lunedì 20 settembre 2010

La casa nel bosco - Capitolo dodicesimo - I frutti dell'orto


Eccole qui le verdure del mio piccolo orto di montagna...che ne dite? Non sono incantevoli? Le ho colte un paio di settimane fa...tra un po' la temperatura sarà troppo bassa e l'orto smetterà di produrre, le verdure rimaste non si matureranno più e dovremo togliere tutte le piante lasciando solo un fazzoletto di terra scura.
Queste verdure sono un po' come delle figlie per noi, coltivate con tanta cura per portare nei piatti dei nostri bimbi qualcosa di vero, di puro, ed ogni anno è una soddisfazione (anche perchè sbagliando si impara e quindi ogni anno diventiamo sempre più bravi!) soprattutto è fantastico vedere mio marito, che non simpatizza con le verdure, mangiarle di gusto come se fossero le più buone del mondo.
Questo capitolo è dedicato tutto a loro...

Il "campa 'n drinta"

Voi direte...che cos'è il campa 'n drinta? Questo termine in piemontese vuol dire "butta dentro" ed il principio di questo piatto è proprio questo.
Non è un piatto della tradizione ma un'idea che mi è venuta guardando una mia amica cucinare, lei mette tutti gli ingredienti a crudo tutti insieme e poi cuoce...il problema è che lo fa anche con il sugo, i risotti ecc...
Io ne ho fatto un piatto di verdure che è davvero gustoso...nulla di originale ma un nuovo modo di vedere la cottura delle verdure.
Non vi lascerò la ricetta perchè non c'è una vera ricetta, anzi, il campa 'n drinta cambia in base alle verdure che abbiamo a disposizione, naturalmente ci vuole una cipolla e poi a mio parere deve esserci della passata di pomodoro o del concentrato...insomma il campa è rosso.
L'importante per l'esecuzione di questo piatto è tagliare le verdure sulla base della loro cottura...mi spiego meglio, le verdure che cuociono più in fretta devono essere tagliate più grosse, quelle che prevedono una cottura più lunga devono essere piccolini.
Tagliate tutte le verdure ed eventuali aromi freschi, mettetele in una pentola insieme alla cipolla tagliata e alla passata di pomodoro/concentrato, sale e pepe, irrorare con olio EVO e cuocere a fuoco lento girando spesso.


Io ho provato interessanti varianti che vi consiglio con il tonno, le alicette, le olive...insomma ci si può sbizzarrire...

L'antipasto della Pina

Questa ricetta di zucchini in conserva me l'ha data la Pina (da cui il nome), una vicina dei miei, l'idea mi stuzzicava alquanto, io li ho fatti ma non li ho ancora assaggiati...li voglio gustare tra un po', quando gli zucchini non faranno più comparsa sulle nostre tavole.
Un'idea semplice eppure gustosa da presentare insieme a degli affettati come antipasto per un pranzo tradizionale.

Ingredienti (circa 5 barattolini)
- 1 Kg di zucchini a dadini
- 1 bicchiere di olio
- 1/2 bicchiere di aceto
- 200g di tonno sgocciolato
- 3 acciughe
- 3 cucchiai di passato di pomodoro
- 1 cucchiaio di capperi
- 1 cucchiaino di sale
- olive tagliate a rondelle a piacere

1) Mettere tutti gli ingredienti a freddo in una pentola e fare cuocere per 45 min.
2) Invasare il composto in barattoli puliti, chiuderli bene e sterilizzarli in acqua bollente per 30 min.
3) Lasciare raffreddare, etichettare e conservare in luogo fresco e asciutto.


33 commenti:

  1. mi sa che non ero ancora passata dal tuo blog e mi spiace moltissimo...bellissimo quel cesto di verdurine...^_^

    RispondiElimina
  2. Mi si illuminano gli occhi davanti a quel vasi di verdure e mi piace, altrochè se mi piace, questo concetto del "campa 'n drinta" Un bacione bimba, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Buonissime:)
    Siete bravi e fortunati a preparare questi piatti con delle verdure naturali. Il gusto è sicuramente più buono ed intenso rispetto alle verdure che si comprano al super.
    grazie ambra. un abbraccio
    chiara

    RispondiElimina
  4. le tue verure sono bellissime! e certamente freschissime!
    non conosco il piemontese ma faccio lo stesso anch'io con le verdure che ho in dispensa, così è un piatto sempre nuovo!

    RispondiElimina
  5. Incantata da questo bellissimo post, ricette e foto ...bellissimo
    buona giornata ciao

    RispondiElimina
  6. Evviva....il nuovo capitolo della rubrica! Non sai che bello quando nella blogroll mi appare l'aggiornamento con "il gattoghiotto"....in un attimo volo qui!
    Ecco e oggi ho scoperto che anche io faccio il campa a modo mio, con le verdure che ho a disposizione e soprattutto, che anche nel mio c'e' sempre del sugo!!! Almeno gli ho trovato un nome...io lo chiamavo "contorno di verdura"...banalissima!!!
    Che grande fortuna avere un orticello!
    Foto splendide come sempre! Sto vasetto di zucchine mi ispira un sacco!
    Un abbraccio e buona settimana!
    Paola

    RispondiElimina
  7. che belle foto e che bei cibi casalinghi!
    date un occhio se vi va a
    www.modemuffins.blogspot.com
    XX

    RispondiElimina
  8. Il tuo orto è ancora produttivo, e tu non gli fai mancare le soddisfazioni, buona settimana.

    RispondiElimina
  9. Meravigliose le tue verdure! Il "campa 'n drinta" mi piace eccome!!!!!!!!
    Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  10. Hayırlı Haftalar, (Bugün bloglardan seçmelerde lezzet adasının saç kavurması tarifi yayınlandı.(http://gencalsabahattin.blogspot.com/)

    Saygılarımla.

    RispondiElimina
  11. sei una meraviglia ambra mi conquisto con ogni post e devo dire che entrambe le preparazioni sono guduriose e saporite e poi il tuo orto da smepre dei dono preziosi e colorati!!bacioni,tvb,imma

    RispondiElimina
  12. eccoci al mio momento preferito del lunedì... mi mancherà tantissimo il tuo orto.. e tutte queste favolose verdure.. le ricette sono super e la presentazione dell’antipasto mi piace da matti.. un bacio (mannaggia alla macchina!!!)

    RispondiElimina
  13. che colori favolosi,e bellissima conserva :)

    RispondiElimina
  14. Ultimamente sono in periodo conserve, quindi non posso che adorare questo post!!!!!
    E poi volevo farti i complimenti per il tuo bell'orto....immagino che dia molta soddisfazione!!!:))
    Bacioni

    RispondiElimina
  15. Che soddisfazione farsi le verdure nell'orto e poi le cionserve! Ti copio l'antipasto della pina!
    francesca

    RispondiElimina
  16. Che meraviglia quel cestino di verdure fresche!!!
    E l'antipastino di zucchine... una bontà!!
    Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
  17. Una maniera ottima di conservare la verdure di stagione, pensa poi se dell'orto e ricche di gusto come le tue! sai che delizia! un bel bottino per l'inverno!:)

    RispondiElimina
  18. Ma che cesta di meravigliosi colori ti regala il tuo orto!
    MI fa troppo ridere il campa 'n drinta! Vedi che però non è casuale come sembra... l'accortezza del taglio della verdura è fondamentale! :D

    RispondiElimina
  19. le verdure sono già belle così al naturale, te con le tue ricette le rendi meravigliose!!! buonissimo qs antipastino della Pina!!bacioni e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  20. Un bouquet di genuinità...colori luminosi e saturi, belli davvero belli!
    Spero d'avverare presto il sogno di "accudire" un orto tutto mio ^_^
    Circa la cottura tous ensemble, la pratico anch'io, soprattutto quando desidero gustare pietanze light...
    baci

    RispondiElimina
  21. Mmm Ambra, sono tra le mie verdure preferite (dopo la zucca che regna sovrana al primo posto)! Non avevo mai pensato di farne una conserva ma è un'idea splendida, soprattutto quando d'inverno non si trovano e si ha voglia di un po' d'estate :)

    RispondiElimina
  22. che belle verdure!!!!! e che sapore avranno vero? sai che anche io faccio il piatto delle prime foto? la cottura delle verdure la faccio di solito così :-))))
    mentre l'antipasto della Pina è favoloso ciaoooo

    RispondiElimina
  23. Ciao cara!! Ma che splendide verdure!! Complimenti per il tuo orto!! Quel vasetto di antipasto è eccezionale!! Bravissima!! Bacioni.

    RispondiElimina
  24. Non sai quanto ti invidio quel vaso di verdure!!! deve essere davvero un'emozione poter mangiare i frutti del proprio lavoro...e chissà che sapore visto che sono maturati sulla pianta.

    RispondiElimina
  25. Le verdure con i loro sapori, colori, odori che grazie alla tua sensibilità divengono delle "modelle" perfette e molto accattivanti. Altro che verdurine lesse.... quel cesto pare un quadro tanto è perfetto. Auguri per il tuo orto, che produca sempre frutti rigogliosi, sani e naturalmente gustosi.

    RispondiElimina
  26. Anche mia mamma adotta questo sistema di cottura.
    In effetti le verdure vengono buonissime....
    Adoro i vasetti pieni di cose buone, sarà che io ne faccio pochi....e quindi subisco il fascino di quello che non ho a disposizione.
    Complimenti cara Ambra
    Un bacione e a presto

    RispondiElimina
  27. Ambra sembra un cestino delle nostre campagne..Tesò ma sicura che vivi in Piemonte,per la miseria, quei peperoni sembrano le nostre "papaccelle"...lo dico io tu hai qualcosa di meridionale,il tuo orto è come te..ricco,fertile e generoso!!A me la ricettina del""Butta tutto dentro""",mi piace assai,da noi la chiamiamo ciambotta,la fa spesso mia mamma,,ma perchè a lei viene sempre più buoona??E poi il vasetto con le zucchine???Guagliò tu t?arregria,l'inverno sarà meno duro!!Un baciotto,scappo via...mannaggia ma possibile che neanche un panino sanno farsi???

    RispondiElimina
  28. ah che bellissime foto, il piatto di verdure lo faccio anche io con quel che c'è e viene sempre buonissimo. Alcune volte prima di spengere il fuoco aggiungo anche delle uova così diventa un piatto unico. Ciao

    RispondiElimina
  29. ma che meraviglia....che bello avere il tuo orto....un bacio

    RispondiElimina
  30. ciao carissima Ambra! le foto sono incantevoli e le preparazioni una vera squisitezza!

    grazie...grazie di essermi stata vicina...molto più di alcune persone vicine fisicamente!!! mi è stato di grande aiuto..e chissà magari x natale se riusciamo ci regaliamo una nuova Reflex...un abbraccio fortissimo!!buona settimana!!!!

    RispondiElimina
  31. mamma mia che bellezza ogni tuo post e questo spazio è veramente unico..che bellezza quel bel barattolo ripieno di tante cose buone!un bacione ai tuoi bimbi

    RispondiElimina
  32. Davvero interessanti queste preparazioni!!!...che belle le tue verdurine!!!

    RispondiElimina
  33. Oh, tesoro, tu hai con le verdure che coltivi lo stesso rapporto che io con le mie erbette aromatiche (non ho un giardino, sul terrazzo di casa più di quelle non posso curare) e con le zucche che compro e che espongo al sole per un mese prima di consumarle... Le foto sono bellissime, soprattutto la prima e la terza mi hanno trasportata per incanto nella vecchia cucina di un casolare...

    RispondiElimina