  28. tesoro mio ma quante te ne inventi??lo sai che nn sono riuscita a vedere questo film anche perche nn era nelle corde di mio marito quindi ogni volta lo scartavamo pero a me interessava quindi mi procurerò il cd e ti seguirò in questa nuova avventura super gustosa!!come vedo iniziamo alla grande!!mamma mia che piatto meravigliosa di quelli buoni e saporiti che inizierò a collezionare il un file dedicato solo a queste tue ricette alla francese!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  29. ambraaaaaaaaaa che idea meravigliosa, o dovrei dire merveilleuse! hai iniziato con la ricetta che più mi incuriosiva insieme a quella della torta al cioccolato che, nel film, Julie prepara leccandosi le dita per pulire il cucchiaio, hai presente??? Questo lo rifaccio sicuramente!! sei veramnete fantastica!!! aspetto con ansia la prossima ricetta!! sperando sia proprio quella famosa torta!!!

    RispondiElimina
  30. Bellissima idea! basta che tu non vada in crisi come la protagonista del film! hai scelto una ricetta parecchio complicata, bravissima!
    (non so se è un problema mio ma il testo del post è molto chiaro e non si legge bene)
    Ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  31. Ciao cara, anch'io trovo la rubrica très chic!
    La tua impresa, davvero titanica, mi piace tantissimo... Il piatto che hai preparato è davvero squisito!
    Bravissima!
    Ele

    RispondiElimina
  32. Ciao Ambra!
    Ti ho scoperta da solo un paio minuti ma questo tuo post mi ha fatta sognare e quindi.... d'ora in avanti ti terrò d'occhio!! (detta così sembra una minaccia ma, giuro, non lo è)
    Mi piace tantissimo questa tua idea e non vedo l'ora di scoprire tutte le ricette della Child! Io sono troppo pigra per comprare il libro in inglese e tradurmelo, quindi mi affiderò a te!!!

    RispondiElimina
  33. ...ci piace, ci piace! E questo piatto è d.i.v.i.n.o.!! :D

    RispondiElimina
  34. Fantastica Ambra, sei un mito... questa rubrica è una vera favola.... e la apri con una ricetta che mi ha sempre incantata.... grazie!! Baci. Deborah

    RispondiElimina
  35. Caspita! Questa è una Ricetta con la R maiuscola! Seguirò con moooooooolto piacere questa nuova rubrichetta che promette raffinatezza, ma con un tocco "casalingo" e caldo.
    E magari noleggerò il film che ancora non ho visto... :)

    RispondiElimina
  36. Bellissima idea cara Ambra anche perché dopo aver visto il film questo libro mi è venuto in mente molto spesso! Sarò attentissima e molto felice di seguirti...sei grande... A bientôt

    RispondiElimina
  37. braaaaavissima!
    ho una copia digitale del libro e anche io non vedo l'ora di provare qualche ricetta, ora che c'è anche la comodità di te che traduci e sopratutto metti in pratica.... cosa volere di piu???
    ti seguirò con piacere, baci!
    ale

    RispondiElimina
  38. Ambra che dirti... un grazie enorme, è un'ottima iniziativa che seguirò sempre con molto interesse.
    Io ho visto il film un'anno fa, ho fatto una ricerca su internet e ho trovato subito la ricetta che ho fatto e me ne sono innamorata... anzi, è perfetta da fare una di queste Domeniche... Grazie grazie!
    Ti abbraccio, buon WE:)
    Pat

    RispondiElimina
  39. buonissimo!! e certo che ti seguo!!!
    preparo già la cartella "gatto ghiotto vs. julia child" sul mio pc e mi annoto le ricette ahahhahaah
    questo piatto deve essere squisito!
    a presto allora!!!

    ps. bello il film *_*

    RispondiElimina
  40. Ciao Ambra,

    Che dire, ho scoperto il tuo blog appena ieri , oggi già sono una tua lettorice affezionata!Ti seguirò con grande piacere in quest'avventura francese!

    RispondiElimina
  41. Ambra! Ti auguro un buon fine settimana e saluto con gioia e piacere la tua nuova rubrica... sono proprio curiosa di leggere le tue traduzioni, anche se mi piacerebbe pure avere la versione original english della cosa :-P
    Ti faccio i miei complimenti, ancora, per il tuo blog, che mi propone sempre nuove idee e nuovi sfizi.
    Un abbraccio dall'Italia e un baciotto

    Giulia

    RispondiElimina
  42. Mi sembra una bellissima idea Ambra!!!...sarà sicuramente interessantissimo!

    RispondiElimina
  43. PS: ho sul pc il film...stasera popcorn e j&j!!!Non vedo l'ora!!!!

    RispondiElimina
  44. Bella rubrica, Ambra, mi piace e dico di Si;)) Io ho già fatto un paio di volte il Bourguignon
    Un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
  45. Bella iniziativa, cercherò di seguirla con continuità visto che mi sono persa il film...non mi perderò le ricette!
    Questa poi sembra così buona!

    RispondiElimina
  46. E' strepitoso, mi sembra di senitrne il profumo e il sapore! complimenti per nquesta tua bella idea, ti seguirò!

    RispondiElimina
  47. ciao ambra!
    ma che spettacolo di ricetta! adatta al periodo, adatta a te :) praticamente meravigliosa e golosa. vien voglia di passare direttamente dal pc alla cucina! gradissima anbra!
    un bacione
    b

    RispondiElimina
  48. Ho trovato questa pagina per caso !!!Finalmenteee!!! Brava! Cercavo giusto qualcuno in grado di tradurre queste ricette! Attendo il seguito con impazienza ;-) ! ciaooo

    RispondiElimina
  49. @Tutti: Grazie di cuore per l'entusiasmo che avete manifestato!!!Per me è davvero importante!!!Un bacione a tutte!!!

    RispondiElimina
  50. bELLISSIMA E ORIGINALE RUBRICA,SARA' DIVERTENTE VISITARTI AD OGNI RICETTA.cIAO,lISA.

    RispondiElimina
  51. Uh, questa rubrica mi era sfuggita. me ne sono accorta oggi con la nuova ricettina che hai messo. mi piace proprio quest'iniziativa. peccato che da me non ci sia il libro di Julia Child, quindi seguirò la tua rubrica e sarai la mia Julia Child italiana :D

    RispondiElimina
  52. Ciao!! Ho visto tramite il contest di sara che anche tu hai scelto una ricetta di Julie&Julia..sembra anche più buona dell'originale!! almeno non è bruciata.. :) Noi abbiamo fatto l'anatra in crosta, vieni a darci un tuo parere!! http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com/2010/10/pate-de-canard-en-croute-la-julia.html

    RispondiElimina
  53. Ho "scoperto" questo blog solo stasera, casualmente facendo ricerca per una ricetta di Julia Child, ma sono stata felicissima di averti trovata! Tanti complimenti per il sito, e per le ricette di Julia, che non vedo l'ora di provare! Grazie!

    RispondiElimina
  54. vorrei farla!! secondo te la tua dose per quante persone è?

    RispondiElimina