giovedì 4 febbraio 2010

Polvere d'arancia



Questa piccola magia l'ho vista su diversi blog tra cui Pan con l'olio e La Montagna Incantata e l'ho subito provata è tanto facile quanto profumata.
Basta lavare bene le arance, naturalmente non trattate, tagliare la buccia molto sottile utilizzando un pelapatate e mettere le buccette sul termosifone a seccare finchè non avranno eliminato tutta l'acqua ed al tatto risulteranno rigide, secche e non più flessibili.
A questo punto vanno polverizzate e conservate in un barattolino pulito.
Questa essenza è naturale ed è fantastica...sentirete che profumo si sprigiona dalla polvere!!
Io l'ho usata non solo per aromatizzare i dolci ma anche per dare un tocco di freschezza ai primi ed ai secondi.



Centra

3 commenti:

  1. Ecco cosa ci farò con la scorza delle arance della zia! Più bio di così ;) E' buffo ma a volte alle cose più semplici non ci si pensa! Grazie per la dritta Ambra, un bacione :*

    RispondiElimina
  2. Grazie per la ricetta avrei gia' qualche idea sul come impiegarla.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  3. Simpatica vero? Sono d'accordo con te Fede le cose semplici sono le migliori, poi si può fare con tutti gli agrumi quindi anche limoni, cedri ecc...

    RispondiElimina